Magazine Cinema

Le cinque serie tv ordinate a febbraio su cui scommettere

Creato il 28 febbraio 2014 da Oggialcinemanet @oggialcinema

Le cinque serie tv ordinate a febbraio su cui scommettere

28 febbraio 2014 • Serie in Cantiere, Serie TV, Vetrina Cinema

Secondo appuntamento con la rubrica dedicata alle cinque serie tv ordinate dai maggiori network televisivi su cui potremmo scommettere in vista delle prossime stagioni.

1) La prima potenziale serie su cui scommettere non ha ancora un canale di riferimento ma dovrebbe essere targata Usa Network in co-produzione internazionale con una rete svedese. Si tratta di 100 code e sarà una serie attesissima soprattutto dai fan di Lost e del personaggio di Charlie Peace. Il protagonista della serie sarà, infatti, l’ex naufrago Dominic Monaghan, che interpreterà Tommy Conley, un detective di New York che si ritrova in Svezia per risolvere un caso su dei misteriosi ritrovamenti di giovani donne in un campo di fiori. Oltre a lui, nel cast ci sarà anche Michael Nyqvist di Uomini che odiano le donne nei panni del detective Mikael Eklund. La serie porterà la firma di Bobby Moresco di Crash, sarà composta da 12 episodi e le riprese partiranno a maggio. Chiaramente tutti gli amanti di Lost sperano che questo show abbia più fortuna di Intelligence, che ha sancito il ritorno deludente di Josh Holloway.

2) Il secondo potenziale show su cui puntare è Red Band Society, remake americano di Polseres vermelles. Il format originale spagnolo ha conquistato la Spagna e mezza Europa, arrivando anche in Italia con il nostro rifacimento, Braccialetti Rossi. Per le tematiche trattate e i nomi coinvolti, le aspettative riguardo lo show sembrano essere grandi. Tra le protagoniste ci sarà, infatti, Octavia Spencer che, fallito il remake de La signora in giallo, interpreterà un’infermiera che, nonostante il carattere severo, riesce ad instaurare un profondo legame con i giovani pazienti. Della serie si occuperà la FOX, la sceneggiatrice sarà Margaret Nagle e sarà prodotta Steven Spielberg.

3) Il terzo pilot, che non possiamo non citare, è The Brink e porta la firma di HBO. Quando si parla di questo network si sa già che avremo di fronte un prodotto di qualità, ma visto che saranno coinvolti anche attori come Tim Robbins (Le ali della libertà), Jack Black (School of Rock) e Pablo Schreiber (The Wire) la curiosità attorno al progetto cresce vertiginosamente. Lo show racconterà degli effetti che la crisi globale ha sulla vita delle persone e le vicende di un pilota della marina, un segretario di stato e un umile funzionario, che devono scongiurare lo scoppio della terza guerra mondiale. Si tratta di una dark comedy scritta da Roberto Benabib (Weeds).

Jack Black e Tim Robbins

Jack Black e Tim Robbins

4) Il quarto progetto in cantiere è stato ordinato da BBC America e si chiamerà Nottingham. La serie si presenta molto particolare perché tenderà ad unire la figura di Robin Hood a quella dello Sceriffo di Nottingham, vedendo quest’ultimo, per la prima volta, come una figura positiva. Lo show porta la firma del creatore di Dracula, Cole Haddon, ed è descritto come un soap drama che racconta le vicende dello Sceriffo di Nottingham, la cui moglie viene assassinata dagli uomini del Re Giovanni. A questo punto lo Sceriffo lancerà una guerra personale contro la corona. Di giorno, per non destare sospetti, rimarrà lo Sceriffo e fedele braccio destro del re, ma di notte indosserà un cappuccio e attaccherà il re dove fa più male: nelle sue casse. Ruberà, infatti, agli uomini del re, ai nobili e agli alleati politici, donando il bottino ai contadini affamati e guidando un’importante rivolta.

5) La quinta ed ultima serie in arrivo coinvolgerà i fan di CSI, dal momento che si tratta di uno spin off della serie che sarà incentrato sul lato cibernetico della criminalità. Lo show racconterà dell’agente speciale Avery Ryan, che si occupa di cybercrime e lavora presso la Divisione Cyber Crime dell’FBI di Quantico. Il personaggio sarà introdotto in un episodio di CSI ed è ispirato alla vita reale della psicologa cibernetica, Maria Aiken, che sarà anche il produttore. Il ritorno del naufrago Monaghan, I braccialetti rossi d’America, il trio delle meraviglie Robbins-Black-Schreiber, la doppia faccia dello Sceriffo di Nottingham ed, infine, il lato cibernetico di CSI. Questi saranno gli argomenti chiave che caratterizzeranno i nuovi show delle reti. Quali tra questi avranno più successo?

Di Francesco Sciortino per Oggialcinema.net

100 codeBraccialetti RossiCSIDominc MonaghanJack BlackLostNottinghamOctavia Spencer.Red Band SocietySteven SpielbergThe BrinkTim Robbins


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :