Magazine Cucina

Pan di spagna .... per cupcake

Da Millefoglie
Era da un pò che volevo provare i cupcake, ne ho visti di deliziosi e mi ero ripromessa di farli quanto prima, ho trovato diverse ricette e dovevo solo scegliere quale provare per prima, ma mi sono ritrovata a dover fare un dolcetto per la mia nipotina Alice, intollerante al latte e allora ho cercato un compromesso : dovendo fare un semplice pan di spagna, l'ho decorato come un cup cake e questo è il risultato, ma prometto che li farò presto e posterò la ricetta giusta!
PAN DI SPAGNA .... PER CUPCAKEPer dirla tutta, tempo fa, volevo postare una ricetta che prevede l'uso del pan di spagna e mi sono resa conto che sarebbe stata un pò troppo lungo dover inserire, oltre che dosi e procedimento per le creme, anche quelle per la base,( le mie nipoti si sarebbero spaventate prima ancora di leggere!) così ho lasciato perdere e mi sono ripromessa (ancora!) di fare un post alla prima occasione... ed eccola!
ingredienti
dose di mia madre x ogni uovo un cucchiaio di farina e uno di zucchero

5   uova intere
5     cucchiai di zucchero (circa 150 gr)
5   "   farina 00   "
un pizzico di sale


montare le uova con lo zucchero, e un pizzico di sale, aggiungere la farina setacciata e mescolare. Versare in una teglia di circa 24 cm e cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 35 - 40 min. Nel mio caso, ho versato l'impasto nei pirottini e poi, una volta freddi, li ho ricoperti con una glassa di zucchero.
PAN DI SPAGNA .... PER CUPCAKE
Una mia amica si lamenta perchè dice che a lei il pan di spagna non viene, ma basta seguire alcuni piccoli accorgimenti : prima di tutto le uova vanno lavorarate molto bene, bisogna usare un frullino elettrico, meglio ancora la planetaria, per circa 20 minuti, il composto deve risultare molto gonfio e soffice. Poi bisogna usare accortezza quando si unisce la farina, per me è la parte più critica, si deve setacciare e incorporare con movimenti dal basso verso l'alto e mai circolari altrimenti si sgonfia tutto vanificando il lavoro. La teglia poi, deve essere della giusta grandezza e, infine, il forno deve avere una temperatura dolce, 150°-170° e durante la cottura non deve mai essere aperto. In ultimo, la teglia andrebbe lasciata in forno spento con lo sportello aperto, per altri dieci minuti prima di essere sfornata.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pan di zucca integrale

    zucca integrale

    Amo la zucca, la mangerei sempre. Il suo gusto dolciastro mi piace, la sua consistenza cremosa una volta cotta in forno, il suo profumo caramelloso, il suo... Leggere il seguito

    Da  Sorelleinpentola
    CUCINA, RICETTE
  • Pan di Spagna al cioccolato montato al burro

    Ingredienti: 230 gr. di burro, 100 gr. di zucchero a velo, 12 gr. di lievito per dolci, 50 gr. di cacao amaro, 185 gr. di tuorlo d'uovo, 200 gr. di farina 00,... Leggere il seguito

    Da  Rosy
    CUCINA, RICETTE
  • Strudel con ripieno al Pan di Spagna

    Strudel ripieno Spagna

    Nel paese della bugia.......La verità è una malattia....Gianni Rodari ( 1920-1980)Di nuovo uno strudel......Io spesso dò questa forma ai dolci come pure mi... Leggere il seguito

    Da  Mammazan
    CUCINA, RICETTE
  • Pan di..carota

    di..carota

    Buon giorno e buona domenica a tutti!!Avete dormito bene? direi proprio di sì...visto il cambio dell'ora. Questa mattina qui piove a dirotto, la temperatura si ... Leggere il seguito

    Da  Francesco82
    CUCINA, RICETTE
  • Pan brioche di luca montersino

    brioche luca montersino

    E c'ho una passione per quest'uomo,non ci posso fare niente.Questo è il suo pan brioche.Io ho dato la forma dei classici cornetti.Erano buoni?Non lo so.Li... Leggere il seguito

    Da  Saramartina
    CUCINA, RICETTE
  • Pan di spezie alle pesche sciroppate

    spezie alle pesche sciroppate

    Ingredienti: per 4 persone. 300 g di pan di spezie 8 mezze pesche sciroppate 2,5 dl di latte 80 g di zucchero cacao amaro Preparazione: 30’ Prepara la salsa. Leggere il seguito

    Da  Marisa
    CUCINA, RICETTE
  • Una famiglia "alquanto" anomala!

    famiglia "alquanto" anomala!

    Buongiorno miei cari, anche qui Nevica ed io adoro la neve!! So che per molti la neve è fastidiosa, anch'io quando vivevo in città era solo un' accozzaglia di... Leggere il seguito

    Da  Lafenicebook
    CULTURA, LIBRI