Magazine Cultura

[Musica] Kasabian – West Ryder Pauper Lunatic Asylum

Da Sekhemty

[Musica] Kasabian – West Ryder Pauper Lunatic Asylum[Musica] Kasabian – West Ryder Pauper Lunatic Asylum
Titolo West Ryder Pauper Lunatic Asylum
Artista Kasabian
Genere Indie Rock, Alternative Rock
Paese Gran Bretagna
Anno 2009
Dischi (Tracce) 1 (12)

Dopo il promettente album di esordio e la delusione di Empire, i Kasabian nel 2009 pubblicano il loro terzo disco, dal titolo lungo e curioso: West Ryder Pauper Lunatic Asylum, un album che rappresenta una evoluzione e che si attesta su un livello decisamente superiore rispetto alle precedenti uscite.
 

In questo album trova spazio un gran numero di brani interessanti, dove l’influsso elettronico si fa un pò meno presente (e decisamente meno pesante) rispetto ai primi due, amalgamandosi alla sonorità rock in modo più gradevole, senza diventare un elemento stancante.
Anche la varietà dei brani è un punto a favore di West Ryder: rispetto al passato, dove anche nei pezzi più riusciti si tendeva a ravvisare una certa ripetitività, i Kasabian hanno dato ad ogni canzone una propria distinta caratterizzazione, sia dal punto di vista musicale che delle suggestioni evocate: il titolo dell’album fa riferimento ad un complesso di ospedali psichiatrici inglesi del 1800, ed ogni brano è stato inteso come una sorta di rappresentazione di un diverso ospite del manicomio.

Molti dei brani sono decisamente “carichi” ed energici, come Fast Fuse, Fire e Vlad The Impaler, quest’ultimo rilasciato in veste promozionale prima dell’uscita dell’album vero e proprio, attraverso un video girato in stile film horror anni ’70 (la versione presente sull’album è però più lunga rispetto a quella del video).
Accanto a questi brani trovano posto anche ballate e pezzi più lenti, come Ladies and Gentlemen ed Happiness, che ha persino un accenno di gospel nel ritornello.

In generale si tratta di un album molto più maturo e completo rispetto ai precedenti (senza dubbio il mio preferito fra quelli usciti fino ad ora), mostrando una certa capacità di evolversi da parte di Pizzorno e soci, cosa che fa ben sperare per il futuro della band.

[Musica] Kasabian – West Ryder Pauper Lunatic Asylum

[Musica] Kasabian – West Ryder Pauper Lunatic Asylum

Elenco tracce (i link riportano ai testi sul sito dei Kasabian)

  1. Underdog
  2. Where Did All The Love Go?
  3. Swarfiga
  4. Fast Fuse
  5. Take Aim
  6. Thick As Thieves
  7. West Ryder Silver Bullet
  8. Vlad The Impaler
  9. Ladies And Gentlemen (Roll The Dice)
  10. Secret Alphabets
  11. Fire
  12. Happiness

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La salumeria della musica

    salumeria della musica

    Vai   a  trovare gli amici della Salumeria della Musica, è stata segnalata  da  esperti  come un valido   posto  tra i primi 100 nel mondo dove  ascoltare del... Leggere il seguito

    Da  Dallomoantonella
    CONCERTI E FESTIVAL, CULTURA, MUSICA
  • La Musica - Jimi Hendrix

    Musica Jimi Hendrix

    Il blues non si insegna nè si può definire in qualche modo, il blues nasce dal cuore e ti brucia dentro.Hendrix si è consumato nel blues, lentamente, lasciando... Leggere il seguito

    Da  Wordsinsound
    CULTURA, MUSICA
  • [Musica] Eels – End Times

    [Musica] Eels Times

    Titolo End Times Artista Eels Genere Indie Rock, Alternative Rock Paese U.S.A. Anno 2010 Dischi (Tracce) 1 (14) Secondo album rilasciato dagli Eels nel biennio... Leggere il seguito

    Da  Sekhemty
    CULTURA, MUSICA
  • Runaway by Kanye West

    Runaway Kanye West

    Dunque, dato che Kanye è come sappiamo un po megalomane, ha deciso che per l'uscita del nuov disco, e dunque nuovo singolo, non avrebbe fatto un video come i... Leggere il seguito

    Da  Rockandfiocc
    CULTURA, MUSICA, RAP / HIP-HOP
  • La musica del Natale

    musica Natale

    In questi giorni stiamo entrando un po’ alla volta nell’atmosfera natalizia… La Corona dell’Avvento è appesa e già due candele sono state accese; il presepe... Leggere il seguito

    Da  Tiz
    CULTURA, MATERNITÀ, MUSICA, PER LEI
  • Musica fresca

    Musica fresca

    In una pausa fra i delirii febbricitanti metto 5 pezzi nuovi, frutto di lunghe ricerche. Debutto per Jeremy Malvin, ragazzotto americano che si fa chiamare... Leggere il seguito

    Da  Figurehead
    CULTURA, MUSICA
  • Musica da Mc Donald

    Musica Donald

    Un inizio dell'anno decisamente positivo per Dj Harsh che, dopo averci regalato il mixtape Harsh Times 006 circa un mese fa, torna a farsi sentire con un nuovo... Leggere il seguito

    Da  Wordsinsound
    CULTURA, MUSICA

Magazines