Magazine Cucina

Red Velvet Cake

Da Juno82
IMG_9493
IMG_9535
Questa ricetta proviene direttamente da "The Hummingbird Bakery", uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi per chi, come me, ha una adorazione sfrenata per queste sublimi pasticcerie dai colori vivaci e dai mille e più gusti di cupcakes. In effetti poi, le Red Velvet Cupcakes sono uno dei gusti più venduti e più apprezzati nella famosa bakery londinese. Ragion per cui non mi sono lasciata sfuggire la ricetta originale e, ovviamente, il libro che ne custodisce tutti i segreti per una perfetta realizzazione.
Ma non finisce qui... Dal momento che di cupcakes ne sto sperimentando a bizzeffe (e a breve ne avrete una larga e squisita dimostrazione!!), ho pensato di fabbricare l'ennesima torta. Siccome poi ormai sono in modalità "San Valentino", ho dato libero sfogo alla fantasia e ho rispolverato il mio scatolone ricco e zeppo di forme, stampi e tagliabiscotti rigorosamente a forma di cuoricino! Perchè fare dolci pieni di amore per gli altri mi regala sempre grandi soddisfazioni. Al di là dell'istituzione commerciale che è in realtà il giorno di San Valentino. Perchè anche senza essere un'amante di questo tipo di festeggiamenti, mi piace comunque trovare una vaga scusante per mettermi all'opera e creare qualcosa di nuovo. Quindi bando alle smancerie da innamorati ed eccovi una delle torte più ricche e goduriose della storia. Il frosting per la copertura può essere realizzato in due modi differenti: con una semplice e zuccherosa buttercream alla vaniglia, una delle mie preferite, oppure con il classico e ricchissimo frosting al Philadelphia, decisamente più cremoso e morbido, ma che si sposa alla perfezione con la ricetta originale! A voi la scelta! Con queste quantità otterrete una morbida torta a due strati non troppo alta (con una tortiera dal diametro 20 cm), oppure dai 12 ai 16 cupcakes. Non lasciatevi intimorire dalla lista degli ingredienti. Il fatto che tra di essi compaia, volutamente, l'aceto di mele non è un errore di battitura, nè tanto meno uno scherzo brutale. La vera Red Velvet non può farne a meno, esso serve infatti, unito al bicarbonato di sodio a favorire la lievitazione e, evaporando durante la cottura, non lascia alcun residuo nè sgradevole odore. Provare per credere! Tanto che sto seriamente pensando di utilizzare questo piccolo trucco anche per altre creazioni future!
IMG_9516
IMG_9498
IMG_9510
IMG_9527
IMG_9524
IMG_9531
IMG_9534
IMG_9518
IMG_9521
Ingredienti:
120 gr di burro morbido
300 gr di zucchero semolato
2 uova
20 gr di cacao amaro in polvere Van Houten
40 ml circa di colorante per alimenti rosso (la quantità può variare a seconda che decidiate di utilizzare il tipo in gel, in pasta oppure liquido)
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
300 gr di farina 00
1 cucchiaino di sale fino
240 gr di buttermilk (sostituibile con 100 ml di latte e 140 di yogurt bianco intero)
1 cucchiaio di aceto di mele (sostituibile con aceto di vino bianco)
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
Per la buttercream alla vaniglia (opzione 1):
115 gr di burro morbido
60 ml di latte
500 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
Per il Frosting al Philadelphia (opzione 2):
100 gr di burro morbido
600 gr di zucchero a velo
250 gr di Philadelphia (meglio se nei singoli panetti avvolti da carta argentata)
decorazioni in zucchero (facoltative)
Preparazione
Preriscaldate il forno a 190°. Imburrate e infarinate due tortiere e foderatele con carta forno. O, qualora optiate per le cupcakes, adagiate nell'apposita teglia i pirottini.
Con uno sbattitore elettrico o servendovi di una planetaria sbattete energicamente il burro morbido e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Unite un uovo alla volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta. In una ciotola a parte unite il cacao, il colorante rosso e l'essenza di vaniglia e formate una pasta omogenea che andrete ad unire al composto precedente. Mescolate energicamente per ottenere una crema uniforme. Setacciate in un contenitore la farina e il sale e unite il tutto al composto, alternandolo con la buttermilk. Continuate a mescolare energicamente. In una tazzina versate quindi un cucchiaio di aceto di vino e unitevi un cucchiaio di bicarbonato mescolando velocemente. Versate nell'impasto incorporandolo alla perfezione. Dividete quindi il composto a metà e versatelo nelle rispettive tortiere oppure distribuitelo negli stampini per muffins, riempiendoli solo fino ai 2/3. Nel caso optiate per la realizzazione della torta livellate lievemente la superficie e ponete in forno già caldo per circa 30 minuti controllando il grado di cottura con uno stuzzicadenti, in maniera tale che, estraendolo, ne fuoriesca completamente asciutto. Per le cupcakes invece il tempo di cottura varia dai 18 ai 20 minuti a secondo del tipo di forno. Lasciate raffreddare completamente i dolci prima di sformarli e ricoprirli con buttercream o frosting al Philadelphia. Per la torta vi consiglio di lasciarla riposare per una intera notte (o comunque non meno di 8 ore) prima di ricoprirla in maniera tale che risulti più compatta. Togliete quindi dallo stampo non appena si sarà completamente raffreddata e ponetela a riposare su una griglia.
Passiamo ora alla preparazione della copertura. Per la realizzazione della classica buttercream alla vaniglia trovate qui tutte le informazioni, gli ingredienti e il metodo per realizzarla. Mentre per quanto riguarda il frosting al Philadelphia dovrete procedere come segue. Utilizzando uno sbattitore elettrico o una planetaria sbattete energicamente il burro morbido, unitevi man mano lo zucchero a velo fino a quando non avrete una crema omogenea. Aggiungete quindi il Philadelphia e continuate a sbattere a velocità sostenuta in maniera da incorporare quanta più aria possibile. Dovrete ottenere un composto denso, omogeneo e spumoso. Potete decorare a piacere con sprinkles di zucchero o sbriciolando lievemente uno dei cupcakes e cospargendolo lievemente sul frosting per dare un tocco di colore.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Wedding Cake

