Magazine Cucina

Il Chai e la mia torta d'avena

Da Ecodicasa
Il Chai e la mia torta d'avenaIn questa settimana di "vacanza forzata" (a turno siamo stati ammalati!!!), ho avuto modo di leggere una rivista che non acquistavo da moooolti anni e come sempre - poichè nulla è per caso!!!- ho scoperto una bevanda buonissima e adatta alla stagione (che non accenna a volgere al meglio...). Si tratta del Chai, un tè speziato con l'aggiunta di latte... Ecco la ricetta per una tazza:1 pezzetto di cannella1 chiodo di garofano3 fave di cardamomoun pezzetto di zenzero fresco (che non c'è in foto!) 2 prese di tè nero3 cucchiai di latte di soja (o secondo gusto)acqua per una tazzaFar bollire le spezie per qualche min.; spegnere e mettere in infusione il tè (secondo l'intensità che si desidera!). Quindi filtrare, aggiungere 1 cucchiaino di miele d'acacia, il latte di soja e gustare... magari con una fettina di dolce d'avena, fatto con il residuo del latte di avena autoprodotto (partendo dai fiocchi e quindi con tutti i nutrienti del latte crudo!) Ieri sera ho usato 130 gr di fiocchi per avere un latte un po' corposo, ma solitamente ne bastano 110 gr e 1 lt di acqua buona. Frullare per alcuni minuti i fiocchi con 300 ml d'acqua; quindi filtrare con una garza o un telo apposito il composto ottenuto e strizzare il più possibile. Travasare il liquido in una bottiglia da litro e aggiungere l'acqua rimanente, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio di girasole. Agitare bene ogni volta prima dell'uso.Ed ecco la torta d'avena "senza burro e senza uova"...Il Chai e la mia torta d'avena5 cucchiai di farina, meglio se fresca (io ho usato quella di farro, appena macinata)il residuo del latte d'avena autoprodotto 3 cucchiai di olio evo1 bicchiere di latte d'avena2 cucchiai di miele d'acacia3-4 cucchiai di fiocchi1 cucchiaino di cremortartaro1 cucchiaino scarso di bicarbonatopizzico di saleMiscelare gli ingredienti secchi. Ammorbidire il residuo con il latte. Mescolare tutto per bene, aggiungendo  i fiocchi e infornare, in forno già caldo, a 180°C per 30 min. Fare la "prova stecchino", sfornare, lasciar raffreddare e gustare... a colazione o per una buona merenda!!!
Già da un po' mi sono appassionata alle spezie e al loro magico mondo... Poichè io e mio marito, per cause di forza maggiore, abbiamo dovuto rimandare il nostro viaggio a Parigi, per il nostro 10° anniversario di matrimonio, pensiamo di regalarci una serata e andare in un ristorante indiano a Milano per farci trasportare dai profumi e dai sapori d'Oriente...
Auguro una buonissima settimana a tutt* voi!!!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Condiglione

    Condiglione

    Il condiglione , conosciuto anche con i nomi dialettali di condiggion , condijon ecc.. (a seconda delle zone) è una tipica insalata dell’imperiese diffusasi ... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • Il Sospetto

    Sospetto

    Andiamo al Cinema. Esci dalla sala e ti ritrovi oppressa dall'angoscia. E' mai possibile che ci si possa ingannare così? Che perfino chi ti è sempre stato vicin... Leggere il seguito

    Da  In Central Perk
    CINEMA, CUCINA
  • Il “vero” chai

    “vero” chai

    Jagdalpur, Chhattisgarh, India Molti che non conoscono l’India, o la conoscono solo superficialmente, pensano che il chai sia un semplice te’ con il latte, al... Leggere il seguito

    Da  Dharmabum
    CUCINA, SAPORI DEL MONDO, VIAGGI
  • Il punctum

    punctum

    In un bellissimo libro sulla fotografia, "la camera chiara" Roland Bathes,afferma che nelle foto, sono presenti uno studium ed un punctum. Il primo provoca... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Curiosando in giro – Wan Chai

    Curiosando giro Chai

    Visto che a Hong Kong non ho ancora una casa, sono andato per lo meno a informarmi di dove si trovi il mio ufficio. Ebbene, si trova a Wan Chai, che se... Leggere il seguito

    Da  Albino
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • il calzino

    calzino

    tre settimane fa, mentre stendevo il bucato, mi è caduto un calzino di mio marito nel terrazzo disotto: dritto dentro un vaso rettangolare che un tempo aveva... Leggere il seguito

    Da  Guchippai
    DIARIO PERSONALE
  • Il Truffacuori

    Truffacuori

    Vostra figlia si è innamorata di un idiota? Vostra sorella ha perso la testa per un troglodita? La vostra migliore amica perde tempo con un donnaiolo? Salvatela... Leggere il seguito

    Da  Annanihil
    CINEMA

Magazines