Magazine Cucina

I buccellati....aspettando il natale.

Da Essenza @Io_Ale
I buccellati....aspettando il natale.
Lo so sono in grande anticipo, ma non stupitevi più di tanto, tutto ha un senso ed anche questo ce l'ha...Mi sono accorta di non aver mai fatto questo dolce tipico della mia terra, non da sola. Ho sempre fatto da aiutante, ho sempre osservato il lavoro altrui con grande ammirazione, ma non mi è mai venuta voglia di farlo. Eppure ne vado ghiotta. Ma come mai?Ecco, adesso lo so perchè...mamma mia quant'è laborioso. Una preparazione lunga, ma non difficile. Caspiterina!!E come se non bastasse, pure un'ora a sistemare le varie foto, perchè chissà come mai mi è venuta voglia di "un passo a passo". La mia sorprendente follia non ha limiti. Al che ho dedotto che fare i buccellati mi piace tanto, ma poi e poi mai, rifarò la pazzia di smettere di fare quel che sto facendo perchè devo scattare la foto. Con questo lavoraccio mi sono guadagnata la spilla della rinucia, dalla prossima volta si ritorna alle vecchie abitudini, una, due o volendo esagerare tre foto e basta. Ragazze e voi donne di tutto il mondo, io vi ammiro, si per la vostra pazienza senza limiti......nel dare a noi la possibilità di imparare attraverso i vostri scatti, grazie( e non pensiamoci più). Detto questo passiamo alla ricetta, esprapolata dal forum di Gennarino di Albenghi e con qualche ritocchino da parte di Rò di Coquinaria,entrambi palermitani come me, eccovela qui.
La frolla per il buccellato:

1 kg. farina 00
300g strutto
250g zucchero
1 cucchiaio di lievito per dolci
1 bicchiere di latte intero
7g ammoniaca
una pizzico di sale
Unire il lievito e l’ammoniaca alla farina setacciata ed impastare con lo strutto, lo zucchero e il pizzico di sale stemperando con il latte sino ad ottenere un impasto morbido ed elastico. Lasciare riposare per un paio d’ore.

I buccellati....aspettando il natale.

Ingredienti per il ripieno:
750g fichi secchi
200g mandorle abbrustolite
200g gherigli di noci
100g uva sultanina
150g cioccolata fondente
2 chiodi di garofano
1 cucchiaino di cannella
300ml di acqua
1 bicchierino di Marsala
4 cucchiai di miele di fiori d’arancio
30g zucchero
la scorza di un’arancia grattugiata
 Mettere ad ammollare in acqua tiepida per un’ora i fichi secchi.

I buccellati....aspettando il natale.
Tritare finemente al coltello i fichi dopo averli sgocciolati con cura, le mandorle, i gherigli di noce. 

I buccellati....aspettando il natale.

Mettere a bollire in un tegame l’acqua e il marsala con i chiodidi garofano, lo zucchero, il miele e la cannella; dopo 3 minuti unire il trito di frutta secca e proseguire la cottura, a fuoco lentissimo, per altri dieci minuti. 

I buccellati....aspettando il natale.
Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire il composto, a questo punto unire il cioccolato spezzettato e la scorza d’arancia grattugiata.

I buccellati....aspettando il natale.
I buccellati....aspettando il natale.
I buccellati....aspettando il natale.
Composizione del buccellato:

Stendere la pasta in una sfoglia rettangolari di 3 mm. di spessore dalle dimensioni di 15x40 cm.

Porre il ripieno per tutta la lunghezza del rettangolo, ripiegando la pasta su se stessa saldando bene i bordi precedentemente spennellati con uovo e latte mescolati insieme. Sagomare a forma di un grosso salame, ed unire le estremità dando una forma circolare.

I buccellati....aspettando il natale.
Pizzicare la pasta con l'apposito attrezzo, oppure con i rebbi di una forchetta, spennellare con uovo e latte ed infornare a 180° per 20-25 minuti.

Quando è freddo spennellarlo con gelatina oppure con miele scaldato e diluito con un po' d'acqua e decorare con frutta candita e pistacchi tritati.

I buccellati....aspettando il natale.
Ringrazio il maritino per la generosissima collaborazione.Unica difficoltà riscontrata: pizzicare la pasta, per il quale esiste un arnese adatto proprio a questo, una specie di pinza. Noi ci siamo arrangiati alla meglio. Con questa ricetta partecipo a:
about food

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Lenticchie con i gamberi

    Lenticchie gamberi

    Non è la prima volta che proponiamo degli accostamenti insoliti ed a volte anche impensabili, ma come abbiamo più volte detto e dimostrato, accostamenti... Leggere il seguito

    Da  Piac3r
    CUCINA, RICETTE
  • Gateau con i funghi

    Gateau funghi

    L'abbinamento funghi e patate, classico e ben collaudato, è perfetto in questo squisito tortino, che è una variante del tradizionale gateau (o gattò). Leggere il seguito

    Da  Cannelle
    CUCINA, RICETTE
  • I profumi dell'India

    profumi dell'India

    Ero appena arrivata !!! Innanzi tutto Buon Anno !!!!Ho provato piu' volte ,anche se dall'altra parte del mondo, a collegarmi e spedire gli auguri ma senza... Leggere il seguito

    Da  Aruggeri68
    CUCINA, RICETTE
  • I Bucatini All’Amatriciana

    Bucatini All’Amatriciana

    La ricetta risale ai tempi della scoperta dell’America, cioè da  quando Cristoforo Colombo importò il pomodoro, L’Amatriciana infatti non è nient’altro che una... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • Dalle Marche: I Vincisgrassi

    Dalle Marche: Vincisgrassi

    I ” Vincisgrassi” sono a tutti gli effetti il piatto tipico delle marche, Antonio Nebbia è il primo a parlarne nel suo libro “Il Cuoco Maceratese” . Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • I biscotti del buonumore

    biscotti buonumore

    Biscotti Panna Zucchero Antica Dolceria CorsiniFotografie d'autore in cui bambini golosi, che si credono cuochi, aiutano la mamma a ripulire la ciotola della... Leggere il seguito

    Da  Dolcemporiofirenze
    CUCINA, RICETTE

Magazines