Magazine Società

Ogni epoca ha i suoi polli…nella nicchia.

Creato il 30 gennaio 2011 da Gianpaolotorres

Ogni epoca ha i suoi polli…nella nicchia.

Jim Clark su Lotus Climax,campione del mondo 1963-1965+

+++

Mio padre non fiatava se chiedevo un po’ di denaro per andare all’estero a studiare come fare…chiamiamola… un’ esperienza nuova+

La mamma mi stirava di fretta un paio di pantaloni,borbottando  al solito che me ne andassi in giro con tutte le benedizioni paterne mentre lui sottilmente invidiandomi.. aggiungeva che oggigiorno si viaggiava più veloci..stop+

Un amico inglese in auto che ti aspettava sotto casa per darti un passaggio contro solo un contributo-benzina mentre andava verso casa in ferie,un aereo scontato..un traghetto perso e rimpiazzato da un treno bastavano per spostarsi alla ricerca di qualche novità.

Signori,fossimo pure in un antico Club di Londra,non dimenticatevi di confermare ad amici e conoscenti che il mondo lo muove..la gnocca..+

Ma quella sana ed intelligente,non quella che si auto distrugge per uno strano senso dell’amore come le compagne di Hitler o di Stalin che avevano perso del tempo dietro a due disgraziati.

Se infine..codesta gnocca.. non fosse nostrana..ancor meglio..+

Meno sono i testimoni..più tranquilli si vive coi propri misfatti..

Il resto… son le solite balle accampate da tutte per farsi sposare.

Poi dopo un mese di convivenza ne hanno a sufficienza di voi o di chiunque altro,per cui non lasciatevi ingannare,seguite i saggi, quelli che le donne fingevano di non sapere neppure come sono fatte+

Se offrono..anche il resto..a parte la buona compagnia,grazie mille..in caso contrario è bello comunque anche avere un amico con cui divagare.

Oggi più di ieri..è caos, ma tutto si può risolvere aprendo gli occhi-

I ragazzi sembrano alle ragazze..di un tempo,oggi si negano loro più delle compagne.

Le ragazze invece  non sanno cosa resti da inventare… non per farsi desiderare..bensì per concedere, e ne ricavano un cuore infranto,colmo di dispiaceri .

Danno tutto.. in tutta fretta. E ci cascano nella trappola.ma risorgono subito+

Ieri non davano nulla..e quando poi davano..cadendo in trappola..a loro volta..erano troppo in là negli anni per risorgere velocemente.

 Non si sà come, è sempre stata una  liberazione fare scivolare le mutandine o slip..dall’inglese..to slip etc ovvero scivolare-scivolato-scivoloso… e si aspettano in cambio un miracolo… +

 Finita l’attesa,ovvero il giorno dopo, ..sono già alla ricerca di un nuovo pollo,ma dato che ora i polli crescono in batteria..hanno tutti lo stesso sapore+

 Altro che gelosia..uno,se ne sbatte e..pensa a come farsi mantenere in casa dalla parentela..e non saluta più per strada,tanto.. cosa vale un bacio o una specie di amplesso fatto in piedi dopo i classici cinque minuti di conoscenza?

Accadesse forse tutto ciò nella toilette del supersonico Concorde farebbe scoop,ma l’hanno tolto dal servizio e relegato in un museo+

 Resta ancora desiderio di scoprire qualcosa nell’altro sesso..quando tutto è sin troppo visibile ed oramai senza alcun incanto?

L’incanto..ecco la parola..

Chi è ancora desideroso di restare incantato da qualcuno prego..alzi la mano.

Temo siano rimasti solo pochi,quelli che non conoscono Facebook.

Basta aggirarsi per le strade..nessuno cerca più nessuno,si fanno due passi per il fitness guardandosi attorno se qualcuno nota almeno la tua silhouette o l’ultimo ritocco al botulino,eventualmente …una abbronzatura da laboratorio.

Menefreghismo?

Peggio.

Assenza totale di interesse.. uno nasce credendo di essere saputo..e poi non trova alcun impiego come succede ai superboni.

Recupera ancora a trentanni solo la paghetta dalla nonna ed il settimanale degli zii senza figli.

I genitori sono già in rosso dai giorni dei bonds argentini,dalla Parmalat e dal fallimento della Lehman

Restano le nicchie..come quelle di mercato..

Si vende poco e si cerca di collocarsi tutti nella nicchia dove il prodotto sembri più fine, più di qualità utilizzando una essenza alle erbe aromatiche.

Ma pare a una patacca…

Sempre più in alto …ed  alto… bluffando sempre di più…ma come facciano a starci tutti insieme nella nicchia..è un mistero.

Come in merceologia.

Il prodotto di nicchia ha impiegato anche un secolo per divenire tale e starci bene. Ha fatto esperienza dei propri errori, affinato tecniche sempre più nuove,non si è limitato ad un solo straccio di apparenza.

Giustamente non è l’abito che fa il monaco…bensì lo fà la testa.

Il parvenu resta tale ancor oggi…si illude di essere entrato nel club dei ricchi ma il club nicchia e lo snobba.

Io che bado al sodo mi rivolgerei al prodotto di importazione di buona qualità se fossi in voi.

Imparo nuove tradizioni e forse sono più amato in senso reale.

Anzi.

Nicchiato o snicchiato..  snobbali tutti.. tu per primo..

Guarda tra gli stranieri ..dove moltissimi non sono solo belli o belle,ma pure simpatici e simpatiche ed offrono un rapporto qualità-prezzo ben superiore al prodotto nazionale che confida ancora nella fuoriserie usata .

I cavalli,quelli veri, si vedono al banco prova col manometro sotto gli occhi.. al massimo dei giri.

O ci sono o non ci sono.

E se non ci sono.. non sono più cavalli..bensì un incrocio tra un progetto mal riuscito ed un cavallo bolso.

Un vero nicchiato dotato di pedigree..manco ti degna di uno sguardo.

Intuisce al volo con chi abbia a che fare come apri  bocca..salvo che.. sia distratto o molto preso …in tante cose… tutto il santo giorno.

Comunque meglio non fermarsi solo alle apparenze.

Spiacenti.+

fine+



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog