Magazine Cucina

Raw-grissini alla melissa

Da Felicia

Adoro i raw-crackers, li faccio spesso, comodi, pratici, sfiziosi e sempre diversi.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-010
Volevo provare un nuovo formato e sfruttare la nuova piantina di Melissa donatami da Annalisa, ed ecco Raw-grissini strepitosi.
Decisamente più veloci e comodi da confezionare e altrettanto veloci di mangiare.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-002

Perfetto il pesto che riprende il gusto dei grissini: avvolgente e appagante.

Ingredienti:
350 gr di sedano rapa
250 gr di carote
50 gr di semi di girasole
30 gr di semi di lino
30 gr di semi di chia
1 limone (succo)
foglie di melissa a piacere
sale integrale a piacere

Ingredienti per il pesto:
200 gr di carote
50 gr di semi di girasole
1 lime (succo)
1 cm di zenzero fresco
10 foglie di melissa
sale integrale a piacere
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
acqua a piacere

Procedimento:
In tre ciotole differenti versate i semi di chia, i semi di lino e i semi di girasole, copriteli con l’acqua e lasciateli gonfiare e ammorbidire per qualche ora.
Pulite e lavate gli ortaggi, tagliateli a pezzetti irregolari e versateli in un robot da cucina.
Aggiungete il succo di limone, i semi di girasole scolati e sciacquati,  tritate e procedete fermandovi ogni tanto per smuovere il composto con una spatola: oltre ad agevolare l’operazione dell’elettrodomestico, eviterete di surriscaldare gli ingredienti.
Dovete ottenere un trito finissimo e ben amalgamato, unite la melissa e il sale,  i semi di chia e  i semi di lino se necessario eliminate l’acqua in eccesso.
Continuate a tritare sino a formare una massa compatta e corposa, assaggiate ed eventualmente aggiustate il sapore.
Ritirate il composto in un contenitore e fate riposare in frigorifero qualche ora.
Foderate con carta forno i cestelli dell’essiccatore, riempite una sac-a-poche con il composto e formate direttamente nei cestelli i grissini.
Ho preferito formare tanti piccoli grissini larghi circa 1 cm e lunghi 7-8 cm, prevedendo che con l’essiccazione si sarebbero ridotti leggermente.
Posizionate i cestelli nell’essiccatore e azionate l’apparecchio selezionando il programma “crudo”.
Dopo circa 6 ore sarà possibile girare i grissini dal lato opposto, proseguite l’essicazione sino a raggiungere il grado di croccantezza desiderato.
Ho essiccato per circa 12 ore ottenendo grissini croccanti esternamente, ma ancora leggermente morbidi internamente.
Preparate il pesto, pulite e lavate la carota, tagliatela a piccoli pezzetti e versateli nel boccale del frullatore ad immersione.
Aggiungete i semi di girasole, precedentemente ammollati e sciacquati,  il succo del lime, lo zenzero tagliato a fettine e frullate unendo l’acqua necessaria per ottenere un pesto corposo e morbido.
In ultimo unite le foglie di melissa, frullate ed assaggiate, salate e unite l’olio, amalgamate e ritirate il composto in un contenitore; fate riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire.

RAW-GRISSINI-ALLA-MELISSA2-030

Servite i grissini accompagnati con il pesto: un abbinamento intrigante e sfizioso.
Il pesto è ottimo anche per condire altri ortaggi, perfetto con spaghetti di  daikon o cavolo cappuccio affettato finemente.
Ho preferito utilizzare il lime nel pesto anzichè il limone, acidulo ma non acido non copre il sapore delicato della melissa.

Con questa ricetta partecipo al contest: Le intolleranze? Le cuciniamo! del blog Nonna Paperina per la sezione senza glutine

cuciniamo-le-intolleranze


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines