Magazine

Spiriti liberi? Lo sfascismo non basta

Creato il 30 agosto 2012 da Stanza51 @massimo1963
Spiriti liberi? Lo sfascismo non basta In una vecchia intervista a Giorgio Gaber del 1999 sono contenute alcune preziose istruzioni rivolte a coloro che vogliano provare a costruirsi una coscienza davvero individuale, disattendere il "pecorismo" di massa, presentarsi al mondo con l'abito dello spirito libero. Sia chiaro, Gaber non è mosso da alcuna istanza didattica e non pretende di dare lezioni di anticonformismo a chicchessia. Le sue sono parole che nascono da una grande libertà di pensiero e da una visione del senso di appartenenza che nulla ha a che vedere con la logica delle fazioni.  Lo spunto è la sua partecipazione ai meeting di Comunione e Liberazione, per questo ve ne sto parlando. Premetto che io non ho alcun legame affettivo con i ciellini, anzi la loro esistenza mi fa scuotere rassegnato la testa. Diciamo pure che li vedo come il fumo negli occhi. Così, tanto per sgombrare il campo da vergognosi addebiti a carico della mia persona... Proprio per questo le parole di Gaber sono una lezione soprattutto per me, uno spunto di riflessione sulla qualità della mia misantropia, un invito a prendere le distanze da certe logiche precostituite ed a fare un buon bagno di umiltà. Ecco quel che disse Gaber. "Cosa accomuna me ed i giovani di CL? Credo soprattutto la visione positiva nell'essere umano, nella possibilita' di riscatto che ha dentro di se' . Anche se loro naturalmente hanno un approccio cristiano, mentre io parto da un punto diverso. Poi loro hanno riconosciuto l' importanza di un valore come l'appartenenza, la cui mancanza in questi tempi io sottolineavo proprio nella canzone che don Giussani ha ricordato. E cosa ci divide? L' accettazione del divino, il pensiero su Gesù , sul quale purtroppo non sono molto preparato". La linea di demarcazione tra uno spirito libero ed un disfattista tout court sta proprio nell'abitudine mentale a riconoscere le parti buone dentro le sgangherate carcasse delle sovrastrutture. Qualsiasi altro approccio non produce che sterilità e sfascismo. Penso, tanto per rimanere agganciato a fatti di attualità, alla virulenza degli attacchi di certe testate giornalistiche. Penso, in particolare, alla professionalità del signor Emiliano Luzzi, redattore de Il fatto Quotidiano che ha sprecato parecchio inchiostro per commentare con disapprovazione al limite del disgusto la presenza di Windjet (compagnia aerea in odore di fallimento) fra gli sponsor dell'ultimo meeting di CL. Senonché, al di là della somiglianza delle parole, il vero sponsor era Wind, e di Windjet non esiste alcuna traccia tra le sponsorizzazioni. "La società non ha i soldi per pagare i dipendenti, ma può sponsorizzare la riunione di Cl", aveva tuonato il buon Luzzi. Quando poi l'ufficio stampa del meeting ha protestato per il marchiano errore (?), l'articolo è stato prontamente modificato. Ma nel sottotitolo il riferimento a Windjet è rimasto.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Lo stargate

    La giornata brumosa di fine ottobre, ovattava i contorni delle case delle borgate e dei filari di olmi e ontani, che merlettavano le bealere di ombre grigie... Leggere il seguito

    Da  Fernando
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Chi va con lo Zoppo... partecipa a 'Gli spiriti del rock' con Ezio Guaitamacchi

    Ezio Guaitamacchi e Shambala presentano”GLI SPIRITI DEL ROCK”5 leggende della musica e 5 artisti loro ammiratori, 5 serate tra parole, musica, sapori e... Leggere il seguito

    Da  Conlozoppo
    CULTURA, MUSICA
  • Lo scontrino

    scontrino

    LO SCONTRINO E’ il protagonista degli ultimi blitz della Guardia di Finanza, ma sappiamo davvero perché e così importante? Si tratta di un rettangolino di carta... Leggere il seguito

    Da  Speradisole
    SOCIETÀ
  • Lo spacciatore

    spacciatore

    I. DannazioneJohn LeTour di giorno scrive il suo diario, di notte spaccia e costruisce la trama triste della sua vita. nel suo passato c’è il grande amore di... Leggere il seguito

    Da  Einzige
    CINEMA
  • Lo sfogatoio

    Eccola qua, l'ideona del governo dei tecnici : per rispondere alla crescente insofferenza delle persone (questi cittadini che si permettono pure di criticare)... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • Tema: Bollenti spiriti

    Tema: Bollenti spiriti

    Ho sempre pensato che tutti i profumi si mescolino agli odori di ogni persona, di ogni pelle, di colli e capelli per poi essere immortalati nello spazio di un... Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • Lo Speck

    CHE COS’E’Lo Speck è il tradizionale salume dell’Alto Adige ottenuto da cosce suine selezionate e disossate. Le cosce di maiale, dette “baffe” vengono... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE