Magazine Cucina

mafaldine con pesto di spinaci, pomodorini e melanzane

Da Sississima
mafaldine con pesto di spinaci, pomodorini e melanzane
Ieri ho avuto il piacere di partecipare alla gradevolissima serata Extravoglio sia per l'argomento trattato che per l'ottima compagnia. Su invito di Piero Palanti e Francesco Santilli, che ringrazio, sono andata ad una degustazione di oli extravergini di oliva (ne abbiamo degustati 5 di ottima qualità, con punteggi tra i più alti della guida FLOS OLEI 2013 e altri 2 portati da 2 partecipanti). Dopo che ho frequentato il corso di analisi sensoriale sull'olio extravergine di oliva presso l'ASPOL di Frosinone, ormai quasi 1 anno fa, non ho più avuto modo di andare ad una degustazione di oli, ed essendo stato il corso praticamente tutto teorico (tranne che per la prova pratica di assaggio finale), questa serata di assaggio mi mancava proprio (ma non sarà l'unica!!). In seguito sono diventata anche assaggiatrice di formaggi ONAF conferma per me che questa è la strada giusta da seguire (prossimamente anche di miele...). Riuscire a distinguere un olio da un altro per odore e poi anche sapore è divino, l'abbinamento olio/cibo poi è fantastico!!  E la compagnia, pochi ma buoni, è stata eccellente, al pari di amici di sempre che si ritrovano dopo le vacanze estive!! UNTA E CONTENTA!! Prima che le melanzane spariscano del tutto, come pure i pomodorini dal mio orto, un primo ricco di verdure: melanzane, pomodorini e spinaci!! ;)
ingredienti per 2 persone: 150 gr mafaldine GIUSEPPE AFELTRA 1 melanzana piccola 150 gr pomodirini (del mio orto!!) 2 spicchi aglio 50 gr spinacini novelli 1 mazzetto basilico (delle mie piante!!) 30 gr mandorle sgusciate 2 cucchiai pecorino grattugiato BRUNELLI olio extravergine di oliva al basilico BIOITALIA sale Ho spuntato le melanzane e tagliate a tocchetti, ho fatto saltare in padella con 1 spicchio aglio sbucciato rosolato in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per qualche minuto a fuoco vivace, poi ho regolato di sale, coperto e fatto cuocere per circa 10 minuti. Ho sbucciato l'altro spicchio di aglio e frullato nel mixer insieme alle mandorle, il pecorino grattugiato, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e una presa di sale. Quindi ho unito gli spinaci lavati e asciugati e le foglie di basilico e ho continuato a frullare con il mixer, aggiungendo altro olio a filo fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Ho lavato, asciugato e tagliato a metà i pomodorini e messi nei piatti. Ho cotto le mafaldine in acqua bollente salata, scolate le condite con il pesto agli spinaci, alla fine ho aggiunto sopra i tocchetti di melanzana. (ricetta tratta dalla rivista Vero Cucina)   mafaldine con pesto di spinaci, pomodorini e melanzane

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines