Magazine Pari Opportunità

Se verrà la guerra, Marcondiro'ndero...

Da Luz

Vi ringrazio tutti per i commenti pieni di sentimento che avete espresso, e sento che al di là della stima personale, le parole sono dirette a tutte le donne in genere che si sentono offese da anni e anni di svilimento. Quello che abbiamo iniziato negli anni '70 è stato pian piano distrutto dai piani eversivi di chi al potere voleva schiacciarci (leggi progetto P2) e largamente eseguito da chi deteneva i mezzi di comunicazione (Berlusconi), iniziando da Drive In e proseguendo come uno stillicidio per decenni, culminando nella scesa in campo del "deus ex machina" con tanto di cielo e nuvolette bianche dietro le spalle.Noi donne abbiamo abbassato la guardia, sempre pronte a tendere una mano, a comprendere, a studiare possibili strade alternative. Eppure sapevamo che il maschio antico non era battuto, che Briseide è sempre merce di scambio tra Achille e Agamennone, che le donne vengono stuprate dagli uomini solo a causa di uno scompenso di forza (bruta nei maschi) e del meccanismo di penetrazione. Abbiamo creduto che guidare bus e aerei, avere asili nido e posti di comando fossero la giusta "paga del soldato", non abbiamo creduto abbastanza che potessimo diventare generali.E allora dichiariamo ancora guerra, senza prigionieri questa volta, e purtroppo ora sappiamo che tra le vittime ci saranno tantissime donne, ma sono traditrici della peggior specie e noi, al massimo, gli possiamo concedere il gancio da cui pendere, in una fantomatica Piazzale Loreto, accanto ai loro maschi dominanti. Santanchè e Berlusconi, Carfagna e Alfano, Brambilla e Bondi, e via di seguito. Un lunghissimo filare di misera gente che Dante non saprebbe proprio dove collocare nel suo inferno, giacché ognuno di loro appartiene a tutti i gironi immaginati dal grande poeta.Noi ci accontenteremo che vadano all'inferno solo perché hanno tradito loro stessi e l'essenza pura dell'essere uomini.
Se verrà la guerra, Marcondiro'ndero...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Se Casanova è inibito

    Casanova inibito

    Che rapporto hanno gli italiani con il sesso? Come se la cava il paese del Casanova in fatto di emancipazione, liberazione ed informazione? Beh, male. Anche se... Leggere il seguito

    Da  Femminileplurale
    BAMBINI, FAMIGLIA, PARI OPPORTUNITÀ, SESSUALITÀ, SOCIETÀ
  • Se sarei un donna

    I lettori silenziosi più affezionati sanno già da tempo che sono un cretino. (A tal proposito, vi ricordo che ho tolto l’ICI sui commenti, quindi ora... Leggere il seguito

    Da  Robertodragone
    PER LEI, TALENTI
  • Se telefonando...

    telefonando...

    "Amò.....n'do stai?! A stai a tornà..vola che la puzzola sò 5 ore che piagne e gnia faccio più!!!Corri che sò morta!" "Volevo passare dal supermercato a prender... Leggere il seguito

    Da  Finalmentemamma
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Se il cielo sapesse

    In quei pochi secondi, mentre piano scendevi le scale, ti ho detto milioni di cose, tutte insieme. Quanto mi manchi. Quante volte mi sono girata e non c’eri.... Leggere il seguito

    Da  Buenagirl
    PER LEI
  • Se non ora quando?

    Chiunque abbia un contatto facebook negli ultimi giorni avrà sicuramente notato i profili di amiche con immagini di donne famose come Rita Levi Montalcini, Nild... Leggere il seguito

    Da  Abattoir
    PARI OPPORTUNITÀ, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Se non ora quando?

    quando?

    " Quest' Italia non è un Paese per donne.Solo che L'Italia è costituita per metà da donne, ragazze e bambine il cui sguardo sul mondo e sulla vita è il... Leggere il seguito

    Da  Sandra
    PARI OPPORTUNITÀ, SOCIETÀ
  • Se non ora, quando?

    ora, quando?

    "Le donne non possono sottrarsi. Se cambiamento deve esserci, quello siamo noi. Se cambiamento deve esserci, ogni donna deve farlo. Leggere il seguito

    Da  Lara
    PER LEI