Magazine Calcio

Roma - Atalanta 3 - 1

Creato il 03 ottobre 2011 da Quincybros
Roma -  Atalanta 3 - 1
Campionato Italiano
Serie A TIM
Stagione 2011 – 2012
V Giornata
01/10/2011

Roma - Atalanta 3 - 1

Marcatori: Bojan (R) al 20’, Osvaldo (R) al 31’, Denis (A) al 48’, Simplicio (R) all’81’
Ammoniti: Simplicio (R), Padoin (A), Capelli (A), Cigarini (A)
Lobont 5,5 E’ un disoccupato di lusso inchiodato alla propria linea di porta. Sul colpo di testa di Denis, che di fatto riapre l’incontro e tiene in ansia le curve per almeno mezz’ora, ci potrebbe a mio avviso tranquillamente arrivare.
Rosi 7,5 Una specie di trattore ma a reazione. Ara la fascia senza sosta, spigne come un matto, soffre un tantino in fase di copertura, ma chissenefrega. Piacevolissima sorpresa, non sarà mai Maicon, ma da ste parti ci si sa accontentare.
J. Angel 6 Soffre un po’ troppo il cavallone Schelotto, e prudentemente resta più che altro a guardia della fattoria.
Burdisso 6,5 Molto solido e per nulla intimorito da quel carrarmato di Denis, che se puo’ non gli risparmia qualche calcione di troppo. Mantiene una calma serafica il che gli vale un plauso speciale.
Heinze 6 Buona partita ma si lascia colpevolmente dominare senza maschera ne’ frustino da Denis in occasione del goal atalantino.
De Rossi 7,5 Se continua cosi’, e’ il migliore acquisto della Roma di quest’anno. Puntuale, preciso, lucido, voglioso, determinato, un vero capitano, in una parola: decisivo.
Simplicio 7 Ritrova una penetrazione Rocco-Style che lo aveva fatto apprezzare e parecchio dalle poppute nobildonne parmensi. Un bel goal a condimento di una prestazione convincente in quanto non costretto a giocare spalle alla porta.
Pjanic 6 E’ quello che stenta maggiormente a far vedere di cosa e’ capace. Questa volta non e’ servito, ma al derby…
Osvaldo 6 Leziosetto, manca un paio di occasioni davanti alla porta per scarsa cattiveria. Anche in occasione del goal sembra andarci a piede moscio, ma poi si inventa un minisombrero che scavalca beffardo Consigli prima del plif decisivo. L’importante e’ buttarla dentro, e lui lo ha fatto.
Totti 8 Tutti preoccupati che 20 metri indietro facesse fatica. Si, a smette de gioca’ a pallone. Monumentale, spettacolare, unico al mondo.
Bojan 6,5 Bel goal al termine di una intesa perfetta con Danielino De Rossi.
Borini 6 Si impegna tanto, conclude nulla.
Pizarro 6,5 A sopresa viene messo dentro al posto dell’infortunato Totti. Lo sai che c’e’, e’ andato bene.
Borriello sv Troppo poco tempo per poter dire qualcosa in una partita ormai chiusa.
Consigli 6 Ne piglia 3, potevano essere il doppio. Ringraziasse Iddio.
Masiello 5,5 Abbastanza bloccato sulla fascia di competenza, anche perché davanti a lui c’e’ Schelotto che fa casino per tutti e due.
Bellini 5 E’ sempre uno dei piu’ determinati contro i giallorossi, ma stavolta c’e’ Aleandro che je canta tutta la discografia de LadyGaga e lo imbriaca come l’omonimo drink.
Capelli 5,5 E’ l’unica cosa che vede de Osvaldo e Bojan. Il resto e’ goal.
Manfredini 5 Lo ricordavo solido, lo ritrovo moscetto.
Cigarini 5 Mena come un fabbro, resta in campo per miracolo e allora ce pensa Colantuono a levaccelo de mezzo. Miracolato.
Brighi 6 Voto al fatto che non fa lo stronzo come tanti che tornano a Roma e devono dimostrare sempre chissà che cosa.
Schelotto 6 Dimoselo chiaro: se fate una festa dove ce se deve diverti’ per forza, questo lo dovete invitare assolutamente. Fa il diavolo a quattro, con quel pizzetto mefistofelico tiene in ambascia il pischello Angelico e le tenta tutte per rovinare la festa ai padroni di casa. Per fortuna non ci riesce.
Padoin 6 Fa sempre la stessa finta e per due o tre volte Rosi ce casca e un paio di sassate fanno stringere le chiappette a Lobont. Poi capita l’antifona, nun se vede piu’.
Moralez 5 Il nuovo fenomeno del calcio e del fantacalcio nostrano. Ma sabato sera era altrove.
Denis 6,5 Cattivo come fiele, pestifero come Pierino, irritante come mi moje. E tanto per cambiare la mette dentro.
Bonaventura 5 Entra per cercare di mettere pressione a Rosi. Mi sa che non c’e’ riuscito, ma magari se avesse avuto in tasca il famoso assegno da un milione…
Gabbiadini sv In un quarto d’ora non la struscia letteralmente mai. Talento che avvizzisce a far la panca ai presunti campioni d’oltreoceano, ci accontenteremo di vederlo svolazzare con la Under 21 nostrana.
Caserta sv Entra cosi’ tanto per far presenza.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines