Magazine Società

Ma quanto ci costa il palazzo? (seconda parte)

Creato il 04 luglio 2011 da Funicelli
I rimborsi elettorali e i controbuti
Nel 2008 a fronte di 136 milioni di euro spesi, i partiti hanno incamerato 503 ml di euro.
La Lega (quella di Roma ladrona) ha speso 3.476.704 e incassato 37.907.849.
Rifondazione comunista ha speso nel 2006 2.762.371 e incassato 34.551.947 ml di euro.
Non basta l fatto che i contributi privati alla politica siano 51 volte più favorevoli fiscalmente (rispetto alle donazioni agli enti fi ricerca), c'è da aggiungere che il tetto oltre cui è obbligatorio rendere pubblico il contributo è passato da 2500 a 50000 euro.
I costi della presidenza del Consiglio sono occulti per legge: non possiamo sapere
- quante persone lavorano a Palazzo Chigi
- quanti sono i collaboratori esterni dei politici
- quanto si spende per il personale "ufficiale": le cifre non coincidono mai
- mistero su quanto si spende per auto blu, per voli di stato
La spesa cresce in continuazione: è passata dal 2007 al 2009 del +22,7%, come l'utilizzo degli aerei di stato pro capite (per ogni componente dell'esecutivo) è salito del + 154%.
I costi della macchina della democrazia.
Una stima della UIL parla di 24,7 miliardi di euro tra costi diretti, nelle partecipate e inefficienze.
Solo un quarto delle spese totale delle 2 Camere è riconducibile agli stipendi dei politici.
I dipendenti della Camera e del Senato sono 2632, per un costo di 451 ml.
Le spese per i pensionati della politica ammontano a 290 ml di euro.
Un pasto di un senatore costa 80 euro.
Un barbiere prende 133000 euro e uno stennografista arriva a prendere 253000 euro.
La cancelleria di Montecitorio costa 1 milione di euro.
Tra palazzi, uffici e montecitorio si spendono 54 ml di euro in affitto.
La spesa di funzionamento per le province è di 429 ml di euro (non i 14 miliardi di cui si è sentito dire).
Il costo dei vitalizi per gli ex deputati e senatori è di 220 ml di euro: "una catastrofe finanziaria" l'hanno definita Rizzo e Stella (perchè non si incassa qello che si è versato).
Vedi i casi Toni Negri (64 gg da deputato), Marika Guatelli (vedova del senatore Guatelli mai entrato in senato) e Giuseppe Gambale (andato in pensione a 42 anni).
Le macchine blu.
Quante sono? La stima Brunetta parla di 86mila macchine.
I consumi si aggirano sui 300 milioni l'anno.
Si aggiungono i costi per ammortamenti, manutenzione e si arriva al miliardo.
Con i costi dei meccanici, autisti e i 45000 dipendenti che si occupano delle auto dei politici si arriva a 2 miliardi di spesa.
Più un altro miliardo per le autovetture dedicate ai servizi speciali e di vigilanza urbana.
Si arriva ad un costo di 4 miliardi.
Negli Usa, per inciso, ci sono 76000 auto "blu".
Ma quanto ci costa il palazzo - prima parte

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog