Magazine

La misantropia impressionista di Francesco de Gregori

Creato il 29 agosto 2012 da Stanza51 @massimo1963
Prendete ad esempio "Pezzi di vetro" e "Piano bar", leggetele con grande attenzione senza lasciarvi intontire dalle pennellate poetiche della prima ("...e una luna e dei fuochi alle spalle mentre balla e balla sotto l'angolo retto di una stella) né dalla facile melodia della seconda.  Vi ritroverete fra le mani il fascino maschile fatto a brandelli senza che nessuno abbia alzato un dito né tantomeno sparato un colpo.  La magia della canzone d'autore spesso è fatta di omicidi poetici camuffati da ermetiche nenie.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :