Magazine Società

Fuori Ruby.Dentro Lucia

Creato il 01 gennaio 2011 da Pocheparole

E’ finito l’anno della Mignotta.

Non il Potere nelle mani delle mignotte, ma di mignotte nelle mani del potere che le usano per allietare o ro­vesciare i governi e consentire l’alternanza a dispetto degli elettori,scrive Marcello Veneziani nel suo editoriale su IlGiornale.

Cosi, mentre il 2010 sembrava portarsi via Noemi,Patrizia,Ruby e i BungaBunga, ecco che sulla scena compare Lucia(o Rachele),la escort che dice di essere stata con il Presidente della Camera Fini.

Ha deciso di uscire dall’anonimato perchè Fini non avrebbe mantenuto la promessa:farla entrare al Grande Fratello.E cosi Lucia-Rachele ha deciso di raccontare tutto.

Proponiamo sotto la sua intervista rilasciata al web-giornale di Reggio-Emilia4minuti.it“.

Parla la escort di Reggio che dice di avere incontrato Fini: “L’ho visto tre volte”

Lucia Rizzo, sul web Rachele, ha 34 anni, è in Emilia da uno

REGGIO EMILIA (31 dicembre 2010) - Eccola qua. Alta, filiforme, mora. La misteriosa Rachele ha un nome.
Si chiama Lucia Rizzo, ha 34 anni e dice di essere disposta a tutto pur di ristabilire la verità. Per giorni i giornali hanno rincorso affannosamente, dietro quel nome così nostalgico, la escort reggiana che sostiene di essere stata con il presidente della Camera Gianfranco Fini.

Fuori Ruby.Dentro Lucia
E lei ha deciso di uscire allo scoperto dall’anonimato che la teneva misteriosamente coperta. Raggiungiamo Rachele-Lucia al telefono del suo agente Federico Di Vincenzo della Dive & star management di Milano, con sede in via Piemonte a Cologno Monzese e si dice disposta a raccontarci di lei.

Allora, la chiamiamo Lucia o Rachele?

Va bene Rachele.

Quando è nata?

34 anni fa, ma sembro più giovane.

E’ di Reggio?

No. Sono nata a Chiaravalle in provincia di Ancona.

E quando è arrivata a Reggio?

Da un anno circa.

Perché? Aveva delle conoscenze?

Avevo delle vecchie amicizie.

Ma faceva già la escort quando è venuta a Reggio?

No. L’ho deciso uno volta arrivata qua. Mi sono messa a tavolino e mi sono chiesta che cosa potevo fare per fare qualche soldo.

E il presidente Fini quando l’avrebbe incontrato?

A novembre 2009, a maggio scorso e a settembre. Sempre di quest’anno.

E come si sarebbe comportato?

Direi bene.

E’ vero che il suo nome d’arte è Rachele perché suo nonno era un camerata?

Sì, è vero.

Possiamo sapere il suo nome?

Antonio Boccomini.

Era di Ancona?

Preferisco non parlarne.

I suoi genitori sono di Ancona?

Guardi, preferisco non dare questo tipo di informazione personale. Non ho un bel rapporto con loro.

Che lavori ha fatto prima di fare la escort?

Ho studiato da parrucchiera e ho fatto quel lavoro fino a quando non sono arrivata a Reggio.

Che cosa l’ha spinta a dire quelle cose su Fini?

Sono una persona di sani principi e di morale, che mantiene quello che promette.

E quindi?

Quindi Fini mi aveva fatto delle promesse.

Che tipo di promesse?

Che si sarebbe interessato per farmi entrare al Grande Fratello, cose così.

Perché secondo lei da Roma Fini sarebbe venuto a Reggio?

Mi disse che era qui vicino per lavoro, ma non specificò dove si trovasse prima.

Ha mai ricevuto telefonate strane in questi giorni?

No.

Non ha paura di essere querelata? Ora il suo nome sarà pubblico.

No, voglio solo la verità. E’ la mia parola contro la sua.

Appunto, è un po’ poco…

Lo dite voi che è un po’ poco…

Perché in una prima intervista ha dichiarato che quell’uomo sembrava “Fini”?

Smentisco di averlo detto. L’ho riconosciuto subito, ma ho fatto finta di nulla. E poi non è vero che parlo per soldi. Infatti sono qui a parlare con voi.

Su quest’ultimo confermiamo. Allora, Lucia Rizzo: com’è la vita a Reggio?

Bella. E’ fatta principalmente di lavoro e di vita in casa.

Dunque non esce mai?

Per shopping, vado nei centri commerciali.

Che cosa le piace di Reggio?

La tranquillità, non ci sono luoghi in particolare.

Che tipo di clientela ha? E’ prevalentemente reggiana?

No, molti vengono da fuori.

Che tipo di persone sono?

Professionisti.

Lei ha affidato la sua immagine ad un agente. C’è anche un avvocato?

Sì.

Chi è?

Gli avvocati Nava e Rinaldi di Roma. (che però al GdR non confermano nè smentiscono avvalendosi del segreto professionale al quale sono tenuti ndr. )

Le piacciono le vele di Calatrava?

Certo, sono la cosa più bella di Reggio.

Prima parlava di morale. E’ morale fare la prostituta?

E’ secondo lei è morale tradire la moglie per andare a prostitute?

Qual è il suo sogno?

Non lo so. Sto su una finestra ad aspettare. Comunque i miei avvocati sono più tranquilli di me.

Desidera cambiare vita, avere dei figli?

Non lo so, non ci ho mai pensato.

E’ vero che abita in zona Tribunale?

Non posso dire nulla. E’ un’informazione riservata.

Che cosa pensa della politica italiana?

Guardi, penso che se parlassi di politica, lì sì che mi metterei nei guai…

Che cosa le dice la gente che le è vicino?

Alcuni mi incoraggiano, altri no.

P.S.:Per chi volesse “approfondire” il sito Dagospia propone qualche foto in piu’.

 

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :