Magazine Diario personale

Emigrati sull’orlo di una crisi di nervi

Da Daniela Gallucci @malaikadany

Prima o poi capita a tutti coloro che vivono all’estero da emigrati, quelli senza il gran lavoro ben pagato, quelli senza le mille comodità, la casa nel quartiere alto, il fuoristrada e la tata stile Mary Poppins. Ok magari capita anche a loro ma secondo me, se succede, avranno anche mille modi per mascherarla bene o comunque ce l’hanno sia che stanno a casa loro sia che siano espatriati in un diverso paese.

La crisi di nervi dell’emigrato.

Poi ci siamo noi, quella della povera generazione degli emigrati per lo più in fuga da una realtà tristemente reale, alla ricerca di quel benessere di cui si fa tanto parlare -perché all’estero è meglio-  noi, non high skilled migrant, ma forse più high dreams migrant.

Hai voluto la bicicletta e ora pedali (e non potevo scegliere frase fatta più adatta all’occasione!)

Prima o poi se non vi è capitato vi succederà, arriverà il momento in cui vorreste urlare, strapparvi i capelli, battere i piedi a terra e mandare a quel paese tutti per far sentire chi siete, far emergere la vostra indole combattiva da bravo italiano e urlare al mondo che voi valete 100 volte tutti loro, che hanno solo avuto la fortuna di nascere in un Paese benestante dove si seguono le regole passo passo e dove  per carità a sgarrare un po’l’unica elasticità mentale di cui ho bisogno è l’elastico che sta sui capelli.

il salto

The Jump, by Vincenzo D’Innella Capano

Sopraffatti dallo stress, stanchi delle porte in faccia e delle prese in giro alla pizza mafia mandolino, stanchi di non capire ancora quella lingua alla perfezione e di dover sempre giustificarvi che “no sorry i don’t speak dutch” fate un bel respiro e… Immaginatevi diventare dei giganti, come Alice nel Paese delle Meraviglie al cospetto della regina di cuori: siete Voi i più forti, fatevi sentire, dite quello che pensate!

La crisi dell’emigrato fa parte del processo del trasferirsi all’estero.. E’ una crisi salutare, è quel gradino più alto che una volta superato ci farà vedere quel gran bel panorama al di la del muro..Ok dovremo ancora abbattere il muro ma almeno ora lo vediamo e siamo più forti.. Tutto sta è non far durare la crisi un periodo troppo lungo e arrivare al punto di rottura con più forza che mai.

Io, dopo la mia splendida lezione di Yoga Detox della prima Domenica dell’anno, oggi ne ho dette di tutti i colori alla mia vicina di casa, per la questione del parcheggio della mia bici. La biondona con la puzza sotto il naso sbrontolava e io con immensa soddisfazione ho parcheggiato la bici proprio dove a lei non piace. Oh sorry. No I don’t speak dutch ( per la terza volta in due mesi..)

E se fino ad ora sono stata una persona accomodante-da quando vivo in Olanda- Ora basta, è arrivato il momento di prendere la situazione sotto controllo, alzare la voce e trasformare la crisi di nervi in grande energia positiva (per me) e negativa.. per chi voglio io ! :-)

Post liberamente ispirato da avventure di una mia nuova amica alle prese con alta borghesia, dalla mia lovely vicina di casa, e dai sogni deliranti di Alice nel Paese delle Meraviglie.
0.000000 0.000000

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tutti vogliamo ossitocina!

    Tutti vogliamo ossitocina!

    L'ossitocina è un ormone prodotto dall'ipotalamo e secreto dalla neuroipofisi, una struttura anatomica della grandezza di un fagiolo, posta alla base... Leggere il seguito

    Da  Stefano Borzumato
    DIARIO PERSONALE, SOCIETÀ, TALENTI
  • Segno zodiacale particolare

    Segno zodiacale particolare

    Cancro.Grazie a soggetti del calibro di Rob Brezsny e Branko abbiamo imparato ad associarne il nome alle stelle.In realtà sono molti, in numero sempre crescente... Leggere il seguito

    Da  Stefano Borzumato
    DIARIO PERSONALE, SOCIETÀ, TALENTI
  • Bomba al neutrone usata solo nello yemen?

    Bomba neutrone usata solo nello yemen?

    Non ascolto e non vedo televisione, non seguo le radio quindi non so se il mainstream del grande fratello abbia divulgato la notizia che il 25 maggio nella... Leggere il seguito

    Da  Marta Saponaro
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Il “tira e molla” nelle relazioni sentimentali

    Inutile osservare che di pari passo alla crisi dei valori che per secoli sono stati i capisaldi della nostra società, le relazioni affettive in generale e... Leggere il seguito

    Da  Ettoreschmitz74
    CURIOSITÀ, DIARIO PERSONALE, PSICOLOGIA, TALENTI
  • Bocciature a scuola, un bene o un male?

    Bocciature scuola, bene male?

    Tempo di scrutini, tempo di agitazione nel mondo della scuola. Fino ad ora in questo blog non ho parlato della cosiddetta e famigerata “buona scuola” del govern... Leggere il seguito

    Da  Harielle
    TALENTI
  • L’affittacamere

    È incredibile come le cose possano cambiare da un momento all’altro. L’affittacamere era pappa e ciccia con me, fino a ieri sera, tutta coccole e carezze, e... Leggere il seguito

    Da  Andrea Venturotti
    RACCONTI, TALENTI