Magazine Cultura

La vita è semplice, siamo noi che la facciamo complicata,...

Creato il 16 luglio 2010 da Vix
La vita è semplice, siamo noi che la facciamo complicata,...
La vita è semplice, siamo noi che la facciamo complicata, diceva quello. E non ciaveva poi così torto. Ma mi piacerebbe sapere quanti, trovandosi davanti alla possibilità di applicare senza difficoltà questo simpatico schemino (per il quale ringrazio i brillantissimi Arif & Ali) lo farebbero senza indugio. Sto insinuando che il masochismo è in realtà una tara genetica ancor più che generazionale? Ho il sospetto di sì...
SVOLGIMENTO 1
...anche se in alcuni casi, una certa percentuale di sadici assolutamente focalizzata sui propri interessi - mi piacciono le teorie del complotto, sono pigro, si sa! - pieghi questo schema con un peso tale da rendere moltissimo difficilissimo per il resto di noi seguirne il percorso direttamente, senza infingimenti, traccheggiamenti e soste forzate. Facendolo assomigliare, diciamo così, a un gioco dell'oca. Voglio dire, un conto è se uno si incaponisce a lamentarsi delle proprie cattive abitudini continuando a praticarle, tutta un'altra cosa se si lamenta del buco dell'ozono e del surriscaldamento del pianeta. Vabbè ho mischiato un po' le carte, il personale e il politico, e poi, in fondo, qualcosa si può sempre fare, anche a livello personale contro i problemi globali, anzi si deve. Solo che senza la giusta leva - un folto e solidale seguito - l'impegno rimane velleitario.
Non vorrei banalizzare troppo, il problema della coazione a ripetere- come dicono quelli bravi, oppure quelli che hanno passato anni in analisi - esiste ed è pernicioso assai. Specialmente quando è esercitato su schemi collettivi.
Anche oggi una sana ventata di ottimismo cosmico per cominciare in bellezza la giornata. tiè!
SVOLGIMENTO 2
...e il proliferare dei centri dietetici me lo conferma.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La casa

    Sono chinato sulle ginocchia a spiare la casa dalla finestra di piano terra. Dentro non vedo nessuno (per il semplice fatto che io sono fuori) ma riesco ogni... Leggere il seguito

    Da  Pupidizuccaro
    CULTURA
  • La rassegnazione

    rassegnazione

    La rassegnazione viene definita una disposizione d’animo conformata all’altrui volontà o/e ad una forza ineluttabile; è evidente che il riferimento non è a... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA, SALUTE E BENESSERE
  • La classe – la recensione di Sandro

    classe recensione Sandro

    Continuo con piacere a pubblicare le vostre recensioni. Questa volta è ancora Sandro a raccontarci La classe di Laurent Cantet, e vi anticipo che non ne è... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • La valigia

    valigia

    L’uomo trascina l’enorme valigia con evidente difficoltà. Dev’essere pesantissima, non riesce neppure a sollevarla da terra, la sospinge a fatica. Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • La locomotiva

    locomotiva

    La laboriosa fine del governo di Sancio Pancia. Era trascorsa una settimana da quando l’illustre governatore teneva le redini del suo impero. Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • Tra la vita e la morte

    Ieri ho fatto una cosa un po' stupida: anziché vedere uno dei tanti film mai visti che ho lì da parte, ho rivisto un film di 16 anni fa, Léon. Leggere il seguito

    Da  Lanterna
    CINEMA, CULTURA
  • La Dama e la Strega

    Dama Strega

    Ricordate la Dama del lago?Qualcuno ha pensato che fosse solo un altro personaggio del mio blog. Almeno finché non ha sentito la sua voce in diretta su... Leggere il seguito

    Da  Alfa
    CULTURA

Magazine