Magazine Basket

NBA: Bucks e Bobcats le sorprese

Creato il 15 novembre 2012 da Basketcaffe @basketcaffe

Ogni anno la stagione NBA ci regala delle squadre che raggiungono obiettivi non proprio pronosticabili ad ottobre; per il momento le due squadre più under dog sono i Bucks e, udite udite, i Bobcats. Milwaukee, alla quinta vittoria in sette partite ha sconfitto i Pacers grazie a 16 punti a testa della coppia Jennings-Ellis; Charlotte ha invece superato i T-Wolves (senza Rubio, Love, Roy, Barea, Budingere Pekovic) con un canestro di Kemba Walker (22) sulla sirena, trovando così la terza W consecutiva (non succedeva da marzo 2011) e soprattutto superando il 50% di record (4-3).
Arriva la prima vittoria stagionale per i Pistons guidati da un clamoroso Greg Monroe da 19 punti e 18 rimbalzi contro i Sixers (12 e 7 assist di Joliday). I Celtics fanno rispettare la legge del TD Garden e sconfiggono in volata i Jazz di Paul Millsap (20 e 12 rimbalzi); Doc Rivers può invece contare sui 23 punti di Pierce e su una panchina particolarmente prolifica con 47 punti (Barbosa e Green 16).
Tornano al successo anche i Barba-Rockets trascinati da Harden (30) e Asik (15 e 12 rimbalzi) contro degli Hornets (Vasquez 24 e 9 assist) mai domi, capaci di recuperare una ventina di punti nel secondo tempo senza però trovare la zampata finale.
Continua l’astinenza per Washington che perde anche contro Dallas (Mayo 25), tornano a gioire invece i Warriors guidati da Harrison Barnes (19 e 13 rimbalzi) contro gli Hawks.
Bella vittoria in trasferta per i Bulls di Marco Belinelli che resta sul campo 15 minuti in cui produce 3 punti (1/4) e 2 rimbalzi. Grande sfida tra Boozer (28 e 14 rimbalzi) e Scola (24 e 14 rimbalzi) con l’argentino che porta i Suns fino all’over time, dove la maggior esperienza degli uomini di Thibodeau fa la differenza.
I big match della notte però erano altri, ed in piena sintonia con gli altri risultati, sono andati alle squadre sfavorite: i Grizzlies hanno infatti sconfitto a domicilio i Thunder condotti da Rudy Gay (28) e Zach Randolph (20 e 11 rimbalzi). Per OKC non sono bastati i 34 punti (anche 10 rimbalzi e 5 assist) di Kevin Durant in una partita piuttosto fisica, caratterizzata nel finale dalla doppia espulsione a Perkins e Randolph. I Clippers hanno invece fatto fuori i Miami Heat, penalizzati dalle prestazioni decisamente sotto gli standard di Wade (6 con 2/10) e Bosh (11 con 3/13). Anche James non gioca al suo meglio, chiudendo sì con 30 punti e 7 assist, ma con 12/23 dal campo e 4 perse. Continuano a volare sulle ali di Griffin (20, 14 e 6 assist) i Clips, che hanno avuto anche 16 punti e 10 assist dal solito Paul e 22 punti dalla panchina per Crawford.

I risultati:
Sixers – Pistons 76-94
Celtics – Jazz 98-93
Bucks – Pacers 99-85
Rockets – Hornets 100-96
Timberwolves – Bobcats 87-89
Thunder – Grizzlies 97-107
Mavericks – Wizards 107-101
Suns – Bulls 106-112
Clippers – Heat 107-100
Warriors – Hawks 92-88


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • NBA: Manuuuu! 1-0 Spurs

    NBA: Manuuuu! Spurs

    I San Antonio Spurs si prendono gara-1 di finale della Western Conference con un grande Manu Ginobili autore di 26 punti. I Thunder dopo tre quarti in equilibri... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: LeBron strangola i Celtics

    NBA: LeBron strangola Celtics

    L’attesissima gara 1 di finale della Eastern Conference tra Miami Heat e Boston Celtics va ai padroni di casa, che si impongono 93-79 non senza soffrire,... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Belinelli: “Cerco casa nella NBA”

    Gio. 31/05/2012, ore 19:38 – L’italiano ha rilasciato una lunga intervista al Corriere di Bologna. “Individualmente è stata una buona stagione, però c’è il... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: OKC rialza la testa!

    NBA: rialza testa!

    Straripante prestazione dei Thunder che in gara-3 dimostrano finalmente la loro freschezza fisica e atletica rispetto agli Spurs che così chiudono la loro... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: Boston accorcia

    NBA: Boston accorcia

    Il ritorno al Garden è un tocca sana per i Celtics che ritrovano il loro basket e conseguentemente una fondamentale vittoria. L’equilibrio dura solo un quarto,... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Mercato allenatori NBA

    Dom. 03/06/2012, ore 16:40 – Nate McMillan verso gli Orlando Magic; Brian Shaw in pole position per i Bobcats.L’ex coach di Portland si è incontrato con la... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Armstrong nuovo responsabile marketing NBA

    Mer. 20/06/2012, ore 15:08 – NBA ha annunciato che Marc Armstrong è stato nominato “Vice President Marketing Partnership” per l’estero. Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT