Magazine Attualità

E’ morto facebook, evviva facebook!

Creato il 27 agosto 2013 da Webmonster @mariomonfrecola

Ed Hutchinson vi saluta.
Dopo aver servito con onore la Patria per tre lunghissimi anni, aver condiviso migliaia di link a post di denuncia, dopo aver pubblicato foto e video per smascherare i peggiori «mostri» sulla piazza, aver inviato ”poke” di solidarietà, stretto amicizia con quasi duemila cittadini, il giornalista modello, l’uomo tutto d’un pezzo che non si piega ai ricatti e non teme le minacce, abbandona la scena (virtuale).

Da oggi, il profilo ufficiale con il quale ho frequentato facebook è – di fatto – dismesso.
Mi spiego meglio: Ed Hutchinson va in pensione, è fuori servizio, out of order, dead code, account non più aggiornato, scegliete Voi.

La mia esistenza sul social network creato da Mark Zuckerberg continua tramite la nuova fan page di faCCebook.eu: cliccate sul famoso “Mi piace” per continuare a ricevere gli aggiornamenti del blog dei “mostri” direttamente sulla vostra bacheca. Per Voi, amiche ed amici Lettori, non cambia nulla; io, invece, riuscirò nel mio intento: vivere in modo impersonale facebook.

E’ morto facebook, evviva facebook!
 

E’ proprio questo il motivo del cambiamento.

Nonostante abbia scritto a chiare lettere che Ed Hutchinson non sia io, continuo a ricevere messaggi privati, tag a foto di famiglia ed inviti di amici, colleghi e parenti.
Desideravo solo uno spazio nella più affollata piazza web del momento per distribuire volantini, essere presente come “personaggio” ma non come persona (fisica) ed invece ho fallito. Al mea culpa (è vero, avrei dovuto da subito creare la fan page come fanno tutte le rock star) va associata l’ignoranza dell’utente medio, l’osmosi tra pubblico e sfera privata, tra tutto ciò che è reale e ciò che non lo è, la superficialità nell’accettare un’amicizia, la facilità con la quale si condividono foto personali e confidenze intime al mondo intero.

Quest’uso infantile del web a me disgusta.

Vi chiedo cortesemente di cancellare Ed Hutchinson dalle vostre “amicizie” facebook e – chi lo desidera – spostare la vostra attenzione sulla fan page di faCCebook.eu.
Grazie.

MMo



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Latte e fiele

    Il tam-tam che arriva dalla contea in alto a destra di Pagliaccionia ci ferisce i padiglioni auricolari. Succedono cose pazze da qualche mese, più pazze del... Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • Arsenio e Danilo

    Ci siamo permessi di sostenere che, di fronte a un solo voto dubbio che può decidere il futuro di una comunità (anche se l’”incucione” è sempre più realtà),... Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • E ora giudichiamoli tutti

    Passeggiando per le vie di Udine, inevitabilmente faccio degli incontri più o meno graditi, vengo fermato sempre da qualcuno che conoscendomi ha necessità di... Leggere il seguito

    Da  Appnetwork
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE
  • En e Xanax

    «Si è chiuso un ventennio con un confronto politico molto forte». Lo dice il premier Enrico Letta, durante l’Intervista di Maria Latella su Skytg24. Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • Alatri: famosi e dintorni

    “Famosi e Dintorni” Giovedì 10 ottobre 2013 inaugurazione alle ore 16.00 La mostra resterà aperta dal 10 al 13 ottobre con orario 10.00/13.00 – 16.00/19.00Il... Leggere il seguito

    Da  Ciociaria
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Amianto e bambini

    Riceviamo dal signor Fabio Molino e volentieri pubblichiamo.Sono il papà di un bambino che frequenta la scuola materna Corrado Gex. Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Pato e Patonza, grazie

    È ufficiale: Barbara Berlusconi e Alexander Pato si sono lasciati. Notizia ribadita dal calciatore pochi minuti fa su Twitter: «La distanza ci ha allontanati».... Leggere il seguito

    Da  Marcopress
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE