Magazine Cucina

Salviamo il gelsomino

Da Lasignoradellecamelie
Ormai è diventato un simbolo di libertà e ribellione, troppo pericoloso per il "Governo" Cinese e quindi che fare?
La pazzia e la paura fanno fare cose orribili, ed è quello che sta succedendo in Cina in questo momento.
Stanno distruggendo tutti i campi di gelsomino, mettendo al bando il tè al gelsomino e c'è il rischio di arresto per chi lo contrabbanda.
Tutto questo per cosa?
Un fiore che è il simbolo di un paese, spazzato vai dai libri di storia, dai vocabolari, dalla terminologia comune. Scusate se mi permetto ma quelli che l'hanno pensata sono dei pazzi.
Quindi vi invito a seguire la faccenda, leggete qui.
Unitevi anche voi all'esercito di blogger che hanno aderito all'iniziativa di Francesca, del blog
"Una stanza tutta per il tè".
Del tè al gelsomino aveva già parlato, al classico tè verde al gelsomino personalmente preferisco il tè bianco Yin Zhen al gelsomino o le dragon pearls (e quest'ultime per fortuna mi arrivano direttamente dal Vietnam, quindi sono salve).
Lo Yin Zhen al gelsomino mi mancherà moltissimo, è stato uno dei tè che mi ha fatta innamorare della Cina e del tè in generale e quindi sarà una dura perdita.
Ho pensato di commemorare il tè al gelsomino (le dragon pearls) per preparare una favolosa torta.
TORTA TROPICALE AL COCCO, MASCARPONE, Tè AL GELSOMINO E MANGO
L'unica parte veramente difficile di questa torta, è trovare un mango decente.
Ebbene si, per quanto mi riguarda trovare un mango che non passi da acerbo a marcio, è una missione. Nella migliore delle ipotesi rimane acerbo fuori e marcio dentro, quindi preparatevi qualche giorno prima per scovare il frutto giusto. Vi servirà un mango da 700-800 gr o due manghi più piccoli. Scegliete quelli dalla buccia giallo paglierino.
SALVIAMO IL GELSOMINO
Per una torta di 22 cm di diametro:
Per la base:
140 gr burro
100 gr cocco disidratato
100 gr zucchero di canna
110 gr farina 00
20 gr burro fuso
Preriscaldate il forno a 180°C.
Lavorate a pomata il burro morbido con lo zucchero per ottenere una crema omogenea.
Successivamente unite farina setacciata e cocco.
Stendete uno strato di circa mezzo centimetro su una teglia e cuocete per circa 15 minuti, il biscotto deve essere dorato.
Lasciate raffreddare, sbriciolate i biscotti (magari con il robot) ed unitevi il burro fuso.
Schiacciate sul fondo della torta (usate solo l'anello senza la base) e fate riposare in frigo per un ora.
Per la crema:
500 gr mascarpone
120 gr ricotta
3 fogli di gelatina
la scorza di mezzo limone
tre cucchiai di latte
un cucchiaino di dragon pearls
100 gr zucchero
4 tuorli
Lavorate a bagnomaria i tuorli con lo zucchero, non superate la temperatura di 70°C.
Nel frattempo ammollate la gelatina in acqua fredda e lavorate la ricotta ed il mascarpone con la scorza di limone.
Quando l'uovo si sarà raffreddato unite il composto di formaggi.
Portate a 85°C il latte ed unitevi le perle di gelsomino, lasciate in infusione per 3 minuti.
Filtrate il latte senza schiacciare le foglie e quando è ancora caldo unitevi la gelatina strizzata mescolando bene per farla sciogliere. Unite il latte alla crema e mescolate bene.
Versate sopra la base di biscotti e ponete in frigo per 2 ore.
Per la gelatina di mango:
mezzo cucchiaino di dragon pearls
500 gr di polpa di mango maturo
700 gr acqua
100 gr zucchero
2 e 1/2 fogli di gelatina
una spruzzata di limone
Ammollate la gelatina in acqua fredda.
Cuocete la polpa di mango con l'acqua per circa 25 minuti. Dopo i primi 20 minuti unitevi anche le perle di gelsomino (magari in un filtrino da togliere successivamente). Filtrate il composto.
Il puré dovrà essere molto morbido, passate tutto al colino per eliminare i fili e le parti dure.
Otterrete circa 400ml di puré al mango. Riponete sul fuoco ed aggiungete lo zucchero, il limone e la gelatina prima ammollata e poi strizzata.
Versate sopra la crema di mascarpone e mettete in frigo per 3 ore.
SALVIAMO IL GELSOMINO
 Ho deciso di servire la torta con delle nespole fresche, ma potete usare anche delle fette di mango, di pesca, dei riccioli di cocco fresco o dei fiori di gelsomino ovviamente!
SALVIAMO IL GELSOMINO
A presto con nuove ricette a base di tè al gelsomino!
Buon tè a tutti!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Salviamo le Tigri

    Salviamo Tigri

    "Agli inizi del Novecento nel mondo esistevano circa 100 mila tigri in libertà: oggi si calcola che siano 3.200, in gran parte isolate in piccole aree protette. Leggere il seguito

    Da  Dade_88
    LIFESTYLE
  • Salviamo l’Amazzonia!

    Salviamo l’Amazzonia!

    L’Amazzonia è in serio pericolo: una delle due camere del Congresso del Brasile ha deciso di cestinare le leggi che oggi proteggono la foresta. Se non agiremo... Leggere il seguito

    Da  Bioforest
    ECOLOGIA E AMBIENTE, LIFESTYLE
  • Il sole.

    sole.

    E' importante che non ci sia il soleche manda sempre tutto a puttanese c'è qualcosa che bisogna direti trova sempre di meglio da faregli occhiali scuri fan... Leggere il seguito

    Da  Zuckerfrei
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Il ciambellone

    ciambellone

    Io comincio dalla fine!!! Cioè alla fine Chiaretta ha conquistato la sua agognata "Specialità"!! Chiara è una scout ed ogni anno,durante le vacanze di branco,... Leggere il seguito

    Da  Piccolina
    CUCINA
  • Salviamo i nostri post: come fare il backup di tutto il blog su Blogger...

    Salviamo nostri post: come fare backup tutto blog Blogger (blogspot)

    Oggi niente ricetta ma un post un po' diverso, un articolo spero utile per chi come me ha il proprio blog su Blogger o blogspot dir si voglia. Leggere il seguito

    Da  Lapiccolacasa
    CUCINA, MATERNITÀ, PER LEI
  • Il Gobbo

    Gobbo

    Rumi "Gobbetto"bY MANUEL GONELLA Leggere il seguito

    Da  Rudebarber
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI
  • Il ciclamino

    ciclamino

    Nell'antichità, il Ciclamino, era ritenuto un amuleto, ovvero un porta-fortuna da piantare in tutti i giardini e intorno alle case. Leggere il seguito

    Da  Ilteoremadidionea
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE