Magazine Basket

Draft 2010: Team Needs East

Creato il 23 giugno 2010 da Basketcaffe @basketcaffe

eastern4 Il Draft 2010 si avvicina. Il 24 giugno, al Madison Square Garden di New York, il commisioner David Stern chiamerà i giocatori sul palco e consegnerà loro il cappellino della franchigia che li ha scelti. Diamo dunque uno sguardo a quali sono le necessità delle squadre della Eastern Conference, in relazione al roster e al numero di chiamata che hanno. Certa è la chiamata al numero uno di John Wall da parte degli Washington Wizards. Poi, tutto può succedere.

PHILA – 2: un secondo realizzatore in guardia (Turner) o un lungo che dia quell’impatto atletico che il declinante Brand e il bainco Hawes non garantiscono (Favors). Dura scelta. Meglio la prontezza di Turner o il potenziale di Favors?? Tutti dicono Turner, ma occhio alla scelta a sorpresa di Favors, o addirittura Cousins.

NETS – 2,27,31: servono una guardia e un lungo atletico da affiancare a Lopez. Prendono chi resta tra Turner e Favors. Poi, a seconda di chi arriva, investono sui free agent: Bosh e Amare o Wade e Joe Johnson gli obiettivi post draft.

KNICKS – 38,39: serve un roster intero. Si sceglie alla 38 e alla 39: si piglia qualcosa di pronto subito, meglio un centro e un play.

whiteside

RAPTORS - 13: considerando partenti sia Bosh che Turkoglu, servono un lungo intimidatore da affiancare al Mago e un realizzatore perimetrale. Per il primo si può puntare su Aldrich o Whiteside(nella foto), per il secondo si va su Xavier Henry.

CELTICS – 19,52: si piglia il meglio che c’è, roba per rinfoltire la panca. Un realizzatore perimetrale e un play vero per cambiare Rondo le priorità.

CAVS - ////: niente scelte. Tutto gira intorno a LeBron.

BUCKS – 15,37,47: si cerca un esterno tiratore per la panca e un lungo per allargare la rotazione. Alla 15 si prende il meglio rimasto, Henry o Aldrich i sogni.

BULLS – 17: servono un esterno tiratore e un lungo con presenza offensiva in post. Premesso che tutto gira intorno ai free agent, i Bulls han sempre pescato bene in quella posizione del Draft. Vista la maggior facilità nel firmare un Bosh o un Boozer, si andrà su un realizzatore esterno da affiancare a Rose.

PACERS – 10,40,57: difficile capire cosa serva realmente. Alla 10 è sempre un grosso rischio scegliere: il cuore direbbe l’idolo locale Hayward, però servirebbe uno con personalità per tirar fuori dal pantano sta franchigia. Difficile trovarlo alla 10….

PISTONS – 7,36: Dumars tradizionalmente sceglie meglio alla 36 che alla 7. La priorità è un centro perchè Wallace è alla frutta e gli altri sono mediocri. In questa Draft c’è tanta roba in quel ruolo. Se c’è, si prende Cousins (nella foto), altrimenti Aldrich o Whiteside.

demarcus-cousins-hartford1

WIZARDS – 1,30,35: Serve un play perchè Arenas ha finito, e guarda caso alla 1 si può chiamare il meglio, ovvero John Wall. Poi si piglia roba pronta subito, come i “4 salti in padella”, indipendentemente dal ruolo.

HEAT – 18,41,42,48: priorità è rifirmare Wade. Alla 18 si punta su un lungo, vista la partenza di J. O’Neal. Poi si prende giocatori da usare subito, o progetti da lasciare oltre Oceano. Occhio che la 18 può anche essere ceduta in un pacchetto con Beasley….

MAGIC – 29,59: Redick è in scadenza quindi alla 29 si può puntare su un esterno con punti nelle mani, soprattutto da tre, e che possa anche difendere. Poi si può anche prendere uno “straniero” da lasciare a maturare.

BOBCATS - ////: non ci sono scelte. Si punterà su giocatori che faranno bene nella Summer League tra stranieri e non scelti. La priorità è un play di riserva.

HAWKS - 24,53: C’è da capire cosa farà Joe Johnson. In ogni caso alla 24 si prende il giocatore più forte, anche in prospettiva, tra quelli rimasti. L’ideale sarebbe un centro, un sette piedi con intimidazione difensiva. Altrimenti si potrebbe puntare su un realizzatore che dia minuti a Jamal Crawford, che diventerà titolare.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Draft 2010 - Le Ali grandi

    Se gli ultimi Draft sono stati dominati dagli esterni, in particolare da playmaker e combo-guards, la tornata di scelte del 2010 sembra destinata a vedere... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Draft 2010 - I centri

    AAA centro di ruolo cercasi. Nelle ultime stagioni sono stati davvero pochi i pivot di ruolo pescati al Draft. Lo scorso anno i Grizzlies scelsero Thabeet al... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Draft 2010 - Gli Internationals

    Per la prima volta dopo diverse stagioni, il Draft sarà povero di giocatori che non provengono dal College Basketball. Tanti, i migliori, si sono ritirati da... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Draft 2010: Team Needs West

    Draft 2010: Team Needs West

    Il Draft 2010 si avvicina. Il 24 giugno, al Madison Square Garden di New York, il commisioner David Stern chiamerà i giocatori sul palco e consegnerà loro il... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Speciale Draft

    Speciale Draft

    Continua il nostro studio sull’ormai imminente Draft NBA che noi di Basketcaffe.com seguiremo in diretta nella notte tra giovedì e venerdì. Oltre ad una efficac... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Poche ora al draft 2010 - Live su Basketcaffe.com

    Mancano ormai pochi giri di lancette corte all’inizio del Draft 2010, draft che ci riserverà della sorprese, forse anche nelle primissime posizioni. Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Live il Draft 2010

    Live Draft 2010

    Ore 00.45: Mancano ormai pochi minuti al Draft 2010, intanto Kirk Hinrich andrà ai Washington Wizards assieme alla 17esima scelta, che verrà comunque fatta dai... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT