Magazine Maternità

L'adolescente brufoloso.

Da Mafalda1980 @mafalda1980
L'adolescente brufoloso.
Ore 17.Sto tornando a casa in auto da casa dei miei.La Purulla dorme beata: la ammiro nel duplice specchietto retrovisore.Parcheggio davanti a casa, lascio il motore acceso, così da godermi aria condizionata, radio e solitudine per dieci minuti.Vedo un losco figuro che si aggira per il quartiere. Non molto losco, a dire il vero: ha l'aspetto dell'adolescente brufoloso dei Simpsons.Poi noto la malefica cartellina che ha sotto l'ascella a mo' di baguette: Enel.Non so se anche dalle vostre parti sono arrivati, ma qui da un annetto funziona così: lasciano un minaccioso foglietto in ogni cassetta della posta, dov'è scritto che "un incaricato Enel passerà a casa vostra (ovviamente senza appuntamento e soprattutto senza che voi lo vogliate) per proporre le nuove tariffe ed offerte bla bla bla".
Ora, io ne avrei avuto anche abbastanza delle varie telefonate che ricevo a qualunque ora del giorno, sul numero di casa e ultimamente anche sul cellulare, che puntualmente arrivano quando sto facendo qualcosa di importante (tipo mettere la pasta lenitiva sul culetto della Purulla). Con una mano reggo la Purulla, l'altra non la posso usare perchè è piena di crema, di solito rispondo al telefono con la chiappa. Ed è sempre qualcuno che vuole vendermi qualcosa. "Pronto, so' Frigida". Mi dispiace per te, amica mia. Poi realizzo che il nome è Brigida. E che vuol vendermi quattrocento litri d'olio. Oppure regalarmi  un viaggio. Di solito sono gentile, non li mando a quel paese come fa IlMioAmore. Lo faccio solo con quelli di TeleTu, perchè nel periodo "caldo" di offerte speciali chiamano anche tre volte in 24 ore.Lo so che è un lavoro di cacca, frustrante e mal pagato, ma è diventato anche estremamente molesto.
Ma torniamo al caro adolescente brufoloso di poco fa.Nel frattempo la Purulla si è svegliata, io scendo dall'auto, vedo il ragazzetto che mi viene incontro (mamma quant'è brufoloso: ma caspita, Enel, almeno recluta dei bei giovanotti, no?) e inizia a recitare la sua manfrina."Buonasera, volevo sapere se come i tuoi vicini sei cliente Enel. No? Ma lo sai quanti soldini potresti risparmiare?"Ora, questo discorsetto probabilmente è stato studiato a tavolino da sedicenti esperti di marketing.Peccato che negli ultimi sette anni (vabbè, diciamo sei, visto che l'ultimo l'ho passato a casa in maternità) abbia lavorato come segretaria-che-tutto-vede-e-tutto-fa-e-tutto-sa in un'azienda che vive di marketing, dal momento che produce una cosa che i cinesi vendono a un centesimo del prezzo a cui la si vende in Italia, solo grazie a sapienti campagne promozionali.A me non importa un fico secco di quello che hanno o fanno i miei vicini (del mio vicino Anacleto Mitraglia parlerò un'altra volta, merita un post a parte). Non ti do il permesso di darmi del tu solo perchè posso sembrare più giovane dei miei 31 anni: potrei comunque essere tua madre, ragazzino, senza troppi scandali. E soprattutto non sono una brava massaia che vuole risparmiare "tanti soldini". Se abbiamo scelto Edison, vuol dire che non siamo deficienti spendaccioni, ma che abbiamo valutato pro e contro.Ho abbozzato un sorriso e l'ho salutato, adducendo la Purulla come scusa per andarmene...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le ore di adattamento

    adattamento

    Eccomi qui. Ho di nuovo una mail che funziona, la mia scrivania e la chiavetta del caffè. Direi che c'è tutto. Rientrare non è così male, in fondo. Per lo... Leggere il seguito

    Da  Wising
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Quando 24 ore non bastano più…

    Considerando che il mio ultimo post “attivo”risale ai primi di ottobre…è proprio il caso di dire che 24 ore cominciano a non bastarmi più! Leggere il seguito

    Da  Allattiamoinsieme
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Ore una della notte

    Sono quasi l'una e io sono qui che cerco di rivedere uno dei miei romanzi (devo consegnarlo entro il venticinque), ma dopo un'intera giornata al pc la... Leggere il seguito

    Da  Rossellamartielli
    PER LEI
  • trecento ore di tedesco

    trecento tedesco

    Appena arrivata a Monaco ho avuto la possibilita´ di usufruire di 600 ore di corso di tedesco pagato dallo Stato in piu´ avevo fatto l´esame e anche il... Leggere il seguito

    Da  Wanesia
    ITALIANI NEL MONDO, PER LEI, VIAGGI
  • deborah milano - ombretti velvet 24 ore

    deborah milano ombretti velvet

    Ciao ragazze, oggi vi mostro alcuni ombretti che ho acquistato in questi giorni (erano in offerta e sono a mio parere sono molto buoni), di Deborah Milano. Leggere il seguito

    Da  Mommitubo
    BELLEZZA, PER LEI
  • 50 ore di dialoghi ???

    dialoghi

    Proprio così. L.A. Noire, prossimo gioco prodotto da Rockstar previsto per questo 2011, conterrà al suo interno qualcosa come 50 ore di dialoghi. Ricordiamo... Leggere il seguito

    Da  Lemmythebest85
    GADGET, TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • 127 ore

    di Paolo MassaAprile 2003. Il ventiseienne Aron Ralston (James Franco) parte per un weekend solitario tra le gole del Canyonlands National Park nello Utah. Il... Leggere il seguito

    Da  Paolomassa
    AVVENTURA / AZIONE, CINEMA, CULTURA

Dossier Paperblog

Magazines