Magazine Economia

Irs, che cosa è il tasso irs mutui?

Da Mutuonline

EURIRS

In questa mini guida, cercheremo di spiegare agli utenti il significato esatto di Eurirs per quanto riguarda la classificazione dei tassi di interesse e il suo importante ruolo sul campo dei mutui.

Irs, che cosa è il tasso irs mutui?
Prima di tutto, bisogna dire che l’ Eurirs viene solitamente chiamato anche IRS o Euroirs e quanto sta ad indicare principalmente l’ acronimo delle parole “Euro Interest Rate Swap”.

Questo valore sul mercato economico viene utilizzato dalle banche italiane europee o dai vari istituti di credito per calcolare il tasso percentuale dei mutui a tasso misto, a tasso fisso e anche per quelli a rate costanti.

  OGNI QUANTO E’ CALCOLATO?

Il calcolo dell’ Eurirs avviene quotidianamente presso la Federazione Bancaria Europea (definite come FBE o anche EFB); questa federazione non è altro che una specie di associazione bancaria presente in tutta Europa, con il compito di segnalare a tutte le banche italiane il parametro calcolato durante il giorno (che fa riferimento ai prestiti a tasso fisso e ai prestiti ipotecari) in modo da farlo risultare come unico parametro di rapporto.

COME VIENE CALCOLATO?

Se facciamo riferimento ai mutui con un tasso di interesse fisso, il calcolo che avviene tramite l’ eurirs deve essere determinato in base alla durata del finanziamento stesso; infatti in questo campo il parametro eurirs non ha un suo valore specifico, visto che viene indicizzato facendo riferimento alla richiesta che fa il cliente al momento della stipula di un contratto di mutuo. In conclusione per fare un esempio concreto, possiamo dire che: se un cliente stipula un mutuo durata fino a 20 anni, sempre a tasso fisso; il finanziamento scelto in questo caso verrà calcolato in base ai parametri Euro Interest Rate Swap per ben 30 anni.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :