Magazine Lifestyle

Movies

Creato il 17 gennaio 2011 da S

MOVIES
Da qualche tempo ho imparato ad andare al cinema qui e a vedere i film in lingua originale. Posso dire una cosa? E' tutto un altro film. Sentire la voce dell'attore scelto per quel film è davvero grandioso. Diversamente è come se recitasse a metà. E' come se recitassero in due per la stessa parte. E' come sdoppiare il personaggio. Guardare Gwyneth Paltrow muoversi in scena e, nello stesso tempo, sentirla esprimere, così come Owen Wilson, Jack Nicholson, Harrison Ford e tutti gli altri è davvero tutta un'altra cosa.Non so se arriverò mai al livello di C. che non riesce a guardare i film tradotti in italiano perchè legge il labbiale, ma nel frattempo mi godo lo spettacolo del cinema losangelino.L'altro giorno la mia amica D. è andata a vedere The King's Speech, premiato ai Golden Globe. E' la storia vera di Re Giorgio VI che sale al trono dopo la morte del padre e la scandalosa abdicazione di Edoardo VIII. Lui, balbuziente, diventerà re dopo aver cercato di vincere il suo "difetto" seguendo un'eccentrica terapia.Quando D. mi aveva invitato a vederlo avevo confuso Colin Firth con Colin Farrell, chissà perchè!! E infatti mi sembrava strano che a lei piacesse Farrell. Io Firth lo adoro dai tempi di Bridget Jones e oltre! Comunque sia, ieri Colin è stato premiato. Ma non si riesce proprio a trovare una soluzione per Helena Bonham Carter (che nel film ha il ruolo della moglie) e le sue terribili mises??S.MOVIES

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :