Magazine Cultura

Note di prosa - 10

Creato il 11 ottobre 2010 da Sulromanzo
Di Anna Costalonga
Da Friedrich Hölderlin: Diotima
Vieni e placami questo Caos del tempo, come una volta,Delizia della celeste musa, gli elementi hai conciliato!Ordina la convulsa lotta coi tranquilli accordi del cielo,Finché nel petto mortale ciò ch'è diviso si unisca,Finché l'antica natura dell'uomo, la placida grande,Fuor dal fermento del tempo, possente e serena si levi.Torna nei miseri cuori del popolo, bellezza vivente,Torna all'ospite mensa, nei templi ritorna!Perché Diotima vive come i teneri bocci d'inverno,Ricca del proprio spirito, pure ella cerca il sole.Ma il sole dello spirito, il mondo felice è peritoE in glaciale notte s'azzuffano gli uragani.
"Solo nella partitura si ritrovano i versi di Hölderlin.
È un canto del silenzio, dell'assenza, dell'indicibile. È Diotima assente."

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Note di prosa - 1

    Di Morgan Palmas Quante volte abbiamo letto un romanzo ascoltando una canzone? Perché una sinfonia si accompagna benissimo a un certo autore? Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI, MUSICA
  • Note di prosa - 2

    Di Anna Costalonga Ad Anna Achmatova O musa delle lacrime, fra tutte la più bella!Tu, spirito vagante della notte bianca!Tu sulla Russia scateni una nera... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI, POESIE
  • Note di prosa - 4

    Di Anna Costalonga "O come quando un treno sotterraneo nella metropolitana si ferma troppo a lungotra due stazioni e la conversazione sorge per poi a poco a... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa -3

    Di Morgan Palmas "La strada di Swann" di Marcel Proust "Esaminando il suo male con sagacità non minore che se se lo fosse inoculato per studiarlo, si diceva... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 5

    Di Morgan Palmas "Mosè era il giovane più pacifico e tranquillo di tutto il paese ma da profugo, a Torino, aveva ascoltato i comizi dei socialisti e anche... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 6

    Di Anna Costalonga Trilussa, L'elezzione der Presidente Un giorno tutti quanti l’animalisottomessi ar lavorodecisero d’elegge un Presidenteche je guardasse... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 7

    Di Morgan Palmas "Il suo sguardo mi lasciò e cercò la cima illuminata dei gradini dove Three O'Clock in the Morning, un piccolo valzer lindo e triste di... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI