Magazine

Perchè la cultura è impegno.

Creato il 17 giugno 2013 da Amalia Temperini @kealia81

Di Maestri, nella vita, se ne incontrano davvero pochi. Quelli che conosci, bisogna imparare a coltivarli, sfruttarli e prenderli come punto di riferimento.

Il resto è carne da macello, pronta a metterti alla brace assieme a loro, facendoti passare per quella che non sei, e con una pochezza reverenziale di chi ha dato il culo passivamente, e si è adatto alle cose per la smania di successo.

Nella mia vita zapperò, zapperò e zapperò, solo sui territori costruttivi, di chi apre le braccia alla condivisione e al rispetto altrui, in un progetto che valga veramente la pena di essere vissuto.

Il resto si fotta appresso ai festini e alle puttanate.


Archiviato in:Arte, Artisti, Buongiorno, concerti, cultura, riflessione, riflettiamo, studiare, vita e incursioni Tagged: arte, artisti, attualità, campagna, condivisione, costruttività, curatori, lavoro, natura, passività, pensieri, progetti, prospettive, prospettive lavorative, rabbia, rispetto, vita, vitta

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog