Magazine Cucina

Gnocchi di malga sbatui

Da Lalexa
Ciao ragazze! Volevo prima di tutto scusarmi se in questo periodo non riesco ad essere presente come vorrei nei vostri blog... È un periodo davvero pesante e non poter essere costante sulle vostre tavole, nei vostri post e anche un po' nelle vostre vite... devo ammettere che un po' mi frustra! Appena le acque si calmeranno tornerò più carica che mai! Vorrei ringraziare tutte voi, per avermi fatto capire quanto una donna possa valere, quanto coraggio leggo spesso nei vostri post, quanta tenerezza e tenacia mettete nelle cose, ognuna a modo suo, ognuna diversa; devo ringraziarvi con tutto il mio più sincero affetto per quello che costantemente giorno dopo giorno sapete insegnarmi! Dico davvero eh!! Una donna è capace di cose straordinarie! ;)
Oggi vi propongo degli gnocchetti facili facili da fare: gli gnocchi di malga sbatui (sbattuti)! Questo piatto l'ho scoperto e assaporato qui in Veneto, è una ricetta della tradizione che si fa in Lessinia, la zona più montanara di Verona... era un piatto che i malgari cucinavano nelle loro malghe con i loro prodotti e che ora è proposto in tutti i ristoranti della zona. Normalmente si condiscono con moooooolto burro fuso, erano piatti ovviamente sostanziosi per il clima rigido e per il duro lavoro di questi malgari...ma visto che io non ho pascolato le mucche tutto il giorno, non ho lavorato duramente nei campi e che me ne sto qui al calduccio non c'ho dato dentro troppo con il burro e ho deciso di aggiungere del tartufo! Risultato splendido! ....mmm boni gli gnocchetti sbatui!
Gnocchi di malga sbatui
Ingredienti per due persone:
  • 150 gr fioretta o ricotta fresca
  • 150 gr farina
  • 1 uovo
  • sale
  • 100 gr di  latte o acqua
  • ricotta affumicata
  • tartufo fresco
  • burro

Cuciniamo insieme:
Mescolate energicamente in una terrina la ricotta, la farina, l'uovo, il sale e il latte, ponete per mezz'ora in frigorifero. Trascorso il tempo cuocete gli gnocchi in una pentola con abbondante acqua salata, createli aiutandovi con due cucchiai, non devono essere perfetti e neanche troppo grandi. Appena salgono in superficie, metteteli in una pirofila e conditeli col burro fuso e la ricotta affumicata. Io ci ho messo sopra anche del tartufo. Ma la tradizione non lo richiede.
Questa mattina un piccolo sigillo arrotolato trovato in un posto inaspettato per me...
"Vorrei restare per sempre in  un posto solo per ascoltare il suono del tuo parlare e guardare stupito il lancio, la grazia, il volo impliciti dentro al semplice tuo camminare, e restare in silenzio al suono della tua voce."
lalexa
E tanti auguri alla mia amica Valentina de La ricetta che Vale per il suo onomastico e a tutte le Valentine e i Valentini di questo mondo ;). Sei forte ragazza! ;)

Vorrei conoscer l' odore del tuo paese, camminare di casa nel tuo giardino,
respirare nell' aria sale e maggese, gli aromi della tua salvia e del rosmarino.
Vorrei che tutti gli anziani mi salutassero parlando con me del tempo e dei giorni andati,
vorrei che gli amici tuoi tutti mi parlassero, come se amici fossimo sempre stati.
Vorrei incontrare le pietre, le strade, gli usci e i ciuffi di parietaria attaccati ai muri,
le strisce delle lumache nei loro gusci, capire tutti gli sguardi dietro agli scuri
e lo vorrei perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...
Vorrei con te da solo sempre viaggiare, scoprire quello che intorno c'è da scoprire
per raccontarti e poi farmi raccontare il senso d' un rabbuiarsi e del tuo gioire;
vorrei tornare nei posti dove son stato, spiegarti di quanto tutto sia poi diverso
e per farmi da te spiegare cos'è cambiato e quale sapore nuovo abbia l' universo.
Vedere di nuovo Istanbul o Barcellona o il mare di una remota spiaggia cubana
o un greppe dell' Appennino dove risuona fra gli alberi un' usata e semplice tramontana
e lo vorrei perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...
Vorrei restare per sempre in un posto solo per ascoltare il suono del tuo parlare
e guardare stupito il lancio, la grazia, il volo impliciti dentro al semplice tuo camminare
e restare in silenzio al suono della tua voce o parlare, parlare, parlare, parlarmi addosso
dimenticando il tempo troppo veloce o nascondere in due sciocchezze che son commosso.
Vorrei cantare il canto delle tue mani, giocare con te un eterno gioco proibito
che l' oggi restasse oggi senza domani o domani potesse tendere all' infinito
e lo vorrei perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Gnocchi di ricotta e melanzane

    Gnocchi ricotta melanzane

    Incomincia la stagione fredda… mercoledì ne abbiamo avuto un assaggio, e con lei arriva la voglia di ricette e piatti con quel tocco in più; piatti che ti... Leggere il seguito

    Da  Cami
    CUCINA, RICETTE
  • Come si preparano gli gnocchi

    Come preparano gnocchi

    Gli gnocchi sono un piatto tipicamente italiano. Ogni regione ha infatti il suo caratteristico piatto di gnocchi: alla romana, con le noci (Viterbo), alla bava... Leggere il seguito

    Da  Lory663
    CUCINA, RICETTE
  • Gnocchi di patate senza glutine

    Gnocchi patate senza glutine

    Ingredienti: 800 gr di patate lessate, 1 uovo, 200 gr di farina di riso, sale. Cucina: Cucina Italiana Preparazione: 40 min Persone: 4 Pensate che cucinare degl... Leggere il seguito

    Da  Loredanads
    CUCINA, RICETTE
  • Gnocchi di zucca

    Gnocchi zucca

    Gli gnocchi di zucca rappresentano un tradizionale piatto invernale, sano e naturale. Scegliete bene la zucca che dovrete cucinare, perchè non deve essere... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    CUCINA, RICETTE
  • Gnocchi al gorgonzola

    Gnocchi gorgonzola

    Per una ricetta gustosa non servono sempre ingredienti strani e nemmeno preparazioni complicate. Un esempio sono gli gnocchi al gorgonzola dove il condimento è... Leggere il seguito

    Da  Csimmve
    CUCINA, RICETTE
  • Bimby, Gnocchi di Pane

    Bimby, Gnocchi Pane

    Gnocchi di Pane Ingredienti per 6 persone: 400 gr. di pane raffermo a pezzettoni, 400 gr. di latte, 100 gr. farina, 50 gr. grana o parmigiano reggiano, 1 uovo,... Leggere il seguito

    Da  Mlk16
    CUCINA, RICETTE
  • Gnocchi di polenta al formaggio

    Gnocchi polenta formaggio

    E va beh! Archiviata anche la parentesi Firenze, non immaginavo che per la città ottobre fosse altissima stagione, quindi non immaginavo di trovarvi così tanti... Leggere il seguito

    Da  Jo
    CUCINA, RICETTE