Magazine Diario personale

Io in:"Prima,durante e dopo..."

Da Silvia

Prima di parcheggiare scelgo un posto che sia comodo per rientrare verso casa senza troppe manovre,una volta uscita dal lavoro.
Mentre cucino,nel frattempo, apparecchio.
Mentre mangiamo tutti insieme,penso a lavare i denti ai piccoli,a mettere loro i pigiamini,a scaldare il latte nel biberon,a passare un pò l'aspirapolvere almeno sotto al tavolo,e di tanto in tanto mi alzo per portarmi avanti con tali operazioni.
Mentre leggo la storia serale ai miei bambini,penso che di lì a poco,dovrò farmi la doccia,mettermi la crema sulla faccia almeno stasera, stasera cascasse il mondo.
Mentre mi faccio la doccia penso a quali vestiti indosserò a lavoro l'indomani e mentre mi asciugo li preparo stendendoli sul tavolo in salone.
Mentre mi lavo i denti passo la pezzetta con l'anticalcare nel lavandino.
Prima di andare a dormire,bevo la tisana e leggo il libro nel mio letto sabbioso,e mentre lo faccio penso a cosa potrò portarmi da mangiare per la pausa pranzo del giorno dopo,(pertanto devo,di sovente, tornare indietro con le righe del libro e rileggerle da capo).
Mentre dormo beata,arriva il grande perchè deve fare la pipì,e durante il suo riaddormentamento,penso che domani all'alba sarò troppo stanca,allora sbadiglio e vado a mettere in salone le scarpe per l'atletica del giorno dopo che poi va a finire che le dimentico.
Mentre dormo di nuovo,un pò meno beata,arriva il piccolo,arrampicandosi nel lettone ed utilizzando il mio collo come trampolino.
Mentre riaddormento il piccolo,penso ai pazienti che avrò l'indomani in terapia,se hanno portato il certificato medico e se ho corretto loro il test sulla comprensione grammaticale.
Prima di svegliarmi sogno che sono già sveglia,che devo preparare la colazione,mettere le merende (esclusiavamente fatte in casa mentre detergevo i pavimenti e nutrivo il parquet)negli zaini,lavare i piccoli dagli occhi cisposi,e, mentre accade tutto questo, mi accorgo che non sto affatto sognando.
Durante la guida verso il lavoro,soffio il naso al piccolo,ripasso la poesia dell'autunno con il grande,supero l'autobus immobile in fermata, ed ascolto il giornale radio.
Mentre guido ancora verso il lavoro(ci impiego molto, c'è tanto traffico sapete),penso a cambiare strada,alla Tangenziale incastrata,allo sbocco sulla Nomentana,alla musica che sto ascoltando,e,una volta giunta al semaforo, mi passo il copriocchiaie.
Mentre lavoro penso che dovrei portare i bambini a Paliano un giorno,dal dentista per un controllo,alla biblioteca Rodari,e magari al mare in un giorno d'inverno.
Mentre faccio l'amore mi viene in mente che bisogna scartavetrare il piano di legno della cucina e cucire le tende.
Praticamente non faccio mai quello che sto facendo,non penso mai a ciò che sto dicendo,non vivo mai quello che sto vivendo.
Voi ovviamente ignorate quali orrende ripercussioni psicofisiche,questo stato di cose,mi crei giorno e notte da numerosi anni,e non posso neanche raccontarvele dal momento che, mentre scrivo,sto girando il sugo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Io e il mio medico: la presa della pastiglia

    medico: presa della pastiglia

    Premettendo il fatto che quando entro nello studio del mio medico sono io a chiedere a lui come stia - il che è tutto dire - quella che mi accingo a... Leggere il seguito

    Da  Dejavu
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io sono io, te no

    Vivere senza tentare, significa rimanere con il dubbio che ce l'avresti fatta. (Jim Morrison). Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà. Leggere il seguito

    Da  Vomitoergorum
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io in:"Se avessi il tempo..."

    Se avessi tempo:mi fermerei a parlare con le signore che danno da mangiare ai gatti nei quartieri di RomaCostruirei ogni giorno un magnifico giochino dello... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • Io in:"La mente mente..."

    in:"La mente mente..."

    Non credo che l'amore esista,quantomeno nutro forti dubbi a tale proposito.Sull'innamoramento no,cavolini,sull'innamoramento non ho dubbi.Innamorarsi accade,ne... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Un io cadente

    Dieci minuti fuori per una sigaretta, mi siedo e guardo Casino, il gattino bianco che insieme a suo fratello maggiore Mirtillo, gioca, crudelmente, con una... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io in:"Metafore e nipotine..."

    in:"Metafore nipotine..."

    Mio figlio grande non riesce ad addormentarsi perchè terrorizzato dal fatto che il padre fumi le sigarette che tanto fanno male alla salute,pertanto,nel buio... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Io, groupie mancata

    Sliding doors. Le porte scorrono e ti impediscono di entrare sul treno della metropolitana. Tu fai tardi e non scopri il tradimento. Leggere il seguito

    Da  Pkiara
    DIARIO PERSONALE, TALENTI

Dossier Paperblog