Magazine Cucina

Crema pasticciera di luca montersino

Da Lillybaz @cucinaconlilly

 CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINOTratta dal bellissimo libro di Luca Montersino “PECCATI DI GOLA”,  io ho preparato mezza dose e l’ho utilizzata per farcire i bigné per una bignolata, pochi passaggi per un risultato eccellente anche la preparazione diversa dalle solite, senza dover continuare a mescolare e la certezza che nulla si appiccica, da provare assolutamente!!!

INGREDIENTI ( per 1,6 kg di crema)

800 gr di latte intero fresco

200 gr di panna fresca

300 gr di tuorli

300 gr di zucchero

35 gr di amido di mais

35 gr di amido di riso

1/2 bacca di vaniglia 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 In un pentolino meglio antiaderente verso latte e panna 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Tolgo i semi alla bacca di vaniglia, i semi li unisco allo zucchero perchè se si uniscono al latte e panna quando formerà la pellicina si ingloberanno e  andirebbero sprecati

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Verso solo la bacca vuota nel latte e panna

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Con le fruste elettriche monto lo zucchero le uova e la vaniglia finchè diventano gonfi e chiari 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Unisco gli amidi setacciati 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 L’amido di mais da struttura mentre l’amido di riso da cremosità, li mescolo con una spatola 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Porto sul fuoco  panna e latte, quando inizia a bollire verso il composto di uova senza mescolare

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Attendo che tutto intorno ai bordi del pentolino il latte inizi a bollire 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 E quando anche al centro si formano degli sbuffi 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Solo allora entro con la frusta, mescolo per mezzo minuto poi spengo il fuoco 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Continuo a mescolare energicamente fuori dal fuoco finchè si sarà formata una crema liscia e lucida 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 La stendo immediatamente in una larga pirofila (meglio se è fredda), in modo che si raffreddi velocemente, vedrete che non ci sarà nulla di appiccicato

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
Livello bene la crema quindi prendo la pellicola e la ricopro appoggiandola a contatto della crema, evitando così la condensa e la proliferazione batterica, mettetela a raffreddare in abbattitore se lo avete o in frigorifero, quando poi la utilizzerete basterà lavorarla un attimo con una spatola per ammorbidirla

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
 Ecco pronta questa golosa crema che potrete utizzare in mille modi, come farcitura per torte, per bigné, con l’aggiunta di panna montata per deliziosi dolci al bicchiere ecc.ecc Quando è ancora calda potete aggiungere del cacao o cioccolato fuso per ottenere la crema pasticciera al cioccolato e potete aromatizzarla con la buccia grattugiata di limone, arancia, lime 

Sul blog troverete la ricetta dei “BIGNÈ” sempre una ricetta di Luca Montersino, io li ho farciti con questa stupenda crema e li ho ricoperti di glassa al cioccolato, una vera “libidine” 

CREMA PASTICCIERA DI LUCA MONTERSINO
  



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines