Magazine Curiosità

Francese truffato di 276.000 baht dalla sposa

Creato il 03 luglio 2013 da Cekipa
FRANCESE TRUFFATO DI 276.000 BAHT DALLA SPOSA
il francese e’ ritornato per vedere la sua ‘sposa’ per vedersi rifiutato dalla famiglia di lei

 
Un architetto francese ha denunciato alla polizia di essere stato fregato dalla sposa thailandese la quale ha accettato di essere sua promessa sposa dietro pagamento di una dote di 276.000 baht per poi essere stato rifiutato subito dopo il matrimonio.
 Michel Sebald di 60 anni si e’ recato presso la stazione di polizia di Udon Thani con un’interprete per denunciare Pitchayanun Hirunthongwichean, una ragazza thailandese che afferma di avere incontrato in un sito online per incontri. Il francese ha riferito alla polizia tramite l’interprete di aver lavorato come architetto in Francia dove guadagnava sino a 400.000 baht al mese.  Gia’ divorziato da diversi anni, e’ andato alla ricerca di una nuova compagna guardando un sito di incontri online a Dicembre del 2012 dove ha incontrato Pitchayanun. Secondo quanto riferisce Sebald, Pitchayanun gli ha detto di lavorare come assistente in uno studio di avvocati e di preferire uomini stranieri a quelli Thai, particolarmente francesi. Sebaldi riferisce di essersi innamorato di Pitchayanun per la cordialita’ e maniere gentili assieme alla sua bellezza. Alla fine le ha chiesto di sposarlo dopo 4 mesi di corrispondenza. Una volta che lei ha accettato, Michel afferma di averle trasferito 20.000 baht per acquistare un biglietto aereo per la Francia ma Pitchayanun gli ha detto che dovevano prima sposarsi secondo il cerimoniale thailandese. Il 5 di Marzo, Sebald e’ arrivato al villaggio di Nong Gun Tub in Udon Thani – residenza e domicilio di Pitchayanun – e ha seguito il cerimoniale atteso fra l’altro da centinaia di gente locale. Ha riferito alla polizia di aver speso 276.000 baht di dote che include anello, catena d’oro, iPad, iPhone aggiungendo anche una borsa firmata di 50.000 baht come regalo per fare una sorpresa alla sua sposa. Dopo la cerimonia, lui e Pitchayanun hanno trascorso 2 notti in un hotel nel centro di Udon Thani. Tuttavia, il francese dice che Pitchayanun si e’ rifiutata di consumare il matrimonio in entrambe le notti affermando di non “essere ancora pronta”. Il francese le ha risposto di non essere arrabbiato e di poter aspettare. Tuttavia pero’ ha dovuto lasciare la Thailandia subito dopo per via del visto che stava per scadere. La situazione e’ peggiorata quando successivamente non e’ piu’ riuscito a contattare Pitchayanun da quando e’ rientrato in Francia. Il 29 giugno e’ ritornato ad Udon Thani recandosi a casa della famiglia di sua “moglie” per vedersi rifiutato dai familiari di lei. Ha quindi deciso di denunciarla. Michel ha detto di aver esposto denuncia affinche’ altri stranieri non cadano nella trappola in cui e’ lui stesso caduto vittima aggiungendo che i soldi eventualmente recuperati, li devolvera’ in beneficienza.
 
 
Fonte: KaoSod Online

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :