Magazine Cucina

Mostarda di pomodorini alla vaniglia

Da Cami

Mostarda di pomodorini alla vaniglia
Siamo tornate dallo splendido viaggio in Turchia, abbiamo visitato posti incantevoli e mangiato kebap incredibili… Ovviamente abbiamo preso appunti e vi proporremo alcune delle migliori ricette turche che abbiamo provato, reperire le ricette non è stato difficile visto che quando la chiedevamo tutti si sentivano lusingati e ce la scrivevano contenti. Oggi peró vi propongo la ricetta di un importante chef italiano, Livio Turrini. Quando ho visto questa mostarda ne sono rimasta subito colpita e mi sono immediatamente messa al lavoro per rifarla. È lunga ma non fatevi intimorire perchè, fortunatamente, non è troppo complicata.  L’unica difficoltà che ho avuto è stata trovare la senape in gocce, tanto che alla fine ho usato quella in polvere, molto piú semplice da reperire. È la prima volta che preparo una conserva e devo dire che mi sono molto emozionata! Questa mostarda si sposa meravigliosamente con diversi formaggi, ma io la preferisco di gran lunga con la formaggetta di capra. Ricordatevi che ci metterà più o meno un mese per essere pronta, quindi prima iniziate e prima la assaggiate…
Ingredienti:
1 kg di pomodori ciliegini;
350 gr di zucchero semolato;
2 baccelli di vaniglia;
1 limone non trattato;
12 gocce di senape.

Procedimento:
Lavate e asciugate bene i pomodorini a cui avete già tolto tutte le foglioline, adagiateli in una ciotola capiente, unite lo zucchero, il limone lavato e tagliato a fettine molto sottili e i baccelli di vaniglia aperti e metà privati dei semini interni che avete già messo nella zuppiera.

Mostarda di pomodorini alla vaniglia

Ora coprite con la pellicola e lasciate riposare  in un luogo fresco per 24 ore fino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Trascorse 24 ore, fate bollire lo sciroppo di zucchero, versatelo nuovamente sui pomodorini e lasciate riposare per altre 24 ore coperti. Ripetete questo procedimento per 4 volte.

Mostarda di pomodorini alla vaniglia

Il quinto giorno mettete lo sciroppo e i pomodorini sul fuoco e farli bollire per 20 minuti, lasciate raffreddare, unite le gocce di senape e invasate il composto. I barattoli in cui invaserete la mostarda devono essere preparati prima facendoli bollire per 30 minuti in acqua e poi fatti asciugare a testa in giù su un panno pulito. Una volta versato il composto, i barattoli devono rimanere a testa in giù per 12 ore perché si faccia il sottovuoto. Io con queste dosi ho riempito due vasi da mezzo litro. Tra un mese circa sarà pronta e non potrete piú farne a meno!

Buon appetito!

Mostarda di pomodorini alla vaniglia



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines