Magazine Attualità

Per la giovane attrice Emma Nitti doppietta di premi cinematografici

Creato il 18 luglio 2011 da Apietrarota
Per la giovane attrice Emma Nitti doppietta di premi cinematograficiIl mondo del cinema ha scoperto il talento di Emma Nitti e l’ha premiata: è di questi giorni il Polpo d’Oro al Circeo Film Festival come Migliore Attrice per la sua interpretazione di Paola in Cinque di Francesco Maria Domenidò, film rivelazione di questa estate attualmente nelle sale.Al suo fianco Matteo Branciamore, Alessandro Borghi, Francesco Arca, Massimo Bonetti, Angelo Orlando, Rolando Ravello, Giorgia Wurth, Giada De Blanck e Lidia Vitale.
Il premio viene da una Giuria di tutto rispetto, capitanata dal regista Paolo Genovese composta da Tilde Corsi, Bruno Altissimi, Massimo Gemini e Massimiliano Bruno.
Il 21 luglio sarà la volta di un premio per la Versatilità artistica al Mompeoincorto.
Attrice colta e raffinata, Emma Nitti ha all’attivo numerosi anni di esperienza nel teatro, nel cinema e nella televisione vantando prestigiose collaborazioni nazionali ed internazionali (Abel Ferrara, Gabriele Muccino, Gigi Proietti, Luciano Melchionna, Luca Miniero, ecc).
www. emmanitti.com
Si è formata come attrice al Conservatorio teatrale (ex Scaletta) diretto da G.B. Diotajuti. Ha partecipato a numerosi stage in collaborazione con l’ateneo dell’Università di Roma: Euritmia, Danze Sacre, Metodo mimico (Orazio Costa), Living Theatre e Commedia dell’arte con Carlo Boso. Nel 2005 ha studiato con Doris Hicks, ex allieva e collaboratrice di Susan Batson. Ha approfondito i grandi del teatro da Stanislavskj a Stransberg, la biomeccanica di Mejerch'old e Artaud.
Nel 2003 si è laureata in Discipline dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere moderne dell’Università “La Sapienza” di Roma, discutendo una tesi su Fellini per la materia “Storia e critica del cinema”.
Oltre alla moglie di borgata in Cinque, è anche fra i protagonisti di Cara ti amo di Giampaolo Vallati, vincitore al RIff (Rome Indipendent Film Festival) come Miglior Film Italiano il prossimo autunno nelle sale cinematografiche.
Versatile, ironica e poliedrica, ultimamente è impegnata sul doppio fronte del cinema e della performance burlesque, in quest'ultima, con il nome d’arte di Grace Hall, unica performer burlesque italiana ad esprimersi anche con il canto.
E' da tempo una delle protagoniste indiscusse del Burlesque italiano, suo principale merito l’aver versato a piene mani in questo genere, attualmente tanto glamour, la grazia, la cultura, il fascino e il garbo di anni di studio sul genere, portando con sé una solida formazione nel teatro, nel ballo e nella musica. Una particolarità: Grace è l’unica protagonista del Burlesque che misceli al mistero delle piume e degli eleganti ammiccamenti anche l’atmosfera del canto. Le sue esibizioni in pieno stile New Burlesque proiettano lo spettatore in un viaggio onirico nei tempi passati dove a far da cornice sono i preziosi costumi di volta in volta creati per ogni singolo show. Nelle sue garbateperformance mescolano lo stile delle Dive del Cabaret degli anni '30 e '40 alla tradizione italiana, con gli immancabili corsetti, guepiere, paillettes, oro, gioielli ed enormi ventagli.
Di recente ha fondato a Roma la scuola II Tempio del Burlesque, dove sta riversando l'esperienza maturata in un corso di otto mesi circa che si declina in una serie di discipline.
www.gracehall.it----------------------------- Questa ed altre notizie le trovi su www.CorrieredelWeb.it - L'informazione fuori e dentro la Rete. Chiedi l'accredito stampa alla redazione del CorrieredelWeb.it per pubblicare le tue news.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog