Magazine Poesie

Passeggiando per Genova

Da Alessandra @aluzzingher

Genova oggi si è svegliata sotto una volta di nuvole nere. Il mare rifletteva il cielo grigio che, di tanto in tanto, piangeva calde lacrime, punteggiando di scuro l'asfalto. I gabbiani roteavano regolarmente nell'alto del cielo: le ali si stagliavano sul grigio delle nuvole. Quest'estate è proprio a sorpresa! Non è per niente caldo!

Ho fatto una passeggiata in centro. Gruppi di persone sostavano nei tavolini di fronte ai bar illuminati. Parlano fitto fitto, qualche volta alzando la voce. Qualcuno tiene saldamente il proprio cane al guinzaglio. Mi guardo attorno: i palazzi del centro storico sono lavorati meticolosamente, basta alzare lo sguardo. Si guardano vicendevolmente, l'uno di fronte all'altro, con gli sportelli delle persiane aperte. Aleggia un'aria strana... La gente passeggia lentamente, qualcuno si ferma davanti alle vetrine dei negozi, alcuni di essi hanno le saracinesche abbassate. A piazza De Ferrari, la fontana ha tutti gli spruzzi aperti, il vento ne ruba qualche goccia gettandola in volto alle persone. Alzando lo sguardo si vedono i palazzi lavorati. Veramente molto belli, spesso non si alza lo sguardo e non si ammirano nemmeno. Chissà cosa pensa la gente che cammina indifferente per le strade della città! Indifferente, silenziosa a volte chiassosa. Siamo tutti pellegrini in questa terra così bella, andiamo inesorabilmente verso l'eterno. Chissà chi non crede, come riuscirà a dare un senso alla vita, così dura, così sofferta... si cercano distensivi che facciano passare il tempo, ma il tempo fugge, veloce, come i gabbiani che solcano l'aria e il grigio del cielo. Dove trovare le risposte più importanti della nostra esistenza? Non si può cercare nella tecnologia e nella scienza. Tutto svanisce in un soffio, come una fiamma spenta dal vento. Vorrei vedere i pensieri della gente, le loro speranze, le loro paure. Sembrano svanire repentinamente, inghiottite dal tempo...

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Genova 21 Luglio 2001

    Io ero a Genova, il giorno dopo l'uccisione di Carlo Giuliani.Mi ricordo che sul pullman da Pisa pareva di essere in una gita di scuola, nonostante il timore... Leggere il seguito

    Da  Lepicentro
    TALENTI
  • Passeggiando con Momo a ritmo di scrittura. (1)

    Momo asseggiava lungo il viale di ciliegi, ripensando alle parole scritte in un capitolo a cui siera affezionata:"Piangevo. Non facevo altro che piangere. Leggere il seguito

    Da  Momo
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Genova...

    Perchè nel 2011 si può ancora morire così... ma non si dovrebbe.Perchè ancora non abbiamo capito che la terra, la nostra terra, è un bene incommensurabile....no... Leggere il seguito

    Da  Misschiaretta
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Firenze-Genova, sola andata

    La 'povna (del resto, non è l'unica) non trova le parole. Così per parlare di quanto sta succedendo, e di quello che è successo,... Leggere il seguito

    Da  Povna
    TALENTI
  • Pompei Scavi: passeggiando fra la storia

    Pompei Scavi: passeggiando storia

    Turisti che passeggiano sulla via di Porta di Nocera, dove subito fuori si estende la necropoli, di notevole importanza, con tombe a esedra e a edicola. Foto:... Leggere il seguito

    Da  Ventomeridionale
    ARTE, CULTURA, FOTOGRAFIA, TALENTI
  • Io amo genova

    E' la città dei miei vent'anni. Delle sere a recitare nelle piazze con i miei amici. Del vento profumato di mare. Della friggitoria più buona del mondo. Della... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, ECOLOGIA E AMBIENTE, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • Su una panchina, passeggiando da fermi

    panchina, passeggiando fermi

    Poiché amo le panchine, poiché amo perdere, anzi, guadagnare il mio tempo sulle panchine, magari guardando la gente che passa, magari nascondendomi dietro la... Leggere il seguito

    Da  Paciampi
    CULTURA, LIBRI

A proposito dell'autore


Alessandra 289 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo

Dossier Paperblog

Magazines