Magazine Diete

La dieta del gelato

Da Andy04 @stilegamesnews

La dieta del gelato

Con la bella stagione diventa quasi impossibile rinunciare al gelato che forse incarna maggiormente tutte le voglie insoddisfatte delle persone perennemente a dieta, visto che è senza dubbio l’alimento preferito da bambini e adulti. Come è possibile abbinare il gelato alle esigenze di una dieta? Questo prelibato alimento è composto di latte, uova, zuccheri, frutta, e anche una buona dose di proteine, fosforo e calcio e come tutti gli altri, se assunto in dose eccessive, può far ingrassare, ma un consumo moderato, combinato in modo intelligente con gli altri componenti della dieta, contribuisce invece a formare una dieta sana, equilibrata e anche piacevole e rinfrescante.

Bisogna però ricordare che non tutti i gelati sono uguali e che quelli all’acqua o i sorbetti alcolici sono privi di qualsiasi grasso e danno un apporto dalle 80 alle 120 calorie per 100 grammi, mentre quelli alla crema di uovo e al latte contengono proteine nobili e danno un apporto dalle 160 alle 220 calorie ogni 100 grammi.

Quindi per non farci mancare il piacere di poterci mangiare un cono gelato mentre passeggiamo sul lungomare bisogna scendere a qualche compromesso e cioè sostituire con il gelato qualche altro alimento. Vediamo 3 menù da circa 1300 calorie studiati apposta per comprendere un gelato nell’arco della giornata. Primo menù: a colazione basta una tazza di latte con cereali, a pranzo possiamo mangiare prosciutto e melone con un panino integrale e una coppetta con due palline di gelato alla frutta, come spuntino un frutto e per cena un piatto di pasta al pomodoro con tonno al naturale.

Secondo menù: per colazione una tazza di tè con 3 fette biscottate con marmellata senza zuccheri, a pranzo pomodori e mozzarella con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva e 30 g di pane intergale  e una coppetta di frutti di bosco con una pallina di gelato al limone, come spuntino un frutto e a cena pasta con verdure con petto di tacchino ai ferri. Terzo menù: per colazione: un caffè, 4 biscotti secchi e un frutto, a pranzo spaghetti al pomodoro e al basilico e tante verdure al vapore, come spuntino un cono di gelato alla frutta  e per cena pesce spada alla griglia con zucchine e due cracker.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :