Magazine Cucina

Coroncine alle mandorle

Da Juno82
IMG_8950
IMG_8955
Un dolce piccolo e delicato, perfetto per una colazione semplice. Sostituito del classico croissant o di una semplice brioche, è perfetto nella sua dolcezza e con il gusto avvolgente della mandorla. Ricorda un po' le torte di una volta, quelle della nonna, ma con un piccolo tocco in più! L'ideale è utilizzare degli stampi monoporzione per ciambelle o, ancor meglio, per kougelhofs. Volendo però potete optare anche per il classico ciambellone, da tuffare nel latte alla mattina, appena svegli, per regalarvi una giornata ricca di coccole. Io l'ho eletto a torta da prima colazione per questo 2012, o almeno per quanto riguarda questo lungo inverno. Gli ingredienti sono i più semplici e vi sfido a non farlo e rifarlo, dopo averlo assaggiato. Con le dosi seguenti ho ottenuto 6 piccole corone e 1 torta del diametro di 24 cm circa. Dovrebbero quindi bastarvi per una buona quantità di monoporzioni di questo meraviglioso dolce alle mandorle, dovreste ottenerne circa 15-18 a seconda dello stampo utilizzato. Nel caso in cui non abbiate a portata di mano della farina autolievitante potrete tranquillamente sostituirla con 16 gr di lievito per dolci e 109 gr di farina 00. Per comodità ho utilizzato degli stampi in silicone. Se preferite utilizzare stampi classici in metallo ricordate di imburrarli molto bene, facedo sciogliere del burro e spennellandone delicatamente le pareti, e infarinate lievemente.
IMG_8990
IMG_8982
IMG_8947
IMG_8977
IMG_8973
IMG_8939
IMG_8972
IMG_8970
IMG_8968
IMG_8965
IMG_8954
IMG_8964
IMG_8962
IMG_8961
IMG_8949
IMG_8940
Ingredienti:
180 gr di burro morbido
230 gr di zucchero semolato
4 uova
125 gr di farina autolievitante
35 gr di farina di mandorle
80 ml di latte
Preparazione
Preriscaldate il forno a 200°C. Imburrate e infarinate lievemente degli stampini per Kougelhofs (oppure optate per quelli in silicone). Sbattete energicamente il burro morbido tagliato a pezzetti con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara e molto morbida. Aggiungete le uova, una alla volta, incorporandole perfettamente al composto. Setacciate la farina e inglobatela all'impasto, mescolando delicatamente. Unite quindi la farina di mandorla alternandola al latte. Mescolate bene fino a quando non avrete un composto liscio ed omogeneo.
Ripartite quindi l'impasto tra gli stampi che avete precedentemente preparato e riempiteli per 2/3. Ponete quindi in forno già caldo per 15-20 minuti. Per controllare il grado di cottura vi basterà inserire uno stuzzicanti e verificare che ne esca completamente asciutto e pulito. A questo punto potrete sfornare le vostre coroncine alle mandorle. Lasciatele intiepidire per almeno 5 minuti e poi togliete dagli stampini per lasciarle raffreddare completamente su una griglia.
Scheda ricetta:
Coroncine alle mandorle

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines