Magazine Maternità

Inverno 2015-2016 a Courmayeur

Da Sissimum @PaolaAgostini76

Una collezione invernale " for all style": così si preannuncia la prossima stagione di Courmayeur.

Courmayeur non è solo un luogo, ma un'esperienza, da disegnare e creare come un abito su misura: l'inverno 2015-2016 ai piedi del Monte Bianco sarà proprio come una collezione da indossare, con proposte per tutti gli stili, una vacanza rigorosamente tailor made, cucita addosso alle esigenze del cliente e rifinita con dettagli unici.

A dicembre, tra le luci e le vetrine scintillanti del centro, Courmayeur si veste glamour con l'edizione natalizia di Shopping & Gourmet, mentre a gennaio i riflettori sono puntati sulla terza edizione del Mountain Gourmet Ski Experience, l'esclusivo evento gourmet curato dallo chef inglese pluristellato Heston Blumenthal, accompagnato da tre illustri colleghi. L'anima sportiva di Courmayeur si riflette nelle numerose proposte "attive", dagli eventi dedicati al freeride alla scoperta dello slow ski e delle bike, da alternare al relax delle acque termali e agli après-ski in quota.

Il must della stagione è l'apertura invernale dell'ultratecnologica Skyway Monte Bianco: un viaggio sospeso tra ghiacciai e rocce sull'avveniristica funivia che collega Courmayeur al cuore del massiccio del Monte Bianco. La nuova funivia Skyway Monte Bianco è una meraviglia tecnologica e diventa la porta d'accesso per itinerari fuoripista, come la panoramica Vallée Blanche sul versante francese e il Toula sul versante italiano. Dalla terrazza circolare di Punta Helbronner (3.466 mt) si gode di una vista a 360° sui 4000 delle Alpi Occidentali, il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin. Skyway Monte Bianco è un'esperienza da gustare anche a tavola, al ristorante Bellevue del Pavillon du Mont Fréty (2.200 m) o al Bistrot des Glaciers di Punta Hebronner, dove si trovano i piatti tipici della tradizione valdostana, affiancati dai vini del territorio e dalle birre artigianali di montagna. Qui, a 2.200 metri di quota, nella stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty, Skyway custodisce due importanti tesori: la cantina e il laboratorio di spumantizzazione dei vini della Cave Mont Blanc de Morgex et La Salle, i più alti d'Europa.

Anche il settore dell' hotellerie si rinnova, con la riapertura dello storico 4 stelle Hotel Gran Baita dopo un accurato restyling.

Inverno 2015-2016 a Courmayeur

Ecco gli appuntamenti dei prossimi mesi, da segnare davvero tutti in agenda.

Dicembre

Dicembre a Courmayeur è il mese del glamour e del lifestyle, in tutte le sue sfumature. A partire dalle atmosfere misteriose del Courmayeur Noir in Festival: dall'8 al 13 dicembre la 25° edizione della rassegna culturale dedicata al cinema e alla letteratura mystery, 25 anni di brividi e atmosfere ad "alta tensione".

Sabato 19 dicembre, per gli shopping addicted alla ricerca di un oggetto di stile, immersi nella tradizionale atmosfera natalizia di Courmayeur, torna l'appuntamento con Shopping & Gourmet: alcuni dei più esclusivi negozi di via Roma, nel cuore del centro storico, resteranno aperti fino a tarda sera e ospiteranno le cantine valdostane più prestigiose, abbinando i loro prodotti alle pregiate bottiglie.

Il 24 dicembre arriverà in paese un personaggio amato da grandi e bambini, Rhémy de Noël, il Babbo Natale di Courmayeur, destinatario ogni anno di migliaia di letterine da tutta Italia e non solo.

Grandi celebrazioni per gli 80 anni della Scuola di sci Monte Bianco, una delle più antiche d'Europa: la festa in piazza Abbé Henry, il 30 dicembre, si arricchisce con i video e i racconti della scuola e di speciali testimonial. Si rinnova anche la tradizionale fiaccolata dei maestri: quest'anno, in occasione dei festeggiamenti, il "serpentone luminoso" partirà non più da Plan Checrouit, ma da Punta Helbronner, ultima stazione di Skyway Monte Bianco. Una location che regala un fascino particolare. I maestri percorreranno con le fiaccole il Toula, uno spettacolare itinerario in fuoripista sul versante italiano del Monte Bianco, accompagnati dalle guide alpine di Courmayeur.

Gennaio

A gennaio spazio agli amanti del gourmet d'eccellenza: dall'8 all'11 gennaio la terza edizione del Mountain Gourmet Ski Experience. Heston Blumenthal, pluristellato chef inglese, sceglie ancora Courmayeur come palcoscenico per dare via all'originale format gastronomico che abbina le migliori creazioni gourmet internazionali alla scoperta dei prodotti del territorio. Lo chef britannico sarà accompagnato dai colleghi pluristellati Marcus Wareing e Sat Bains, e dalla new entry Claire Smyth, prima chef inglese ad ottenere le 3 stelle Michelin.

Un tuffo nelle atmosfere autentiche e tradizionali di Courmayeur: tanti gli appuntamenti di febbraio che raccontano la cultura storica del luogo come Lo Camentràn, il carnevale più alto d'Europa (9 febbraio) e Courmayeur Primo Amore, il 14 febbraio in occasione di San Valentino, protettore degli innamorati e patrono invernale di Courmayeur.

Spazio anche al lato green dello sport con due appuntamenti che puntano i riflettori sulla sostenibilità e il rispetto dell'ambiente: dal 25 al 28 febbraio va in scena l' Eco Freeride Tour - freeride contest, il contest "sostenibile" organizzato dalla community di rider svedese Kick the Vik. Parole d'ordine dell'evento: sostenibilità, condivisione e natura. Unico obiettivo: salire in vetta con le proprie forze e godersi la discesa lungo gli immacolati pendii in neve fresca che circondano il comprensorio di Courmayeur. Torna per il secondo anno il Winter Eco Trail by Night, un'impegnativa corsa notturna a Plan Chécrouit lungo le piste da sci di Courmayeur, aiutati solo dalle pile frontali, al cospetto delle cime innevate rischiarate dalla luna.

Marzo

Marzo è il periodo migliore per praticare il in neve fresca. 65 km di discese dedicate, una powder perfetta, alternata alla neve trasformata, resa compatta dai numerosi passaggi sopra e sotto lo zero, un paesaggio che non ha eguali al mondo: questi gli atout di Courmayeur. Tra una discesa e l'altra, è impossibile non restare colpiti dalla successione ininterrotta di vette, cime e ghiacciai che si offrono alla vista. Due sono le principali aree per lo sci fuoripista: il comprensorio della Courmayeur Mont Blanc Funivie e la zona del Monte Bianco. Top resort per il freeride, Courmayeur ospita la settima edizione di Click on The Mountain (1-5 marzo), una sfida all'ultimo scatto sulle nevi più alte d'Europa. Un evento che unisce freeride e fotografia: l'essenza dello sci e dello snowboard in fuoripista viene celebrata attraverso immagini che immortalano istanti preziosi, trick e salti ad alto tasso di spettacolarità nel contesto magico del Monte Bianco. Sempre a tema freeride, Alpine Adventure Travel organizza, a dicembre e a marzo, delle giornate dedicate, in cui testare i materiali degli sponsor Scott e Burton, imparare le basi della sicurezza in fuoripista e sperimentare i migliori itinerari di Courmayeur. Courmayeur infine è l'unica stazione sciistica del Monte Bianco che offre l'opportunità di praticare l'heliski sulla vetta d'Europa, lontano dai circuiti classici delle piste e dalla folla.

Esplorare la natura a piedi o in bicicletta, praticare l'alpinismo su ghiaccio e scoprire una delle novità dell'anno: l' e-fatbike, la versione elettrica della bicicletta dalle "ruote grasse" che regala la sensazione di galleggiare sulla neve. Tra gli appuntamenti di aprile immancabile l' Hardbooter's Day, una gara a sfondo goliardico sulle piste di Plan Checrouit: si compete in rigoroso completo vintage con monosci e hard snow per celebrare gli "eighties". Il 25 aprile, con il Courmayeur Wine Fest, Courmayeur rende omaggio alle più prelibate etichette locali: i produttori vitivinicoli valdostani presentano i propri vini offrendo ai visitatori degustazioni accompagnate dai prelibati prodotti locali come salumi, formaggi e pane nero. In serata gli Chef de Montagne, ovvero i cinque chef stellati della regione, preparano un aperitivo e una cena, abbinando ogni piatto a un eccellente vino valdostano. Abi Professional, organizzatrice dell'evento, ha in serbo inoltre uno speciale Wine cocktail di sua creazione.

Infine aprile, come ogni anno, è il mese degli "Oscar dell'alpinismo", i Piolets d'Or, che celebrano l'avventura e l'arte di scalare le cime più belle, riunendo a Courmayeur e a Chamonix i più grandi alpinisti al mondo e gli addetti del settore.

E per i più piccoli?

Per i bambini che non vedono l'ora di vivere mille avventure ecco le attività di Mini Mont Blanc Mania . Nei periodi di Natale (dal 28/12 al 3/01) e Pasqua (dal 24/12 al 28/03) bambini e ragazzi potranno divertirsi con speciali attività tematiche dedicate alla musica, al teatro e allo sport, sempre in compagnia di animatori professionisti. Mini Mont Blanc Mania organizzerà inoltre feste a tema ad ingresso libero, per bambini e famiglie.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :