Magazine Cultura

Recensione - "Il male non dimentica" di Roberto Costantini

Creato il 14 novembre 2014 da Diegothriller
Recensione a cura di Patrizia Seghezzi
"Il male non dimentica" di Roberto Costantini è il nuovo thriller Marsilio Editore recensito da ThrillerPages Ultimo libro della trilogia del Male di Roberto Costantini (dopo lo splendido Tu sei il male e Alle radici del male). Balestrieri ci abbandona dopo tre libri intensi, di cui il terzo ne rappresenta la degna conclusione. Alcuni brani sembrano ripresi e copiati dai precedenti, probabilmente è così, ma a me non è dispiaciuto ripercorrere con la memoria quanto già letto, mi è servito a rinfrescare i ricordi e ad apprezzare meglio questo bel libro che arriva a una splendida conclusione, inaspettata e molto gradita. Dop quarant'anni di bugie, falsità, rimorsi e ricordi sconvolgenti, il commissario Balestrieri metterà la parola fine cercando una riconciliazione con la vita, con sè stesso, con il mondo. Splendido personaggio, amato e a volte odiato, Balestrieri ci affascina nella molteplicità del suo carattere, pieno di zone d'ombra, di cose dette e non dette, alla ricerca di qualcosa che non è solo la verità sulla morte dell'amatissima madre ma è molto di più.
In una Libia che affronta l'ascesa del giovane Gheddafi prima e poi ne vive la caduta inizia la vita il commissario e termina la sua disperata ricerca. La trilogia del Male non è sicuramente da considerare di genere thriller ma io la consiglio vivamente per la splendida e accurata scrittura e per questa sorta di malinconia che la percorre, dall'inizio alla fine.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines