Magazine Lifestyle

Maison Cauchemar

Creato il 16 maggio 2011 da Gretamiliani
Maison CauchemarSono sempre entusiasta di scovare giovani talentuosi, che sanno cosa significa lavorare duramente per raggiungere i propri obiettivi e che la moda la respirano sul serio!
Ecco perché ho deciso di intervistare Virginia Falchini, upcoming designer del brand Maison Cauchemar.
1) Presentati ai nostri lettori: chi si nasconde dietro il brand Cauchemar?
Dietro Cauchemar si nasconde una giovane ragazza che si diletta nella fotografia e, da poco, nella moda, sperando in un prossimo futuro di combinare insieme queste due grandi passioni.
2) Quando, dove e come ti è venuta l'ispirazione per iniziare il tuo lavoro?
L'ispirazione mi è venuta dopo aver smesso di frequentare il Polimoda: qualcosa dovevo pur fare nella mia vita! Così alle 5 di una notte insonne piena di pensieri puff! Ecco l'idea, Cauchemar.
3) C'è un motivo particolare per cui hai deciso di chiamare così il tuo brand?
Il brand si chiama Cauchemar perchè come detto prima l'idea mi è venuta durante una notte insonne dopo un periodo incasinato della mia vita; infatti Cauchemar in francese significa incubo.
4) Qual è la filosofia di Cauchemar, il filo conduttore dietro le collezioni?
La filosofia di Cauchemar è creare un prodotto diverso dalle solite t-shirt stampate, formando un articolo originale.

5) Hai uno stilista o uno stile a cui ti ispiri?
La mia stilista preferita è indubbiamente Vivienne Westwood quindi lo stile a cui mi sono ispirata è quello underground londinese, ma come fa sempre lei con un pizzico di ironia e follia. Anche Vivienne nel 1972 iniziò a fare t-shirt insieme a McLaren... speriamo mi porti fortuna!

Maison CauchemarMaison CauchemarMaison Cauchemar
6) Con quali materiali crei i tuoi capi?
Le mie T-shirt sono 100% cotone e i simboli cuciti sopra sono in tulle morbido.

7) Raccontaci l'iter che c'è dietro alle tue creazioni, dall'idea iniziale fino all'ultimazione del prodotto.
Ho iniziato con varie idee legate alla T-shirt, ma non mi convincevano troppo: erano sempre le stesse magliette stampate! Fino a quando ispirandomi al must della stagione, le trasparenze, mi sono detta, "Perchè invece delle solite banali T-shirt stampate, non una maglietta che abbia il disegno trasparente?" e così ho iniziato a creare i primi prototipi.
8) Fai tutto da sola o hai qualcuno che ti aiuta nel tuo lavoro?
No, per ora faccio tutto da sola.
9) A quale pubblico e a quale target di età si rivolge il tuo brand?
Cauchemar si rivolge soprattutto a ragazzi a cui piace uscire fuori la sera divertirsi in compagnia, amanti della musica e di moda.
10) C'è un personaggio famoso o qualcuno che ti piacerebbe indossasse i tuoi capi?
Si mi piacerebbe far indossare le mie t-shirt alla Madonna degli anni '80, ma parlando dei giorni nostri, anche se non mi piace, a Lady GaGa perché sarebbe una svolta!
11) Hai una fashion icon?
Lara Stone (la top model, ndr)
12) Quali sono le tue aspirazioni e ambizioni? Mi piacerebbe veder scritto Cauchemar su i miei magazine preferiti e disegnare una collezione tutta mia.
13) Hai progetti particolari legati al tuo brand? Collaborazioni, idee o quant'altro?
Sto cercando di far conoscere il mio brand all'estero e collaborare con alcuni negozi.
14) Dove possiamo ammirare le tue creazioni? Hai un sito un online, un negozio dove sono esposte, ecc?
Sì, ho uno shop online dove potete vedere tutte le magliette nei dettagli: www.cauchemar.co.uk .

Maison CauchemarMaison Cauchemar
Non mi resta che ringraziare Virginia per la sua disponibilità e farle un grosso in bocca al lupo!
Se vi incuriosisce il suo lavoro, ecco qualche link utile:
Official site: Maison Cauchemar
Facebook page: Maison Cauchemar on facebook .

Foto prese da Maison Cauchemar. All rights reserved ©

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog