Magazine Attualità

Happy Birthday, 31 maggio

Creato il 31 maggio 2014 da Nicola933

Per la sezione Happy Birthday auguriamo ‘Buon Compleanno” a questi cineasti.

Tanti

cl
auguri all’attore e regista Clint Eastwood (Brivido nella notte, Breezy, Assassinio sull’Eiger, Il texano dagli occhi di ghiaccio, I ponti di Madison County, Potere assoluto, Debito di sangue, Mystic River, Lettere da Iwo Jima, Changeling, Gran Torino, Invictus – L’invincibile, Hereafter, J. Edgar, Jersey Boys) che festeggia i suoi 84 anni. Ha ricevuto cinque premi Oscar: due nel 1993 come miglior film e miglior regista per “Gli Spietati”, uno nel 1995, cioè il Premio alla memoria Irving G. Thalberg e, l’ultimo, nel 2005 come miglior film e miglior resgita per “Million Dollar Baby”. La sua carriera inizia, però, come attore, regalandoci ancora oggi le sue performance recitative; tra i primi film in cui lo abbiamo visto recitare ricordiamo “Per un pugno di dollari”, “Per qualche dollaro i più” e “Il buono, il brutto, il cattivo”  (la cosidetta Trilogia del dollaro di Sergio Leone), “Fuga da Alcatraz”, “Nel centro del mirino” e “Di nuovo in gioco” (la nostra recensione qui).

Colin Farrell (Gli ultimi fuorilegge, Sotto corte marziale, Minority Report, In linea con l’assassino, La regola del sospetto, Daredevil, S.W.A.T. – Squadra speciale anticrimine, Alexander, Miami Vice, Sogni e delitti, In Burges – La coscienza dell’assassino, Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo, Triage, Ondine – Il segreto del mare, The Way Back, Fright Night – Il vampiro della porta accanto, Come ammazzare il capo… e vivere felici, Total Recall – Atto di forza, 7 psicopatici, Saving Mr. Banks) compie 38 anni: lo scorsco febbraio è uscito “Storia d’inverno”, in cui recita al fianco di Russell Crowe, Jennifer Connelly, William Hurt, Will Smith e Jessica Brown Findlay.

Il regista a sceneggiatore italiano Paolo Sorrentino (L’uomo in più, Le conseguenze dell’amore, L’amico di famiglia, Il divo, This Must Be The Place) spegne 44 candeline: neovincitore del Premio Oscar al miglior film straniero nel 2013 per “La Grande Bellezza” (la nostra recensione qui), è già al lavoro per il suo prossimo film, “Youth”, le cui riprese sono inziate proprio questo mese e che vanta un cast internazionale composto da Michael Caine, Harvey Keitel, Paul Dano, Jane Fonda e Rachel Weisz.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Happy Birthday, 28 maggio

    Happy Birthday, maggio

    Per la sezione Happy Birthday auguriamo “Buon Compleanno” a questi cineasti.Tanti auguri al produttore, regista e sceneggiatore statunitense John Wells, 58... Leggere il seguito

    Da  Nicola933
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Happy Birthday, 29 maggio

    Happy Birthday, maggio

    Per la sezione Happy Birthday auguriamo ‘Buon Compleanno” a questi cineasti.Tanti auguri all’attrice Annette Bening (Valmont, Cartoline dall’inferno, A proposit... Leggere il seguito

    Da  Nicola933
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Happy Birthday, 30 maggio

    Happy Birthday, maggio

    Per la sezione Happy Birthday auguriamo ‘Buon Compleanno” a questi cineasti.Tanti auguri al regista britannico Duncan Jones, 43 anni oggi: ha diretto i film... Leggere il seguito

    Da  Nicola933
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Happy Days: Happy Birthday. Fonzie e la famiglia Cunningham compiono 40 anni

    Happy Days: Birthday. Fonzie famiglia Cunningham compiono anni

    Quarant’anni fa, il 15 genio 1974 la rete americana ABC lanciava Happy Days la prima situation comedy ispirata alla generazione del boom americano, grande... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    ATTUALITÀ
  • Happy

    Happy

    . Il video più virale del momento arriva dai We Are From La e sta spopolando in tutto il mondo. Il concetto è molto semplice. Quando sei felice, balli. Che tu... Leggere il seguito

    Da  Davideciaccia
    SOCIETÀ, DA CLASSIFICARE
  • Happy birthday, Woodstock

    Happy birthday, Woodstock

    Quarantacinque anni fa, proprio in queste ore, ebbe luogo quello che si può ritenere l’evento simbolo del Sessantotto: il concerto di Woodstock, tre giorni di... Leggere il seguito

    Da  Giulianoguzzo
    OPINIONI, SOCIETÀ