Magazine Cultura

Game of thrones – valar morghulis? no, valar a cagare!

Creato il 18 giugno 2014 da Cannibal Kid
Condividi
Il finale dell’ottima quarta stagione di Game of Thrones è stato un pochetto deludente. Non è nemmeno colpa di George R. R. Martin. È solo che la realtà si è intromessa. L’ultima puntata della season 4 di Game of Thrones ha infatti avuto la sfiga di uscire proprio nella giornata in cui è arrivata la notizia che Michael Schumacher è resuscitato dal mondo dei morti dopo mesi di coma. Non solo. Nello stesso giorno in cui un padre di famiglia ha confessato di aver ucciso brutalmente moglie e figli. E mica è finita qui. Hanno pure beccato l’assassino di Yara Gambirasio, a piede libero da 4 anni. No, non è Michele Misseri e manco Leland Palmer. A questo punto, cosa volevate che si inventasse George R. R. Martin di più? Andiamo a vederlo, ricapitolando in breve quanto successo nel corso della stagione 4 di Game of Thrones.
ATTENZIONE SPOILER Troppo spazio è stato regalato, soprattutto nelle ultime 2 puntate, a Jon Snow, il personaggio più noioso dei Sette Regni.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Troppe attenzioni riservate anche alla lagnosa Sansa Stark, che per fortuna negli ultimi episodi è stata messa da parte.
Anche perché – diciamolo – si sta meglio senza Sansa.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
A risollevare le sorti della casata Stark ci ha pensato allora la giovane combattiva Arya, insieme al Mastino finito non tanto bene…
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Nel frattempo, Bran Stark ha comunicato telepaticamente con Michael Schumacher, facendolo uscire dal coma.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
E si è incontrato con un tizio dallo stile di vita alternativo…
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Qualcuno ha voluto fare un'uscita di scena spettacolare...
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
E Daenerys? In questa stagione s’è fatta scopasedurre.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Però con questi draghetti sta davvero cominciando a stufare.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Sarò disumano io, ma scusate se non mi sono commosso durante la scena in cui Daenerys finalmente incatena queste creature infernali...
La vicenda più interessante dell’intera stagione è stata allora quella legata al destino di Tyrion, con tanto di equo processo a suo carico per l'omicidio del simpatico Joffrey Baratheon.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Dopo essere stato condannato e rinchiuso per ben 8 puntate, è stato liberato dal fratello Jaime Lannister come se niente fosse. Se era tanto semplice, non poteva farlo prima? Una volta libero, Tyrion si è potuto togliere qualche sassolino dalla scarpa. Giusto un paio.
Prima con l'ex zoccola fidanzata.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
Nonostante qualche episodio riempitivo, la presenza di personaggi inutili e altri insopportabili (Jon Snow!), ci sono stati diversi momenti notevoli, soprattutto le varie morti, e nel complesso è stata una stagione più avvincente rispetto alla terza, quasi al livello della prima.
Come al solito quindi Game of Thrones è andato avanti tra alti e bassi, solo questa volta con più alti che bassi.
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
(voto alla quarta stagione 7,5/10 voto al season finale 7-/10)
Chicca finale, se ancora non l'avete visto, il video dei protagonisti del Mondiale in versione Game of Thrones.
Con tanto di sorpresa finale.

GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!
GAME OF THRONES – VALAR MORGHULIS? NO, VALAR A CAGARE!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine