Magazine Basket

L’estate per la stella NBA

Creato il 14 settembre 2010 da Basketcaffe @basketcaffe

wade-disneyMentre buona parte del mondo cestistico si è trasferito in Turchia per i Mondiali, una consistente parte è rimasta a casa a godersi l’estate americana.

Tra le mete preferite, New York, la California e la Cina, per promuovere cause più o meno benefiche, tra eventi glamour e promozionali.

Dwayne Wade si è fatto un giro al complesso ESPN Wide World of Sports a Disney World, e ha fatto un’esibizione con palloni da basket a forma di testa di Mickey Mouse. I “movimenti estivi” di Dwayne non si sono limitati alla Florida: d’obbligo una visita a New York con l’amico Chris Paul per promuovere le loro nuove Jordan Brand Kicks.

Il figliol prodigo LeBron James è tornato a casa, solo per beneficenza e partecipare all’annuale “King for Kids”, la Bike-a-thon ad Akron, Ohio.
Amar’e Stoudemire ha deciso di entrare in contatto con le sue radici ebraiche, compiendo un viaggio in Israele.

Dwight Howard si è spinto in Estremo Oriente facendo due tappe: la prima in Cina a Taipei e poi in India, a Bangalore e Delhi per dei clinics NBA.

kobe
Anche Kobeha fatto un salto” in Cina per un evento legato all’NBA.
L’ultimo avversario di Kobe, Kevin Garnett per non essere da meno, è andato a visitare una fabbrica di scarpe in Cina a Jinjiang.
Non poteva mancare il padrone di casa, Yao Ming, che sta recuperando dall’intervento al piede, e che ha fatto un giro all’Expo di Shanghai nel padiglione saudita.

L’arcinemico di Bryant, Shaquille O’Neal non è passato inosservato agli obiettivi dei fotografi: prima si è allenato in California per il suo reality “Shaq vs” per prepararsi alla sfida golfistica contro Charles Barkley infine si è concesso una gara gastronomica all’ultimo hot dog proprio per il suo programma tv di cui vi abbiamo parlato nei nostri precedenti articoli.
In tema di sfide, anche Shawn Marion si è dato da fare con la sua Shawn Marion Foundation Poker Tournament al Palms Casino Resort a Las Vegas.

parker2
Tony Parker ha fatto un giro a New York e ne ha approfittato per vedere il compatriota Thierry Henry giocare e vincere nella sua nuova squadra, i New York Red Bulls, contro gli L.A. Galaxy, città che pare essere la meta preferita per il play francese e per la moglie Eva Longoria per la prossima stagione.
Anche Chris Bosh si è dedicato ad attività alternative: ha partecipato alla prima giornata del Mercedes-Benz Polo Challenge a Bridgehampton, New York e successivamente ha suonato la campana di apertura delle contrattazioni alla Borsa di New York.
artest
Il perennemente attivo dall’ingegno multiforme, Ron Artest si è esibito in una performance rap al Diabetes Awareness & Healthy Living Benefit Concert al Nokia Club di Los Angeles.

Il compagno di squadra, Lamar Odom, prima dell’avventura turca, ha cercato di stare “al passo con i Kardashian” (con una dei quali, Khloe, si è sposato), presenziando ai Teen Choice Awards a University City in California.

gallo-senegal
Ormai anche Danilo Gallinari è una star NBA, e il suo viaggio in Senagal a Dakar per Basketball Without Borders insieme a Dikembe Mutombo, è stato oggetto più che giustificato di pubblicità.

Quello che ha avuto l’estate più movimentata è Carmelo Anthony, che si è sposato con la sua fidanzata, LaLa Vazquez in una cerimonia piena di celebrità a Manhattan. Successivamente ha partecipato al Jordan Brand Children’s Clinic nel famoso campo di Harlem, a Rucker Park insieme ad altre star NBA…e il meglio sembra che debba ancora arrivare!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog