Magazine Arredamento

Idee con le candele: coloriamo la casa d’autunno

Da Acomealice @Acomealice

Scritto da Lara 

I colori autunnali, degradanti delicatamente dall’arancio al rosso alle contrastanti varietà di marrone, ci ricordano con  nostalgia i tramonti trascorsi in riva al mare, quando il sole si tuffava nel mare e qualcuno si attardava per l’ultimo bagno della giornata.

Ora che siamo tornati dalle vacanze e la vita frenetica di tutti i giorni ci assorbe, non dimentichiamo i piccoli dettagli che fanno della nostra casa l’ambiente che tutti i giorni ci accoglie a fine giornata e dove poterci rilassare dimenticandoci anche solo per qualche ora i problemi e la frenesia dei ritmi sostenuti durante giornata.

Idee con le candele: coloriamo la casa d’autunno

Una bella idea, poco dispendiosa e di facile realizzazione è allestire in alcuni punti della casa, con zone e  luci colorate con i toni autunnali, giocando con le candele, con le foglie e i fiori e le variopinte foglie secche che in queste settimane troviamo ovunque nelle strade oppure nelle nostre passeggiate in campagna. Basta un attimo per creare l’atmosfera! Al nostro arrivo accendiamo le candele e il gioco è fatto, i colori e le luci soffuse creano la giusta sintonia e il resto lo faranno i profumi provenienti dalla nostra cucina…Vediamo allora qualche idea:

1) Composizione di frutta invernale e candele: questa è un’idea che non richiede molte risorse è semplice da realizzare  e soprattutto è un perfetto centrotavola per le nostre cene formali. Ricco ed elegante si sposa bene in ogni ambiente, per realizzarlo dovremmo munirci di un grande vassoio possibilmente nei toni neutri dell’arancio scuro e marrone (andranno benissimo anche il nero e il bianco purchè quest’ultimo sia intonato con la tonalità delle candele). Procuriamoci melograni e pere Kaiser e foglie di acero in varie tonalità. Poniamo al centro tre candele di varie altezze e contorniamo alternando la frutta con le foglie autunnali.

2) Candele semplici con fettine di agrumi: qui si gioca con i colori e le altezze, la genialità e la ricercatezza è data escusivamente dalle fette di arancia e limone tagliate sottilissime e lasciate asciugare sopra ad un rotolo di cartoncino  (ad esempio quello dello Scottex terminato) rivestito di pellicola trasparente e coperte da un panno di lino perchè prendano la forma curva delle candele. Ci vorranno un paio di giorni ma vicino ad una fonte di calore anche meno. Prendete poi della colla vinavil di tipo forte e passatene una strato abbondante sulla superficie delle candele dove intendete posizionare le fette di frutta, vicino alla base e posizionate le fette, anche sovrapponendole le une alle altre e terminate con altra colla. Per finire passate flatting trasparente per fissare la composizione e lucidare.

3) Zucca svuotata ripiena di foglie: semplicissimo e davvero d’effetto. Realizzare questa composizione è un gioco da ragazzi! Procuratevi una bella zucca, tagliate la parte finale in modo tale che possa stare perfettamente appoggiata come un vaso qualsiasi, avendo cura di non bucarla da parte a parte. Svuotatela e utilizzate il ripieno per qualche golosa preparazione con la quale deliziare le vostre cene in queste serate autunnali. Prendete poi una spugna per fioristi e sagomatela della forma giusta prendendo ad occhio le dimensioni del vostro vaso-zucca poi prendete una bacinella piena d’acqua e mettete la spugna all’interno lasciando che assorba tutta l’acqua. Nel frattempo selezionate le più belle foglie di acero o altre qualità di piante che avrete precedentemente raccolto, meglio ancora se sono diverse e posizionandole con il lato migliore verso l’alto sopra fogli di carta di giornale (all’aperto) spruzzate il flatting per lucidare. Quando la spugna avrà assorbito tutta l’acqua inseritela nella zucca e “infilzate” tutte le foglie a corona alternando i colori.

4) Candelabri con coroncine di fiori secchi: tutti in casa abbiamo vecchi candelabri, semplici e spogli oppure portacandele anonimi che rivestiti si rinnovano e acquistando nuova vita. Per realizzare le coroncine partiamo da semplici ghirlande di rami intrecciati, della misura che vogliamo ottenere e che possiamo realizzare da soli partendo da rami freschi ( perchè secchi si spezzerebbero) che andremmo ad intrecciate appunto e a fermare con fil di ferro tagliando con un tronchesino l’eccedenza. I fiori secchi aggiunti sapientemente qua e la nei vari spazi vuoti della “treccia” di rami riempiranno la nostra coroncina che andremo poi a fissare al nostro candelabro in maniera tale da poterla rimuovere quando la nostra decorazione vorrà lasciare spazio a qualcosa di più primaverile, diciamo così.

5) Vaso di cristallo con chicchi di mais: bellissima questa decorazione ed elegante. Per ottenerla dobbiamo procurarci un vaso quadrato di vetro o cristallo, la forma possiamo sceglierla in base alla nostra disponibilità o gusto e poniamo al centro una candela la cui altezza non sia superiore al vaso stesso. Riempiamo di chicchi di mais fino a metà circa della candela. L’effetto è assicurato.

6) Centrotavola di cristallo e foglie autunnali: raffinato ed elegante questo vaso porta l’autunno con la A maiuscola nelle nostre case. Volete ottenere proprio questo effetto? Un vaso molto alto che se non avete bambini molto piccoli o animali domestici potrete anche posizionare sul pavimento (immaginatelo sul parquet) completamente riempito di foglie autunnali. Buon autunno a tutti voi 

Idee con le candele: coloriamo la casa d’autunno

Lara Dell Oro

Sono Lara, sognatrice, vivo le mie favole ogni giorno, pronta a concretizzare i miei sogni e a partire in nuovi progetti in qualsiasi momento…E questo e’ il mio mondo!

Profilo completo | Tutti gli articoli | La mia pagina Facebook

Ti potrebbero interessare anche:

Una frittata solareRicoprire una torta con la pasta di zuccheroIdee per un drink estivo: l'anguria a bordo piscina Pubblicato in: AUTORI,Decorazione,IDEE,IN EVIDENZA,Lara


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :