Magazine Cucina

Flognarde alle mele

Da Juno82
IMG_6961
IMG_6975
Ritorno alla mia passione smisurata per la Francia con un dolce che tutti conoscete sicuramente con il nome di Clafoutis. In realtà scopro da poco anche io che il termine Clafoutis indica sostanzialmente un delizioso dolce a base di ciliegie. Se preparato con frutta diversa (e avete una vastissima scelta: pesche, albicocche, lamponi, mele, uva, pere, etc) esso prende il nome di Flognarde. Visto l'imminente arrivo del freddo ho pensato di aggiungere un lieve tocco di cannella per regalare quel sapore e, soprattutto, quel profumo che riesce a scaldarci un po' e rende meno traumatico il fatto di dover iniziare a rimanere chiusi in casa un po' di più! La ricetta originale non prevedeva inoltre quella spolverata di zucchero di canna, ma alla fine ho dovuto cedere, perchè dolci e torte di mele mi piacciono con quel bel tocco "caramellato" che rende il tutto ancora più invitante e da bava alla bocca! Non so voi, ma in questo periodo ho un (in)sano bisogno di preparare milioni di dolci a base di frutta. Il che, ammettiamolo, non fa di certo male, se non fosse che, oltre alle torte ipercaloriche sfornate di recente, sto seriamente riempiendo amici e parenti con quantità industriali di prodotti dolciari vari con il conseguente rischio di alzare il livello di colesterolo! Però non tutti i mali vengono per nuocere... guardate un po' come si potrebbe resistere a cotanta delizia?! Alla fine una mela al giorno, dicono, toglie il medico di torno...
E con questo ho detto tutto ;)
Quantità per 4-6 persone. La cannella ovviamente è a piacere, ma ve la consiglio vivamente!
In più la preparazione è super veloce!
IMG_6978
IMG_6957
IMG_6971
IMG_6985
IMG_7013
IMG_7010
IMG_7014
IMG_6996
IMG_7005
IMG_7002
IMG_7004
IMG_6980
IMG_6963
IMG_6968
IMG_6977
Ingredienti:
2 mele
3 uova
100 gr di zucchero
70 gr di farina
350 ml di latte
2 cucchiai di olio di mais
un limone
cannella in polvere (facoltativo)
zucchero di canna
Preparazione
Spremete il limone e filtrate il succo. Sbucciate le mele, tagliatele in quarti, privatele del torsolo e ricavate dei pezzetti non troppo grandi. Irroratele subito con del succo di limone in modo da non farle annerire.
In una ciotola capiente sgusciate le uova e montatele velocemente con le fruste elettriche. Unite man mano lo zucchero e continuate a mescolare energicamente. Aggiungete quindi la farina setacciata, l'olio e il latte mescolando bene. Incorporate le mele con una generosa spolverata di cannella (a piacere!) e amalgamate bene il tutto. Versate il composto in piccoli stampi (circa 6, perfetti anche quelli per le crostatine), foderati con carta forno lievemente bagnata e ben strizzata, spolverizzate con poco zucchero di canna per farli lievemente caramellare e fateli cuocere in forno già caldo a 200°C per 5 minuti. Successivamente abbassate la temperatura a 180°C e proseguite con la cottura per altri 20-25 minuti circa fino a quando non saranno ben dorate. Estraete dal forno e lasciate lievemente intiepidire prima di servire.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :