Magazine Cucina

Crespelle con porro e speck

Da Meriscarpi
Crespelle con  porro e speck
Ebbene si! Lo debbo confessare. Non ho mai fatto una crespella in tutta la mia vita! E' che non mi hanno mai ispirata.. Però sono arrivata alla conclusione che debbo provare. Girando e curiosando nel web ne ho viste di bellissime. Quindi.....eccole qui le mie crespelle.
Per le crespelle
150 grammi di farina  3 uova2 dl di lattesale
Per il ripieno2 porri2 hg di speckolio EVO
Sbattete le uova con il sale e poco latte, aggiungete poi la farina setacciata e mescolate con una frusta fino ad ottenere una pastella omogenea e senza grumi.
Lasciate riposare per mezz'ora in frigo e mescolare prima dell'utilizzo.
Per preparare le crespelle occorre ungere una padella antiaderente  e metterla sul fuoco.Quando la padella sarà ben calda, versatevi un mestolino di composto e, ruotando velocemente la padella, distribuitelo in modo uniforme sul fondo, formando uno strato sottile.
Una volta che il composto ha preso colore, girate la crespella, con l'aiuto di una spatola e fatela dorare anche dall'altra parte.
Disponete la crespella su un foglio di carta assorbente e procedete nella preparazione delle altre, fino ad esaurimento del composto.
  Il ripieno
Fre rosolare i  porri  tagliati a rondelle in una padella antiaderente con un poco di olio EVO. Quando  risultano dorati, spegnere il fuoco e aggiungere le fettine di speck stagliuzzate. Insaporite, e farcite le crespelle.
Crespelle con  porro e speck
Quindi chiuderle in tre parti.
Crespelle con  porro e speck
Poi che dire? Gustatevele come piatto unico con una bella insalata fresca di contorno ed un bicchiere di Sangiovese di Romagna.
Crespelle con  porro e speck
Crespelle con  porro e speck

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog