Magazine

Fuga dall’Italia: Sempre di più i giovani che decidono di studiare in Australia

Creato il 07 giugno 2013 da Weesh_growing_ideas @Weesh_web

Il numero di ragazzi che decidono di venire in Australia è in continuo aumento. Il Dipartimento per l’Immigrazione australiano ha calcolato che solo tra il 2011 e il 2012 sono stati ben 64 mila gli italiani arrivati in Australia. Molti arrivano con la speranza di trovare un lavoro e stabilirsi definitivamente, altri ancora semplicemente per scopi turistici. Tra questi 64 mila però sono sempre di più i giovani italiani che decidono di venire a studiare in Australia.

Ciò che spinge questi giovani a studiare in Australia non è solo il clima favorevole, la possiblità di visitare città bellissime come Melbourne o Sydney, conoscere ragazzi da tutto il mondo e vivere in un paese cosmopolita e moderno, ma è la quilità del sistema formativo australiano. Pochi sanno che la qualità dell’istruzione in Australia raggiunge i livelli dei paesi scandinavi e si colloca quindi tra i migliori paesi al mondo dove studiare.

Studiare in Australia vuol dire confrontarsi con strutture moderne, professori attenti alle esigenze degli studenti, un sistema di insegnamento pensato per dare modo ai ragazzi di esprimere al meglio le loro capacità. Grazie a tutto ciò frequentare un corso in Australia risulterà altamente qualificante per voi, vi permetterà di allargare i vostri orizzonti lavorativi potendo pensare ad esperienze di lavoro all’estero, vi consentirà di apprendere molto bene l’inglese (aspetto fondamentale sia che si voglia lavorare in Italia sia all’estero) ed è un’esperienza che vi accrescerà come persone.

La qualità dell’istruzione australiana è dovuta anche all’attenzione che il governo pone verso i bisogni degli studenti, inclusi quelli stranieri. Nel corso degli anni per tutelare gli studenti stranieri sono stati creati degli appositi organi governativi come l’ ESOS (Education Services for Overseas Students) o l’ AEI (Australian Education International). Questi organi hanno il compito di stabilire quali sono gli standard che gli istituti che ospitano studenti stranieri devono avere e controllare che li rispettino.

Studiare in Australia è una vera garanzia per il proprio futuro.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tempesta di sabbia in Australia

    Tempesta sabbia Australia

    foto presa dal webAta è appena rientrata a casa. Posa la borsa sulla prima sedia che trova, si sfila agitata il piumino e corre in camera sua.Poi ritorna... Leggere il seguito

    Da  Ata
    RACCONTI, TALENTI
  • Fuga dall’app!

    Le applicazioni di Facebook e dei social network costituiscono forse il pericolo maggiore per la sicurezza della nostra privacy. Guardate questo interessante... Leggere il seguito

    Da  Francibb
    CUCINA, DIARIO PERSONALE
  • “FUGA” – tratto da REALE VIRTUALE

    “FUGA” tratto REALE VIRTUALE

    La protagonista del quinto racconto tratto da REALE VIRTUALE – Ritratti di donne nell’era digitale, inizia a domandarsi inconsciamente se una vita vissuta sempr... Leggere il seguito

    Da  Vivianap
    LIBRI
  • McDonald's cambia nome in Australia

    McDonald's cambia nome Australia

    Quale dimostrazione migliore della considerazione in cui si tengono i propri clienti, se non accettare di cambiare il proprio nome - in ossequio al termine che ... Leggere il seguito

    Da  Robven
    CURIOSITÀ, MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • La Fuga (1947)

    Fuga (1947)

    Regia: Dalmer Daves Anno: 1947 Titolo originale: Dark Passage Voto: 5/10 Pagina di IMDB (7.5) Pagina di I Check Movies Curioso come proprio nel 1947, stesso ann... Leggere il seguito

    Da  Vomitoergorum
    CINEMA, CULTURA, OPINIONI
  • Gran Bretagna: fuga dall'Europa?

    Gran Bretagna: fuga dall'Europa?

    David Cameron, Premier del governo britannico e leader del partito conservatore, ha annunciato che, nel caso di vittoria alle elezioni politiche del 2015,... Leggere il seguito

    Da  Caralu
    EUROPA, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • La fuga dall'universita'

    fuga dall'universita'

    Non si può certo dire che l’università italiana sia morta. Ma non si può nemmeno sostenere che stia attraversando un momento positivo. I dati forniti dal... Leggere il seguito

    Da  Bagaidecomm
    ATTUALITÀ, OPINIONI