    Wedding Cake

    Questa wedding cake è stata realizzata in occasione dell'evento Art Sposa il Salone degli sposi ad Acireale. E' stato un grande piacere per me avere... Leggere il seguito

    Da  Rosy
    CUCINA, RICETTE
  • Dressmaker Cake

    Dressmaker Cake

    E' bello quando le figlie per ringraziare tutto l'amore che una mamma dedica a loro, decidono di regalarle una torta che attesti la sua dedizione al lavoro ...... Leggere il seguito

    Da  Skacciakitchen
    CUCINA, RICETTE
  • Hunter cake

    Hunter cake

    Oggi è il compleanno di mio suocero, "papà Tommaso" e per rendere questo giorno ancora più speciale mia sorella Marianna ha realizzato questa bellissima torta... Leggere il seguito

    Da  Skacciakitchen
    CUCINA, RICETTE
  • English cake

    English cake

    Nella borsa della spesa:100 g di Uva passa2 cucchiai di Rum250 g di Burro + il necessario per ungere200 g di Zucchero (il mio di canna)1 bustina di Zucchero... Leggere il seguito

    Da  Pecorelladimarzapane
    CUCINA, RICETTE
  • Paint cake

    Paint cake

    Per il compleanno di una persona speciale che si diletta con la pittura ed il restauro. Augurissimiiiiiiiiiiiiiiiii! Leggere il seguito

    Da  Rosy
    CUCINA, RICETTE
  • Wedding Cake

    Wedding Cake

    Gennaio e' il mese dell'anno in cui solitamente si svolgono le fiere e gli expò dedicati a futuri sposi .... quindi ecco a voi una "piccola" wedding cake,... Leggere il seguito

    Da  Skacciakitchen
    CUCINA, RICETTE
  • Vegan cake

    Vegan cake

    In famiglia adoriamo la cheese cake, anche se non è corretto chiamarla cheese!!! Ma purtroppo la preparo solo quando devo recuperare gli esperimenti sui frollin... Leggere il seguito

    Da  Chicca66
    CUCINA, RICETTE, VEGETARIANA