Magazine Asia

Sebastian Vettel: “Vincerò il titolo in Giappone”

Da Nippolandia

Il pilota della Red Bull, Sebastian Vettel, ha vinto il GP di Singapore, ma ha bisogno ancora di un punto per vincere il suo secondo titolo mondiale. Verso il finale della gra, Vettel ha avuto qualche difficoltà ed il suo rivale Jenson Button ha chiuso a meno di due secondi da lui. Matematicamente Button è l’unico rivale di Vettel per il titolo, ma il pilota della Red Bull non si preoccupa ed è certo di conquistare il titolo in Giappone: “Innanzitutto devo dire che sono molto felice del risultato, la macchina è stata sempre fantastica, quando ho dovuto spingere sono sempre riuscito a spingere bene e ho preso un buon vantaggio. Poi è uscita la Safety Car e non era una cosa ideale, in quanto avevo già un bel vantaggio di 22 secondi su Button. Sono comunque ripartito molto bene, sono stato anche fortunato ad avere tre macchine doppiate tra me e Jenson e questo mi ha consentito di prendere il passo giusto alla ripartenza, ho preso un bel divario e a quel punto ero ben contento di andare verso la vittoria. Verso la fine però, visto anche il traffico che c’era in pista, poiché qui non c’è troppo spazio per passare, ho perso molto tempo: l’ultimo giro ho dovuto superare cinque auto, un bel gruppo di doppiati, ma il margine di vantaggio era sufficiente, all’arrivo non c’era molto ritardo ma avevo la situazione sotto controllo. E’ stato un risultato fantastico, ho veramente apprezzato la pista, che mi mi piace: si tratta forse della corsa più lunga del campionato e la vettura ha sempre avuto un passo buono per cui sono molto soddisfatto. Il Campionato? Non importa, avrò un’altra possibilità alla prossima gara in Giappone“. (Fonte: Corrieredellosport.it)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog