Magazine Cucina

Il tiramisù perfetto della suocera

Da Consuelo Tognetti
Confessatelo alla zia Consu, ammettete che avete timore (o siete letteralmente paralizzati dal terrore) a dover riprodurre una ricetta (magari della suocera) che viene così bene ad altri da non temere paragoni? 
Beccati, sapevo di non essere la sola!
Per me la cucina della suocera è sempre stato un grosso scoglio da superare e con molto impegno sono riuscita a rendere i miei piatti qualcosa di talmente diverso dai suoi da essere apprezzati senza andare in conflitto. Questo discorso non vale per lasagne e tiramisù. Le prime ho provato più volte a riprodurle (a modo mio, ovviamente) e, nonostante fossero a mio parere molto buone, non hanno mai superato a pieni voti la "prova marito"! Ogni volta la stessa storia:< dovresti chiedere a mia mamma quale ingrediente usa per... >< intendiamoci, sono buone, ma manca quel... >< ma perché non fai un bello spaghetto allo scoglio che ti viene così bene?! >Alla fine il mio orgoglio personale mi ha imposto di abbandonare l'idea di riuscire a fare le lasagne come le vorrebbe lui o meglio come le fa mammà!Il tiramisù non c'ho nemmeno mai provato..almeno fino ad oggi...Mio marito torna a casa e mi annuncia l'invito a cena nella nuova casa di amici per inaugurarla. Io gli dico prontamente di avvisarli che avremmo portato il dolce..anzi ho proprio detto: < io faccio il tiramisù! > lui impallidisce e ribatte: < ma proprio il tiramisù.. > non gli faccio nemmeno finire la frase che specifico: < mi faccio dare la ricetta per filo e per segno da tua mamma > vedo che si rilassa ed io munita di carta e penna chiamo la suocera.Il tiramisù perfetto della suocera
Dolce realizzato a 4 mani..forse il maritino non si fidava che avrei seguito la ricetta alla lettera...ma almeno non ha potuto dire che non fosse perfetto!!!
Dosi x 6-8 persone (pirofila ovale 20x30cm)

500 g di mascarpone

4 tuorli da uova freschissime
4 cucchiai colmi di zucchero semolato
20-24 savoiardi
1 moka da 3 di caffè
100 g di cioccolato gianduia
Cacao amaro q.b.

Sbattere energicamente i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema soda ed omogenea. Unire il mascarpone e mescolare ancora accuratamente.


Il tiramisù perfetto della suocera

Versare il caffè freddo in un piatto fondo ed intingerci i savoiardi, uno ad uno, posizionandoli ordinatamente sul fondo della pirofila. 


Il tiramisù perfetto della suocera

Ricoprire lo strato di savoiardi con metà della crema preparata. Livellare la superficie e spolverare di cioccolato tritato.

Il tiramisù perfetto della suocera
Il tiramisù perfetto della suocera
Ripetere l'operazione per un'altro strato, avendo l'accortezza di posizionare i savoiardi nel verso opposto (es. 1°strato orizzontali, 2°strato verticali).
Il tiramisù perfetto della suocera
Il tiramisù perfetto della suocera
Mettere in frigo per una notte. Prima di servire spolverare la superficie con abbondante cacao amaro.  


Il tiramisù perfetto della suocera

Consigli utili:-se decidete di realizzarlo la mattina per la sera, utilizzate i pavesini al posto dei savoiardi o questi ultimi rimarranno troppo secchi compromettendo la cremosità del dolce;-se usate i pavesini fate 3 strati invece che 2;-il cioccolato gianduia non è indispensabile ma evitate di sostituirlo con quello fondente, piuttosto utilizzatene uno di ottima qualità al latte o omettetelo completamente;-mettete il cacao solo poco prima di servire (al massimo 3 ore prima) o verrà assorbito dalla crema sottostante.
Il tiramisù perfetto della suocera

Provatelo e vi assicuro che un tiramisù così cremoso non l'avrete mai assaggiato e ve ne innamorerete anche se non lo considerate il vostro dessert preferito (parola della sottoscritta che solitamente lo detesta!).
Il tiramisù perfetto della suocera

Nonostante il caldo di queste sere ha resistito benissimo a trasporto e conservazione! Per ovvi motivi non ho potuto fare le foto dell'interno ma se mai capiterà di replicare (e superare l'ostacolo dell'ansia da prestazione...) aggiornerò il post!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Risotto Mimosa

    Risotto Mimosa

    Come ogni anno sta avvicinandosi l’ 8 marzo , festa della donna , festa che ha come simbolo il fiore di mimosa o il colore giallo intenso caratteristico di... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • Il pranzo è servito

    pranzo servito

    Come Truman Capote, Henry Hargreaves ha seguito alcuni condannati a morte nell’ultimo contatto con qualcosa di profondamente vivo, il cibo. Leggere il seguito

    Da  Salone Del Lutto
    CUCINA, RICETTE, SAPORI DEL MONDO
  • Il pandoro ... finalmente

    Natale non è Natale se in casa mia manca il Pandoro ...e qui viene il bello. Vi starete chiedendo il perchè? Semplicemente perchè la maggioranza patteggia per i... Leggere il seguito

    Da  Titinciccio
    CUCINA, RICETTE
  • Come fare il burro

    Come fare burro

    . La preparazione del burro è una pratica antichissima, 2000 anni prima di Cristo, in Asia, si parlava di 'burrificazione'. Probabilmente questo burro... Leggere il seguito

    Da  Alessandratioli
    CUCINA, RICETTE
  • Sunblack, il pomodoro nero

    Buono, salutare e nero. SunBlack è una nuova varietà di pomodoro dalla buccia nera e la polpa rossa e la sua particolarità è quella di possedere un alto livell... Leggere il seguito

    Da  Cookingandrecipes
    CUCINA, RICETTE
  • " il vino e' il viaggio....il bicchiere il suo mezzo"

    vino viaggio....il bicchiere mezzo"

    E se vi dicessi che ho fatto un viaggio in Abruzzo senza spostarmi da un luogo dove arrivi e partenze si susseguono senza sosta..... Leggere il seguito

    Da  Mumi
    CUCINA, RICETTE
  • Il tronco dei folletti

    tronco folletti

    Con l'arrivo del mese di dicembre, ormai si fa il conto alla rovescia per le feste natalizie. Addobbi da sistemare, parenti che arrivano e spese , seppur... Leggere il seguito

    Da  Titinciccio
    CUCINA, RICETTE

Dossier Paperblog

Magazines