Magazine Bambini

Racconto di Natale

Da Ieffe

racconto-di-nataleTeatro Quirino Vittorio Gassman, dal 14 dicembre 2010 al 6 gennaio 2011
Canto di Natale è una favola tratta dall’opera di Charles Dickens, riadattata per un teatro di narrazione e burattini, musiche e canzoni. Protagonista è il vecchio Scrooge. Un uomo dal cuore di pietra, molto ricco, non apprezza le cose quotidiane e non riesce a godere del tepore del Natale che pensa solo al successo, ai suoi affari, trascurando la famiglia, avaro e solitario riuscirà a redimersi dall’egoismo aprendosi all’amore nella notte della vigilia il Natale, quando rientrato a casa più irato del solito si trova di fronte tre fantasmi, che rappresentano il passato, il presente e il futuro.

Quest’incontro cambierà il suo modo di provare i sentimenti e di essere con gli altri. Scrooge, spaventato, si pentirà del proprio egoismo, del distacco dalla sua famiglia e del disprezzo per le cose che ha, Scrooge decide di cambiare vita: abbandona la sua proverbiale avarizia in cambio della felicità per sé e per gli altri, e decide finalmente di festeggiare il Natale con gioia e generosità, dando un senso più profondo alla propria vita Questa favola, in grado di coinvolgere sia i bambini sia i grandi, nata dalla fantasia di Dickens, è una presa di coscienza sul valore della condivisione e della solidarietà sociale, sulla consapevolezza della vita e sulla responsabilità del nostro essere al mondo.

Da un’idea di Antonella e Angelo Gallo, con la partecipazione di Angelo Aiello con Antonella Gallo,Angelo Aiello scene, costumi, giocattoli di scena e marotte: Angelo Gallo

di Charles Dickens regia Giuseppe Cucco adattamento Giuseppe Cucco

Date e orari:
dal 14 al 17 dic 2010 h_10.30
18 e 19 dic e domenica 2 gen 2011 h_11.45
28 e 30 dic e dal 4 al 6 gen 2011 h_16.45

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La navigazione dell'anima (racconto)

    navigazione dell'anima (racconto)

    Parigi - Il cimitero di Pere LachaiseChissà se c’è qualcosa di vero nell’antica credenza che vuole gli scrittori essere gli sciamani dei tempi moderni, perché i... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • Prodigio (Racconto onirico V)

    Prodigio (Racconto onirico

    Versi tagliati… Prima di addormentarmi ho l’abitudine di leggere qualche pagina. Solitamente non leggo mai per due sere di seguito lo stesso libro. La lettura... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • L'attesa... (racconto breve)

    L'attesa... (racconto breve)

    Ho sistemato fuori, in terrazza, un tavolo piccolo. All’aria aperta mi sento più a mio agio. Intorno a me c’è tanto silenzio. Leggo comodamente e intanto... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • Prodigio (Racconto onirico VI)

    Prodigio (Racconto onirico

    Domenico era tutto preso dai preparativi della sera e non voleva che gli stessi intorno, perciò quel pomeriggio, dopo essermi ritemprato con una lunga dormita,... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • Prodigio (Racconto onirico VII)

    Prodigio (Racconto onirico VII)

    Peccati... Quando rientrai, trovai mio fratello tutto indaffarato. Preferii non dirgli nulla sull’incontro pomeridiano. Vedevo che era preso dai preparativi... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • Prodigio (Racconto onirico - Fine)

    Prodigio (Racconto onirico Fine)

    Incubi.... Il giorno dopo ci siamo alzati tardi, avevamo fatto quasi l’alba. Pioveva. Io mi ero alzato un po’ prima di Domenico ed ero in cucina a prepararmi... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    RACCONTI, TALENTI
  • Racconto: Lord Franklin

    Questa è la storia di una sciagurata avventura. Siamo a metà del 1800 e c'è un uomo che ha un'ossessione: trovare il "passaggio a nord-ovest". Leggere il seguito

    Da  Zetaman
    RACCONTI, RADIO