Magazine Attualità

Social Media Week a Milano

Creato il 25 febbraio 2015 da Retrò Online Magazine @retr_online

Questa settimana è cominciata a Milano la terza edizione della Social Media Week, evento incentrato sul digitale con il tema quest’anno dedicato a “La Mobile class”. Una settimana tutta nella direzione del digitale e con uno sguardo ai cambiamenti della società. Chi non potrà partecipare può tranquillamente seguire l’evento via streaming sul sito. La Social Media Week si propone di far riflettere le persone sull’uso dei device mobili e sui nuovi linguaggi di comunicazione. Saranno presenti più di 100 relatori e 50 eventi, tutto in cinque giorni.

Social Media Week. Dove, come e quando?

Promossa dall’agenzia di digital marketing Hagakure con il patrocinio del Comune di Milano, la Social Media Week si svolgerà a partire dal 23 febbraio fino al 27. Le sedi scelte per quest’evento sono Palazzo Reale e il Mondadori Megastore in piazza Duomo che rappresentano il cuore della città e sono dei punti strategici.

Social Media Week: di cosa si parlerà?

Gli argomenti sono molti e saranno suddivisi in 10 macro temi. Nella Social Media Week di quest’anno, si analizzerà il digitale e il modo attraverso cui la società cambia. Nello specifico ritroveremo argomenti come il futuro del lavoro, l’advertising, il wellness e la leadership. La Social Media Week si concentrerà nello specifico sulle innovazioni per eccellenza che attirano sempre di più l’interesse dei giovani come, le Startup. Inoltre, non mancheranno discussioni sulla creatività e sul processo creativo all’interno dell’industria. Ultimo ma non meno importante lo storytelling , con uno sguardo rivolto ai canali video come il colosso Youtube.

Un quadro completo dei vari appuntamenti: ecco i più importanti.

Il 2015 è l’anno di Expo e non può mancare il tema food, che sarà protagonista di alcuni incontri come quello di mercoledì 25 febbraio : “Cucinare senza pentole è social?“. Si tratta di un tema dedicato a fare, raccontare e cucinare ai tempi di Expo. Il giorno dopo, 26 febbraio, appuntamento con “Foodtelling: raccontare il cibo e raccontarsi tramite il cibo” e “Gnam Box: comunicare attraverso il cibo“.

Tornando al digitale, ci sarà sempre nella giornata di mercoledì un appuntamento con Matteo Cassese che parlerà di come sviluppare storie efficienti. Per chi invece fosse interessato ai media e nello specifico ai nuovi media, sempre nella giornata di mercoledì 25 si terrà una conferenza sul tema del nuovo giornalismo dal titolo “Giornalismo d’inchiesta e giornalismo sotto inchiesta: etica, bufale e distorsioni nel racconto dell’attualità e della politica“.

L’ultimo giorno, il 27 febbraio sarà tutto dedicato ai canali di diffusione video con la Youtube Academy, dove si parlerà di creare una strategia vincente per il contenuto di questi canali video con la Head of Creative Agency di Google, Marianna Ghirlanda.

Social Media Week: una settimana interattiva

Una settimana tutta interattiva e come ha spiegato Gianfranco Chicco, direttore editoriale della Social Media Week: Obiettivo principale della Social Media Week e’ quello di accrescere la cultura digitale del Paese avvalendosi di keynote, workshop e panel ospitando come relatori personaggi di aziende, istituzioni e comunita’ che si distinguono per la forte componente innovativa della loro attività”.

Tags:Digital Marketing,expo2015,Marketing,media,New media,Social Media Week

Related Posts

EXPO 2015La cronaca di TorinoPoliticaPrima Pagina

Expo2015 e il Piemonte. Parla l’Assessore De Santis

EXPO 2015Il corriere di Milano

Expo 2015: mostra interattiva per Nestlé.

Il corriere di MilanoMilano

Per una critica della ragion tecnologica

EventiLa cronaca di TorinoPrima Pagina

Il Salice: trent’anni di storia in una mostra e un dibattito sulle sfide del giornalismo online


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog