Magazine Cultura

Il brigante

Creato il 21 maggio 2015 da Libereditor

In montagna il temporale fa paura, più che nelle campagne. Piove a scroscio da un paio d’ore, l’acqua cade giù come una maledizione. La notte avanza a strattoni, gli animali si spaventano. Poco prima del tramonto un’ombra sale verso la cima boscosa del monte, con un sacco sulle spalle. Avanza a fatica scavalcando le pietre che spuntano dal terreno muschioso, evitando cespugli e rocce. Cammina sotto le chiome di alberi altissimi e dritti, con i rami appesantiti dall’acqua. Un mare d’acqua, come non si vedeva da mesi. Il muschio, bagnato e caldo per il sole del giorno, manda attorno un odore di vita e di morte che stordisce. Le foglie marce sanno di orina e di putrefazione. I lampi aiutano il cammino, i boati dei tuoni si rincorrono nel cielo. Sulla collina di fronte un fulmine ha incendiato la cima di un albero, e la pioggia stenta a spegnere le fiamme. Un uccello canta disperato, lassù in alto, forse protetto da un grosso ramo.

brigNel cuore dell’Appenino toscano, in una notte scura di burrasca, quattro uomini si trovano in una taverna attorno a un tavolo e si stanno raccontando delle storie.
In un angolo in disparte dorme (o forse è lì fermo che ascolta) Frate Capestro, brigante leggendarioÈ lì solo e sembra riposare, forse perché quella locanda è zona franca, appartata e libera, lontano da tutto e da tutti.
I quattro uomini raccontano le loro storie di miseria, lotta, violenza, amore e Frate Capestro li ascolta immobile, coricato davanti al camino.
La scrittura di Marco Vichi lascia al lettore il gusto dell’immaginazione e suggerisce magiche connessioni, appassiona e coinvolge. Sembra davvero di essere lì, di sentire l’odore della legna bruciata, il sapore del vino, il suono della pioggia e dei tuoni, il calore della pipa nella mano.

Marco Vichi, Il brigante, Narratori della Fenice, Guanda 2015.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Marchio - Aurora D'Evals

    Marchio Aurora D'Evals

    Sara e Ginko non potrebbero essere più diversi: lei, figlia di ricchi borghesi, giovane, carina, educata, con un futuro assicurato, lui tatuatore, musicista... Leggere il seguito

    Da  La Stamberga Dei Lettori
    CULTURA, LIBRI
  • Il poster di Minuscule

    poster Minuscule

    Diffuso il poster ufficiale di Minuscule, il film di animazione distribuito da Academy2, che uscirà nelle sale il prossimo 22 Gennaio, per la regia di Thomas... Leggere il seguito

    Da  Lospaziobianco.it
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Recensione: Il timido e il porta guai

    Recensione: timido porta guai

    Titolo: Il timido e il porta guai Titolo originale: Trouble and the Wallflower Autore: Kade Boehme Traduttore: Emanuela GrazianiLunghezza: 185 pagine Collana:... Leggere il seguito

    Da  Miriam Mastrovito
    CULTURA, LIBRI
  • Oltre il tuo naso

    Oltre naso

    Pubblicità Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti! La fiaba Mercoledì 21 Gennaio 2015 18:38 Scritt... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il Giardino delle Parole. Il film

    Giardino delle Parole. film

    CinemaManiaIl Giardino delle Parole  Titolo: Il Giardino delle Parole Regia: Makoto Shinkai Sceneggiatura: Makoto Shinkai Musiche: Daisuke Kashiwa Genere:... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI
  • Il ragazzo invisibile - Il fumetto

    ragazzo invisibile fumetto

    IL RAGAZZO INVISIBILE 3 Numeri17x26, B., 48 pp., col.PANINI COMICSDisponibile dal 11/12/2014prezzo: € 3.50 cad.Il ragazzo invisibile. Leggere il seguito

    Da  Flavio
    CINEMA, CULTURA, FUMETTI, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines